Le azioni degli altri


Una volta dissi che non mi si doveva giudicare per le azioni degli altri. E a rigor di logica la cosa è ancora assolutamente condivisibile. Ma in realtà questo è anche un mio errore.

Quando – malauguratamente – si danno giudizi, essi sono forgiati sul nostro vissuto, non su delle astrazioni mentali innate in noi. Le paure che abbiamo nascono dai dolori che abbiamo vissuto, i peccati che riconosciamo sono quelli che abbiamo subito. Quindi, per quanto non si voglia si giudicano le persone attraverso la lente delle mancanze altrui. Si dice che ricordare il passato ci impedisca di rifare sempre gli stessi errori; ma forse alle volte ci impedisce anche di dare fiducia e rischiare quando si dovrebbe.

Forse alle volte si dovrebbe smarrire qualche sicurezza e il buon senso accumulato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...