Un’occhiata al peggio (nel giorno della memoria)


Il giorno della memoria è, per fortuna, stato ben celebrato anche in televisione. Anche nel 2011! Nonostante la deriva che la nostra povera nazione sta prendendo c’è ancora gente come Marco Paolini che crede nel fare spettacoli densi di valori e significati. Quel che dovrebbero rimanere fuori da questa giornata sono alcune sterili polemiche, in cui si mette in discussione la necessità di ricordare avvenimenti “lontani”. Il fatto è quegli orrori, lontani non lo sono davvero, nè nel tempo, nè nel comune sentire. Quindi non lo devono essere nemmeno nella memoria. Perchè il nemico è sempre alle porte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...