L’eccitazione al potere


riflessivoDi me stesso, più di ogni altra donna, mi hai permesso di scoprire angoli senza luce. Con il tuo sesso. Col tuo desiderio. Nell’eccitazione nulla è più potente di una fantasia o dell’essere consapevole che una voglia fa diventare il movimento pelvico ogni volta una esperienza diversa, più calda ed indispensabile. Non vi è nulla a cui dire di no se ci si concede alla passione dell’altro con fiducia. Il vero cuore del sesso non è l’orgasmo ma è il giungere ad una intimità tale da poter togliere ogni barriera a quel che ci piace. Il vero godere è imparare dove possiamo essere trasportati dalla marea dell’esplorarsi centimetro per centimetro.

Questi centimetri di te mi mancano ancora.

Quando tirasti su la maglia per mostrarmi il seno. Quei momenti nel giardino della piscina. Quelle email lavorative eccitanti. Quando io risposti a due telefonate di fila mentre ti stavo dentro cercavo frasi con la parola “vengo”. Quei sexting serali. Quel mangiare mezzi nudi. Quando indossasti quel completino in rete. Quando al telefono ti descrissi una scopata e tu stavi appoggiata ad un albero del campeggio. Quel lento strofinarti contro di me post doccia. Quando ti vestii soltanto di corda. Quel lento girovagare in auto toccandoci. Quando erano morsi ed erano lingue.

Quanto e quante volte tutto questo ci faceva chiudere gli occhi e gridare…

One thought on “L’eccitazione al potere

  1. Bellissimo. Ho ritrovato nelle tue parole quello che ho vissuto con l’unico uomo che veramente mi abbia fatto abbattere tutte le barriere. Di me e di lui. E anche a me manca tanto. Ti capisco.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...