Per il solo fatto che esisto


esistereMi vien da sorridere quando in metropolitana, ogni tanto mi riesce di ascoltare di sottobanco, tra due fermate, lo scorrere della vita quotidiana. Donne che straripano nel parlare al telefono, e che inconsapevoli, condividono con il mondo sotterraneo i loro pensieri. O i dolori, dovrei dire, nel caso che mi è capitato oggi.

La ragazza, che potrei descrivere come belluccia ma non appariscente ha gli occhi lucidi. Nella carrozza ci sono poche persone per lo più silenziose. Io, che le sono seduto ad un metro di distanza, non posso evitare di ascoltarla. Deve essere stata in rotta con il fidanzato, e dice una frase che mi rimane attaccata per quanto sia uno dei luoghi comuni maggiori mai sentiti in amore.

[…] vorrei qualcuno che mi amasse veramente solo per quello che sono. Solo perché esisto. […]

Lo diceva quasi che fosse scontato, una sorta di normale obbligo morale universale che qualcuno venga amato solo per il fatto di respirare. Beata gioventù! Non le è balenato in mente che forse non è così; forse il fatto di esistere non ti garantisce l’essere automaticamente amabile. Magari non ti accorgi di esserti costruita una forma inerziale, con un cuore colmo di superbia o di egoismo. E in una tal melma esistenziale è ben difficile che i sentimenti attecchiscano.

Non voglio certo colpevolizzare la ragazza che parlava; non la conosco, e magari è la persona migliore del mondo ma incappata in una serie di tristi sfortune. Anzi, ad ascoltarla tanto amareggiata, mi sono ritrovato a provare per lei una qual pietas. Ma abbandonarsi al fatalismo, credere che esista un diritto di nascita, un diritto civile del cuore è pericoloso.

E’ più probabile che esista un diritto penale del cuore. E comunque, piuttosto che essere amato solo perché sto in piedi e ho una corteccia cerebrale, preferisco scegliere di calare in una democratica inesistenza.

Annunci

2 thoughts on “Per il solo fatto che esisto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...