Bank rupt


imagesSono malato, e ho finito le serie. Di leggere non ho la forza e quindi mi è toccato accendere il televisore. Quello che mi ha subito stupito è che tutti i commentatori parlano di Banche come se fossero enti astratti. Ma ci si dimentica che non sono altro che la somma delle persone che le governano e delle scelte che queste prendono.

Sono ovvietà, ma lasciatemele dire, visto che non le sento uscire dalla scatola nera. Giusto per esorcizzare questo stato di sbigottimento.

Se le banche costituiscono un elemento cardine del meccanismo che regge il nostro vivere moderno, concetto che tanti oggi come oggi cercano di far passare come assodato, allora esse dovrebbero essere intese come ingranaggio paritario. Che siano di pubblica utilità, che supportino la crescita e il mercato in modo trasversale; più simili ad enti no profit, insomma. Se invece esse sono – come sono – uno delle tante attività che hanno come obiettivo il profitto per loro stesse, allora anche esse devono essere soggette alle stesse leggi di mercato che con tanta facilità piegano e governano.

Come qualunque attività imprenditoriale devono rispettare le regole condivise, e ancora più di altri essere soggette a controlli. Anche le banche quindi dovrebbero poter fallire, e nel caso in cui così non fosse dovrebbe essere contemplato un meccanismo risarcitorio per i risparmiatori, visto che al di là di chi punta i propri soldi nel gioco d’azzardo della borsa, la maggior parte delle persone concepisce e utilizza il sistema bancario semplicemente come un meccanismo di gestione del proprio stipendio.

In tal senso ci dovrebbe essere un’alternativa alla loro gestione del nostro denaro. Quale potrebbe essere non riesco ad immaginarlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...