A morsi verso amori trentenni


Prima non c’era mai una lunga pausa tra un amore finito ed uno appena sbocciato.

Prima sapevo rispondere con rabbia a tutto quel dolore che, vivendo, ogni tanto si riversa su di noi.
Prima c’era una folle gioventù nelle mie vene.

Ora non riesco a capire quanto di me s’è sfagliato negli anni, come una scogliera che si sgretola… quanto rimanga ancora a frangersi.

Non so quanto sia una nuova mano di vernice, una nuova natura che mi pervade, un nuovo me che mi scorre dentro. Quel che so per certo è che l’amore non giunge più così spesso imprevisto, non è più un cuore che ritma il doppio ad uno sguardo.

Io so perchè, so che si è costruito troppo, so che con il tempo ci si è troppo elevati nella catena alimentare del cuore e ora nulla ci pare commestibile!

Ma basta alzar verso l’alto i palmi, basta non punir in un angolo l’ingenuità e la bontà che scorgi in te e nel vicino.

Basta un piccolo passo indietro per andare avanti!

Annunci

3 thoughts on “A morsi verso amori trentenni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...