Come vendicarsi da un tradimento (gli infiniti modi)


cornuto e vendicatoVendetta!! Atroce vendetta!!!!

Diciamo subito, se sei stato tradito, la prima cosa che pensi è a come vendicarti!!

Torniamo un attimo sull’argomento del tradimento. Qualche tempo fa scrivevo della pochezza delle persone che tradiscono, e in fin dei conti quel che ne era uscito è stato un escursus teorico riguardo i tradimenti.
Per quanto si possa gridare al comportamento aberrante, nel mondo reale purtroppo esiste, e pare sia diffusissimo. Questo forse significa che le persone mediamente non hanno la capacità di capire le implicazioni di un tale atteggiamento. Non voglio fare alcuna morale, dio me ne scampi; ognuno è libero di far di sè ciò che preferisce, nel rispetto degli altri. Non voglio dire questo è giusto, questo è sbagliato.

D’altra parte, il tradimento può far male, può essere un’indicatore del malessere sociale, può essere giudicato socialmente orribile, ma alla fin fine si tratta di un atto di passione, e la passione non ha mai ucciso nessuno. Insomma,se con la legislazione che abbiamo non vanno in galera gli omicidi, perchè un semplice atto di libidine dovrebbe dare scandalo?

Detto questo, in rete si trova di tutto, interi siti che trattano l’argomento sotto i più svariati punti di vista. Ho trovato pure i motivi per avere un amante. Ne riporto qui qualcuno perchè fanno proprio scompisciare:

2. Non ci racconta mai quello che ha sentito dal parrucchiere.
8. Non guarda Beautiful.
10. Non dobbiamo fare visita da sua madre.
13. Le piacciono anche altre posizioni non solo quella del missionario.
15. Non la vediamo mai con i bigodini in testa e con i cetrioli sulla faccia.
20. Possiamo atteggiarci davanti agli amici, e loro ci invidiano.

Non voglio approfondire l’aspetto psicologico, non ne ho la preparazione, e nemmeno le cause sociologiche scatenanti. Questo è un piccolo blog senza pretese… quindi preferisco schierarmi apertamente… mettermi dalla parte del cornuto (o cornuta che sia) e focalizzare sui modi di individuare il tradimento, dando infine 4 consigli 4 su come farei io per vendicarmi adeguatamente. :D

1) come scoprire il traditore:

  • E’ facile, ci sono un sacco di mezzi tecnologici per farlo. Il migliore in assoluto senza spendere tanta fatica è essere mediamente informatizzati e seguire quel che dicono qui.

Usiamo i cellulari.

Ormai gli smartphone ci pervadono la giornata, il traditore se lo porta dietro, e noi con Google possiamo localizzarlo. Ok, non sappiamo cosa sta facendo in via della Baldracca 1, ma possiamo inchiodarlo quando torna a casa!

  • Tenere una doppia vita è dura. Se la rendiamo ancora più dura al candidato fedifrago possiamo star certo che si tradirà. Se ti tradisce risulta di solito meno attivo\a a letto, quindi chiediamogli prestazioni straordinarie, e vediamo come reagisce.
  • Il traditore di solito smette di lamentarsi
  • Controllate in che giorni va in palestra ( è la scusa principe) e poi verificate il suo peso forma

2) come fottere quel bastardo del traditore.

Qui ci sono un sacco di possibili approcci che possiamo tenere :-)

  • Il tradito ha naturalmente il diritto di rendere la pariglia (come si dice da me). Quindi si può ammetterlo apertamente – e così la goduria è doppia, e …
  • se sei una donna, fare una serie di pompini infiniti al miglior amico di lui
  • se sei un uomo, far quel che puoi per farsi la sua migliore amica
  • Lo sputtanamento è sempre un’ottima vendetta. Fai trapelare la notizia che ti ha tradito e che per vendetta ti sei fatto i due vicini di casa (anche se non è vero). Il traditore in questo modo proverà la stessa amara medicina (perchè chi tradisce spesso non si rende conto del male che fa al partner) e al contempo non potrà dire nulla perchè lui stesso è colpevole.
  • Se lui/lei -nonostante ti tradisca ripetutamente- non abbia alcuna intenzione di troncare la vostra relazione (dimostrando la sensibilità di un cocomero, e che è in qualche modo pusillanime e dipendente da voi), si può essere sempre più indisponenti, prima lentamente e poi sempre di più, fino a che il vostro rapporto risulterà invivibile. La paura di essere lasciati devasterà sempre di più il traditore.

