Esci e rientra


Ogni tanto tutti i meccanismi si inceppano. Ed è in quel momento che nella mia testa gli ingranaggi ticchettanti fanno saltare un dente e sento un rumore come un Tardis in partenza 🙂 Ed io mi sento un po’ come il Dottore: fuori tempo massimo, eppure sempre reattivo, preso nel flusso della vita eppure turista. Fossi donna direi che si tratta dell’orologio biologico, o di quel periodo del mese. Ma non ho di queste ragioni a cui legare i miei sottintesi umorali.

La sottile arte di chiudere dietro una tenda bianca quel che di conservar non c’è ragione s’è persa. Forse dovrei provare più spesso a fare un:

mount /dev/cervello /home/cuore

Sta di fatto che dei miei quattromilionitrecentounomila e due progetti, il solo di cui s’è fatto l’upload ultimamente è l’infrastruttura di MoltoPersonale. E la community di competenza si muove più velocemente di quanto io riesca a strutturare le idee.

E quindi, come ogni bravo informatico ho pensato di fare un reset e restart, ed un bel erase dei log. Esci e rientra, prima di buttar la testa in un processo di analisi accurato. Esci e rientra.

Ma al contempo anche tu esci e rientri. Dal mio cuore. In continuazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...