AAA – (non molto) candide candidate cercansi


Per fortuna ogni tanto capita di leggere un post che ci fa scivolare dalla sedia a forza di risate! Leggevo qui le request fondamentali per candidarsi come compagne sentimentali di Alex. E devo dire che mi ritrovo a sottoscrivere quasi in toto le doti caratteriali della donna ideale che, spassosamente, traccia.

Ora, sia io che Alex ( in compagnia di qualunque altro uomo sano di mente sopra i 30 anni) sappiamo che cotanta femmina non esiste. E’ un mito messo in giro da qualche pubblicitario senza scrupoli.

Astenersi fumatrici,  fighedilegno, professioniste ed emotivamente disturbate che, perdonatemi, ne ho già incontrate abbastanza;

Che poi non è che stiamo chiedendo la luna: quella che traccia Alex, è in sostanza l’immagine di una donna intellettivamente normo-dotata, fisicamente attiva, senza peli più lunghi dei nostri sotto le ascelle e con una epica dell’uomo ideale non eccessivamente tendente al Principe Azzurro.

Nonostante questo, fidatevi, NON ESISTE! O almeno non nel bacino d’utenza milanese. Forse fuori CAP, ma a Milano è più facile comprare un tasso con dei calzoncini a pois fucsia che trovare una donna senza una intolleranza alimentare o che non sia mostly vegan.

Un giorno ti può capitare la ragazza per cui è un delitto capitale non conoscere a memoria le prime dieci pagine de “l’opera da tre soldi” di Bertolt Brecht e che parla solo di ingiustizie sociali, ed il giorno dopo incontrare la sorella della stessa che si offende se al secondo appuntamento non cerchi di infilargli le mani nelle mutandine.

Il fenotipo femminile ormai dominante consta in una collezione di interessantissime paranoie di tendenza, attese ninfomaniacali (bizzarramente represse o meno), un tratto genetico di imbarazzante disillusione proprio della gattara, con uno spruzzo di megalomania da modernariato.

Il compito primo di noi uomini è quindi imparare ad enumerare tutte le proprietà intrinseche ed estrinseche di una donna a colpo d’occhio. Verificare come l’espressione genica venga in lei modulata (se totalmente o solo parzialmente). E conseguentemente decidere di che morte morire!

😀    😉

2 thoughts on “AAA – (non molto) candide candidate cercansi

  1. Ho già commentato Alex, ma ora commento anche qui anche se non ti conosco. Io ho amiche intelligenti ( chi più chi meno ma tutte comunque decisamente normodotate e mediamente acculturate-ossia possiedono almeno una triennale), che hanno il vostro stesso problema al rovescio. Qual’è la loro pecca? Non essere delle tope alla Cindy Crowford photoshoppata. E, credimi, alcune di loro sono decisamente delle belle donne ma purtroppo hanno, orrore e raccapriccio, più di 40 anni ed esigono dal maschio una certa dose di maturità che pare si sia estinta ormai a colpi di selfie su FB. E comunque non sono delle super fighe, che poi, vero, non che gli uomini sul mercato siano tutti George Clooney.
    Questo per dire che la vita è difficile per tutti e che bisognerebbe un pochino abbassare l’asticella delle proprie aspettative nei confronti dell’altro, se non si è disposti c’è la solitudine che, e lo dico convintamente, non è davvero il peggiore dei mali.

    Mi piace

    1. ohi, ondalunga. sono d’accordo con te. nella vita vera credo che tutti abbassiamo un po’ le asticelle, ma in silico, facci divertire cercando la donna ideale!😉 che poi per essere ideale deve avere i suoi bei difetti.
      COMUNQUE…
      sappi che la maturità nell’uomo non è estinta su FB. Non c’è mai stata!🙂
      presentaci queste tue amiche mancate Crowfordiane🙂 magari il problema di eccessiva asticella si rivolve vicendevolmente.
      (I’m joking)

      Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...