Riguardo le conseguenze del tradimento parleremo un’altra volta…

About these ads

272 pensieri su “Come vendicarsi da un tradimento (gli infiniti modi)

  1. facile io mi sono vendicato di quella baldracca traditrice della mia ex moglie fottendomi prima la sorella e poi la cugina che godimento la cugina me la sono fatta quasi davanti a lei

    • prima del matrimonio avvenuto il 18 aprile anche se piu’ volte avevo avuto dei sopspetti che poi dopo le ricerche appostamenti e verifiche del caso si sono rivelate infondate…. bhe’ lui che fa mi tradisce con un’altra!!! Mi sento come se io fossi stata catapultata fuori dal mondo. A botta a caldo gli ho detto che lo perdono ma non roesco a dimenticare i messaggi scritti da lei, i messaggi che lei dopo il nostro confronto telefonico mi ha inviato. sono arrabbiata, delusa, impaurita, disorientata, annientata, priva di qual si voglia senso. Vegeto, sono in stato di shock, alterno pianti a risate, racconto la cosa come se fosse la trama di un film come se fosse qualche cosa che ho letto su di un giornale. Vorrei solo sparire… perche mi sento fuori dal mondo ma intorno a me vedo tutti e nessuno che riesca davvero a capire come mi sento. Scusate il mio sfogo.

      • Ciao cara,
        non scusarti del tuo sfogo! Io capisco perfettamente cosa stai provando…io vivo la stessa tua esperienza da oltre 2 anni ormai! Non sono più una persona, sono diventata un vegetale, morta dentro, spenta, senza più voglia di vivere. Sono nel mondo ma come un’estranea…non riesco a dimenticare il male che mi ha fatto, il dolore che mi ha causato anche perché la persona con cui mi ha tradito mi ha recentemente rivelato altri suoi tradimenti (che lui nega) quando eravamo insieme….proprio ora che mi stavo preparando al perdono. Il dolore che si prova ad essere traditi è atroce, lacerante….ovviamente è direttamente proporzionale all’amore che si ha per il partner, alla fiducia e aspettative riposte. Mi piacerebbe sapere come stai affrontando la situazione, se qualcosa da giugno ad oggi è cambiata. Mi farebbe davvero piacere perché io non so più che fare. Ho anche pensato di sputtanarlo sul suo posto di lavoro. Che ne dici? Fatti sentire.

        • Anch’io ho subito vari tradimenti da mio marito, scoperti di recente e capisco cosa si provi… . Purtroppo sono ancora insieme a lui perché non vuole lasciarmi, spera che un giorno io possa ritornare ad amarlo come prima e pretende il mio perdono. Varie volte gli sto ripetendo di andarsene, ma lui insiste dicendo che mi ama e che l’unica cosa che desidera e’ quella di rendermi felice e di non farci mancare nulla a me e a nostro figlio di 9 anni. Ultimamente mi ha tradita con una mia amica, con cui aveva una relazione dal 2008 o forse anche da prima, anche se continua a dirmi di non essere mai andato a letto con lei (lui afferma che il suo intento era quello di portarsela a letto, ma di non esserci mai riuscito, nonostante lei sia una donna abbastanza facile), mi ripete di aver avuto soltanto un rapporto basato solo di telefonate, messaggi ed incontri per qualche caffè al bar. Ho scoperto anche che oltre ad averle fatto dei regali, le ricaricava il cellulare. Indagando sulla sua vita, oltre a questa relazione sono emersi altri tradimenti che, messo alle strette, e con varie escamotage, ha dovuto ammettere. Non ha ancora ammesso però di aver avuto una vera e propria relazione con la mia “amica”. Mi chiedo: ma e’ possibile che un uomo abbia una relazione extraconiugale di questo tipo? Che per 3 o 4 anni si accontenti solo di sentirla per telefono o di qualche incontro al bar? Sono forse ancora troppo ingenua? Come posso liberarmi ora di questo individuo che dice di vivere solo per me e che la sua vita dipende solo da me? Ha anche tentato il suicidio e si rifiuta di mangiare, infatti ha perso in soli 15 giorni 13 kg. Vi prego aiutatemi cosa posso fare? mi sento intrappolata in una prigione senza alcuna via d’uscita.

