L’uomo al telefono


Alla portineria c’è sempre qualcuno che parla al telefono. Sempre. In tre anni non sono mai riuscito a scambiare una parola una, perché immancabilmente sono alle prese con la cornetta. Sicuramente esiste una parola per indicare questa patologia.

Capisco che avere un lavoro poco stimolante ti richieda prepotentemente un mezzo per sfogare la frustrazione, o comunque un’attività che ti faccia passare il tempo. Ma... stare tutto al giorno a parlare al telefono? Io non vorrei mai essere amico di un portinaio. Mai! Dovrei compiere un omicidio! Che poi lo considererei eutanasia.

Che la portineria sia quindi una metafora della paura della solitudine che è insita nell’uomo?? E se fosse invece solo espressione della nostra recondita necessità di comunicare? Fosse così, i portinai sarebbero stati geneticamente pensati per avere un livello di comunicabilità oltre soglia.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...