Invisibile, dentro di noi


La realtà è l’interpretazione che se ne dà. Alle volte ci scordiamo quanto sia vero l’effetto farfalla. Quanto le nostre vite si intersechino.

Ogni tanto è bene ricordarlo; non tanto per l’effetto che si scatena – se ci preoccupassimo di quanto una nostra azione può suscitare, saremmo paralizzati in un triste immobilismo – quanto per dare il giusto peso e valore alla causa scatenante. Ai nostri comportamenti.

Alle volte, nella nostra beata ignoranza, nemmeno ci rendiamo conto in che misura quanto diciamo può cambiare dinanzi gli altrui occhi.

“You like potato and I like potahto, You like tomato and I like tomahto
Potato, potahto, Tomato, tomahto, Let’s call the whole thing off ” [ Diceva Luis Armstrong ] 🙂

Vi sono certi atteggiamenti che noi reputiamo scontati. Forse sono il cuore del nostro modo di essere. E proprio per questo ci rimangono inpercepibili. Forse sto dicendo una banalità, ma ultimamente ho avuto modo di riflettervi. Mi reputo una persona quieta, tendenzialmente accomodante, e ho sempre creduto che il mio comportamento fosse piccolo come una nocciolina, un modo di fare rispettoso della sensibilità altrui. Ma forse non sempre è così. Sulla mia pelle ho visto i miei comportamenti essere vissuti in modo completamente diverso da come li considero io stesso. Piccoli atti. Atteggiamenti quotidiani che hanno saputo dare fastidio, sono stati offensivi per un’altra persona. E questo mi intristisce moltissimo, essere causa del dolore altrui.

Credo sia un po’ come aver dentro una nota che risuona, e alle volte stona. Ma non l’avverti finché qualcuno non te la fa notare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...