          • io non conosco la tua situazione economica, ma se quello che ti impedisce di cacciarlo è solo il figlio, lasciati dire che un tale esempio di essere umano è sempre meglio non averlo accanto mentre si cresce. Se tuo marito ha dimostrato di essere un tale viscido, non credo che possa essere minimamente creduto quando dice che “vive per te”. Lascialo, divorzia, vattene. Cambia, la prigione c’è solo se permetti di esservi rinchiusa. Una tale situazione degradata non fa bene a nessuno, fatti aiutare da parenti e amici, insomma agisci, vedrai che quando avrai deciso di “fare”, tutto diventerà più facile

          • lA TUA SITUAZIONE è UGUALE ALLA MIA, MI HA TRADITO PER ALMENO 5 ANNI, SONO INTERVENUTA UN MARE DI VOLTE, LORO TRONCAVANO MA DOPO UN PO’ RIPRENDEVANO. L’ALTRA E’ UNA PUTTANA CHE LO SFRUTTA E SI FA PAGARE UN SACCO DI COSE, PURE LA SPESA. HO CERCATO DA QUALCHE GIORNO DI LASCIARLO ANZI DI BUTTARLO FUORI, MA LUI NON SE NE VUOLE ANDARE, DICE CHE AMA SOLO ME CHE SENZA DI NOI MUORE, LE SOLITE STORIE.MA IMMAGINA DOPO 29 ANNI DI STARE INSIEME. IO HO 55 ANNI E LUI 56 . LA PUTTANA E’ SU BEN 5 SITI DI INCONTRI PERCHè PERSO UN POLLO NE DEVE TROVARE UN ALTRO A MIO MARITO L’HO DETTO E LUI PARE ABBIA CAPITO CHE DONNA E’, AMMETTE DI ESSERE DEBOLE E PROMETTE ROTTURE CHE CI SARANNO SOLO PER BREVE TEMPO, POI TORNERANNO INSIEME.SE LA VEDESTE HA LA FACCIA DI UNA STREGA, VOLGARE INSOMMA LA TIPICA FIGURA DELLA PUTTANA DA PORTO. MIO MARITO INVECE E’ UN BELL’UOMO ANCORA. IO VORREI DIVORZIARE MA DEVO TROVARE LA FORZA….

            • Se vostro marito vi tradisce e lo fa più volte e voi ci rimanete ancora insieme diete solo delle persone inutili senza carattere. Mi fate solo pena

      • Io ti capisco, ti capisco. In questo periodo la mia vita sembra finita. Non voglio entrare in particolari, ma non capisco più nulla. Ho crisi di piqanto, non riconosco la realtà, credo di stare per impazzire.

      • Leggo solo ora…..ma come ti capisco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Ho passato, e mi sto portando addosso il devastamento totale! Ho scoperto in un colpo solo i vari tradimenti di tanti anni di quell’infame…ma.. erano “la cosa meno grave” (in confronto a tutto ciò che ho scoperto poi)….E’ stato un perfetto attore, mille bugie,e troppe personalità diverse…allucinante!!!!!come stai adesso? Ma alla fine ti sei sposata con lui?

      • Pensa che ho vissuto un tradimento incredibile di mia moglie dopo 19 fantastici anni di matrimonio e dieci di fidanzamento, nessuno ci credera’ ma e’ cosi’. Ti capisco perfettamente come ti senti, la mia vita anche per l’eta’ e’ diventata triste e l’unica cosa e’ che ho conosciuto altre donne alcune straordinarie nel loro genere e vivo alla giornata meglio che posso ma con sincerita’ nei confronti di chi vado a conoscere. Devi essere giovane e puoi ricostruire, tieni duro.

    • Puoi anche vendicarti e rendere pan per focaccia ma ci sono i sentimenti…quelli non si spazzano via con una scopata, almeno non se sono veri e profondi…quindi, il dolore resta e eccome se resta!

    • Vendicarsi…penso non si possa fare,nell’atto del tradimento si consuma qualsiasi forma di legame, rimane senso di vuoto per chi lo riceve, schifo per chi lo fa.Credo che il miglior modo per vendicarsi di un tradimento avviene prima che si è traditi, basta comportarsi in modo leale corretto senza mai nascondere nulla, essere semplicemente persone “normali” che credono in qualcosa e che non vivono nel caos.Essere preda degli eventi, nascondersi dietro scuse per tradire e da codardi.Ci sono persone in grado di farlo, altre no.Una sana chiaccherata dove esporre lo schifo a cui si è assistiti, niente addi lacrime o scene da film, alzarsi velocemente e tenere e conservare di tutto quanto una sola idea…nella vita esistono molte persone cosi, e quando uno sceglie di mettersi insieme a simili esseri commette un errore, in fin dei conti il finale è scritto dall’inizio…può essere solo modificato ma non di certo cambiato.In conclusione…vendetta fatevi una domanda…perchè?
      Quando soltanto gli sguardi si sono incrociati tutto era gia finito, penso che non dovrebbe venire nemmeno l’idea di vendicarsi qualsiasi cosa uno abbia subito.Semplicemente fatevi un sorriso e non lasciatevi condizionare da simili esseri che si possono incontrare lungo il cammino, il loro stato di esseri non prevede vendetta

