Troppa vita


Alle volte la vita che ti invade è troppa. E’ troppa per contenerla tra le braccia. E’ troppa per poterne anche solo tracciare pochi segni.

In questi ultimi giorni non ho messo mano al calamaio, non per mancanza di tempo, come inizialmente mi dicevo, ma perché ero attraversato da una tempesta continua, un continuo sussurrare della vita alle mie orecchie. Non riuscivo a far sostare i pensieri il tempo necessario per afferrarli. Ma li divoravo, lasciandone intorno pochi brandelli.

Ho avuto fame, e ho mangiato. Le giornate mi hanno condotto su sentieri imprevisti, ed ora che per una breve ora il vento si placa, mi ritrovo tra le mani tanto. Ancor più di quanto credessi queste mani potessero contenere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...