Cavolo! Foglie di cavolo ripiene… ummmm


E rieccolo il Fuliggians piazzarsi in cucina. Si cucina per piacere, si cucina per fame, si cucina per stress. Alle volte un po’ per tutte e tre le ragioni. Comunque, ancora una volta sono andato a bussare alla porta di mia madre.

Questa volta vi propongo una ricetta molto gustosa e abbastanza semplice, solo un po’ lunga nella preparazione…

Però come antipastino ci fate un figurone!

Foglie di cavolo farcite

Ingredienti per 6 persone circa (vengono fuori 9 fagottini)

  • 1 cavolo (da cui estrarre 9 foglie belle intere)
  • 2 carote
  • 1 cipolla (grossina)
  • 200 gr salsiccia magra
  • fesa di maiale di circa 1 etto
  • 1 fetta di cotto (60 gr)
  • 1 manciata di spinaci freschi (100 gr)
  • 2 cucchiaio di olio d’oliva
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • rosmarino
  • timo
  • maggiorana

    Preparazione

    Dunque, lavatevi bene le manine sante e mettete 2 cucchiai di olio in una padella insieme al rosmarino e la cipolla e le carote. Quindi lasciate soffriggere per 5 min.

    Nel frattempo io tagliuzzo a pezzetti tutte le carni e le aggiunto al soffritto. Quindi lascio cuocere per una ventina di minuti a fuoco basso con il coperchio.

    Fatto questo aggiungo anche gli spinaci crudi lavati e tagliati e lascio a
    ndare per altri 15 minuti.

    Occorre lasciare raffreddare e quindi trittare finemente.

    Si aggiungono le 2 uova mescolandole insieme al parmigiano.

    infine aggiungete sopra timo e maggiorana, un
    pizzico di sale e pepe secondo piacere.

    Il trito è pronto.


    A questo punto senza scottarsi le dita sbollentate le foglie di cavolo in acqua bollente leggermente salata per 5 minuti. Scegliete le foglie di mezzo del cavolo. Quello esterne sono più belle ma di solito un po’ troppo dure, mentre quelle più interne sono troppo delicate e si rompono facilmente. Vedete voi!!

    Le appoggio su un telo, le asciugo, le distendo e le schiaccio la parte dura che hanno al centro.

    Infine le farcisco con il ripieno, facendo un fagottino molto carino.

    Si termina con una breve cottura di 10 minuti  in forno a 200 gradi. Potete anche prepararle il giorno prima e terminarne la cottura poco prima di servirle!

    La degustazione è pronta!

    Annunci

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...