  2. Quel figlio di puttana del mio (ormai ex) ragazzo mi ha tenuta nascosta una relazione di un mese con una tipa molto piu piccola di lui e di me..io gli ho versato del Guttalax nell’acqua ed è rimasto bloccato sul bagno a cagare per una settimana..
    Beh almeno così si è stato fermo e ha capito che FORSE sapevo qualcosa ^^

    • Cara, io gli ho buttato gutalax e glielo detto davanti ai suoi amici…..è rimasto di merda…..per la mia gelosia fondata mi aveva messo le mani adosso e io l’ho denunciato nella caserma dove lavora anche lui perchè è carabiniere….l’ho portato in depressione….ma continua a fare le corna….fra un po’ sarò in dispoccupazione e avrò tutto il tempo per fargli altri più profondi dispetti….lo rovino perchè è bastardo……purtroppo sono innamorata e mi è difficile mollarlo….

  3. Quella del guttalax è una vendetta molto poetica! Come lui ha spalmato merda su un rapporto, così ha dovuto fare poi sul cesso!
    Scoparsi la cugina, la vedo un po’ più dura, se non è collaborativa!

  4. la persona con cui esco da 9 mesi ha pensato bene di nascondermi la sua natura fedifraga fino a che non mi sono iniziata a innamorare di lui….poi ha cominciatoa fare come cazzo gli pareva e anche adesso continua a baciare tutte le tipe che vuole, ha mille segreti sul suo facebook e so anche di molteplici scappatelle con altre donne….
    voglio solo che la paghi cara, vorrei che soffrisse quanto soffro io!!!ma purtroppo il suo migliore amico non gli farebbe MAI E POI MAI una cosa simile!!!>(

  5. giusto un paio di questioni, cara Love4… Come cavolo non sei riuscita ad accorgertene per 9 mesi!!!??? Va bene che certi uomini nascondono bene, ma i coglioni si vedono lontano un miglio!

    Se il suo amico non farebbe mai una cosa simile, è una persona giusta da frequentare :-) ma se è il suo miglior amico mi viene il sospetto che non sia poi così diverso da lui!

    Rimango dell’idea che la miglior vendetta sia sempre lo sputtanamento davanti gli altri. Il traditore di solito è un pusillanime!!!

  6. leggi BENE…
    ho detto che PRIMA mi ha fatto innamorare, POI una volta che non riuscivo a fare a meno di lui ha cominciato a fa come cazzo gli pare…tanto ormai mi ha in pugno!!
    ed io non so come uscire da questa situazione di merda, non mi interessa frequentare il suo amico, ma solo farmela con lui così che il tipo in questione si renda conto di quanto io possa soffrire adesso…e quanto possa fare male…

  7. non capisco, te ne sei innamorata, ok, ma dopo che hai capito che è un cazzone, come fai ad amarlo ancora? Se anche te la facessi con l’amico, ti toglieresti lo sfizio certo … ma non sei sicura che lui soffrirebbe, e poi cosa faresti… gli rimarresti insieme? dopo la vendetta?
    Mandalo a cagare e lascialo. Not so difficult!

