Stamattina te lo metterei volentieri nel culo, ma prima ti porterei la colazione a letto :-)


Non siamo monolitici. In me e in te c’è del diabolico, ma in entrambi c’è anche del candore. Non so camminare sui confini, no, nessuno di noi credo lo sappia fare, in un caleidoscopio di errori, pensieri, svolte e decisioni c’è il mio istinto che si mescola al tuo desiderio che lotta col raziocinio che spera nell’occasione che fonda nel ricordo che fugge la rabbia che s’accoccola nella chimera e nel pensiero e nel momento e nella passione e nel perdono e nella debolezza e nella forza di volontà e nell’immaginazione. Nessun uomo è monolitico.

 

Ad onor del vero, vendo da qui: http://www.culturanuova.net/filosofia/1.antica/platone.php

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...