[A so-called cultural moment § 4] In Marvel cosa si legge


Ok, ok Demonoid è ormai in frigo da mesi, ma piano piano qualche torrent-alternativa inizio ad usarla. Spulciando qua e là, mi è capitato di leggere con calma alcune stagioni di serie che prima avevo tralasciato. Notevolissime proposte, lontane dalle solite melensate marveliane, mi sento di consigliarvi un paio di titoli molto validi: il primo è sicuramente Age of Apocalypse, uno spin off scritto da Lapham, che praticamente da quando ha iniziato a lavorare nell’industria del fumetto, non mi ha quasi mai deluso. Il suo batman non mi ha convinto, ma questo forse è dovuto alla mia ritrosia verso il personaggio. La serie potrebbe sembrare una mera stupidata commerciale, che vuole sfruttare il sempre verde, ma ormai consunto ciclo degli x-men. Non è così. L’idea è quella di creare qualcosa di nuovo, ed indipendente dalla solita continuity. Insomma, nuovo nel senso che si narra passo passo, non per sentito dire, come accade da sempre quando si parla di futuri alternativi, terre parallele. I personaggi sono quelli noti, ma ognuno ha una storia diversa. E’ in sostanza un WHAT IF all’ennesima potenza. Apocalisse è morto, ma al suo posto c’è un Wolverine oramai corrotto il cui compito è sterminare tutto il genere umano. E pare che al 90% ci sia riuscito. Già questa ambientazione post-apocalittica mi garba. In sostanza è il ribaltamento del classico universo Marvel dove – ora come ora – il 90% dei mutanti è stato sterminato e rimangono qualche sparuti x-persone di una noia pazzesca. In questa nuova serie invece nulla è dato per scontato, e il focus sta su un gruppo di eroi umani. Ovvero, si risponde alla domanda: cosa combinerebbero gli x-men se non avessero poteri?

Consigliatissima anche la serie da cui il precedente è spin-off. Gloria al nuovo corso di Uncanny-x-force, e al suo scrittore in cui in una saga ha creato ed introdotto il mondo sopra descritto. La nuova x-force è violenta (niente di nuovo) assassina (alle volte lo è stata) sconosciuta (spessissimo), ma è composta da interessantissimi personaggi con cui Rememder può far ciò che vuole, perchè non legato dalla necessità delle solite pippe pro-contro mutanti. Ne nascono delle trame potenti, dove il lettore non sa mai cosa accadrà.

Tutto il resto degli x cosi sono anche trascurabili. Pure la saga degli x-men contro i vendicatori, che sta sfuroreggiando ultimamente mi pare la solita pappa stracotta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...