  8. ciaoooo a tutti….capito a puntino in questo blog….
    Io sono una di quelle che ha appena scoperto di essre stata tradita….ho provato a fare finta di nulla trattando lui freddissima e niente,allora mi sono incazzata e gli ho detto le peggio cose e niente non ha ammesso nulla,e dulcis in fondo gli ho praticamente detto tutte le prove che avevo(gli ho anche detto che gli avrei portato davanti la tipa con cui se la faceva perchè ogni tanto avendo amiche in comune ci ho fatto una bevuta insieme e lei mi ha confessato tutto!!!!!in realtà non è vero io non sò neppure chi cazzo è sta qui se no la sfondavoooooooooooo!!!!!)e insomma nonostante io HO LE PROVE PIù CHE CERTE lui ha addirittura fatto la vittima dicendo che non voglio crederlo e che non lo merito se dubito di lui,HA NEGATO FINO ALL INVEROSIMILE,che lui questa non l ha mai vista in vita sua….e inoltre nonostante tutta questa ipocrisia siccome abbiamo amici in comune(SONO STATA IOOOOOO A CHIUDERE CON LUI PERCHè MI FA VOMITO ADESSO CHE HO SCOPERTO TUTTO!!!!)ma lui racconta a tutti che è “Lui che ha chiuso con me perchè era esasperato,perchè lo accuso ingiustamente di una cosa che lui non si è neppure sognato mai di fare”e mi fa passare a me per la pazza bugiarda….non è vero un cazzo che il perdono ti fa sentire superiore…..in passato io ci ho provato ed è vero ancora meno che la vita ti ripaga del male che ti è stato fatto….io adesso voglio solo vendicarni perchè per sette mesi sono sempre stata più che leale,ho provato a dargli tutta la fiducia di questo mondo(nonostante io avessi una pessima concezione degli uomini…)al punto di fare l amore con lui per la prima volta,hon provato a dargli tantissimo nonostante lui fosse egoista(pensavo lo fosse erchè in passato è stato inculato da altre)l ho sempre lasciato totalemnete libero di fare tutto quello che gli pareva(mai vietato di stare con gli amici,di uscire per i cazzi suoi)gli avevo soltanto chiesto un unica cosa:di essere sempre autentico anche quando non aveva più voglia di me di venirmi sul muso e dirmelo in faccia sincero….e invece (SOLTANTO DOOOOOPOOOO AVERLO MOLLATO….E nella stessa sera prima con me ci anche rifatto l amore…o meglio per me era qualcosa fatto con sentimento per lui era una scopata :’(((((( insomma mi ha detto che lui “per sette mesi non ha provato il minimo di niente per me,ch però ci ha sperato che gli scattase qualcosa per me”)…….E CHE CAZZO TE NE RENDI CONTO DOPO SETTE MESI E DOPO AVERMI TROMBATOOOOOOOOO?????non auguro a nessuno quello che sto passando ora io…..ma la vendetta me la voglio veramente gustare…tanto non arriverò mai a fargli neanche la metà del male che lui ha fatto a me….vi assicuro…..:’((((((((((((((((
    SUGGERIMENTI???VOGLIO I PIù STRONZI CHE RIUSCITE A PENSARE!!!!Ciauuuu e scusate lo sfogo….

    • Il mio suggerimento è: LA PROSSIMA VOLTA PRIMA DI TIRARTI GIU’ LE MUTANDE, PENSA PER CHI LO FAI, GRANDISSIMO TEGAME !!!! SE SEI UNA VACCA, CHE SI FA SCOPARE DAL PRIMO COGLIONE CHE TROVA, COSA VUOI SPERARE ? SE VOI DONNE FOSTE MENO TROIE, QUESTE COSE NON SUCCEDEREBBERO

      • Ben detto. Le donne sono tutte troie pronte a sbrodolare per il primo cretinetto pieno di soldi. Poi, ritornano con la coda fra le gambe…troie, meritate solo sberle col cazzo barzotto!

        • Che finezza.. comunque non generalizziamo per piacere, come non sono stronzi tutti gli uomini non sono troie tutte le donne.. Ma non riuscite a postare dei commenti costruttivi come hanno fatto le ragazze prima di voi?

        • gli uomini che hanno una tale considerazione delle donne (tra l’altro dimenticano che anche loro sono figli di donne) dovrebbero darsi all’altra sponda perche’ secondo me, una donna,, anche la peggiore tra tutte le donne, non meriterebbe mai un uomo con una simile indole…concludo dicendo caro mister cornuto ma felice, penso che tu sarai sempre un cornuto ma infelice!!!!! sono veramente vomitevoli gli uomini che parlano cosi’, io personalmente non ci starei mai con un verme simile manco se rimanesse come unico “uomo” anzi, come unica bestia al mondo. Ti auguro tanta infelicita’ bestia

      • Anche a te vorrei rispondere Signor Cesso: sappi che le donne , a differenza degli uomini che si prostituiscono con grande facilita’, si concedono solitamente perche’ innamorate sperando di essere ricambiate, purtroppo quando una donna di ritrova con un uomo della stessa tua natura, non puo’ che ottenere un risultato negativo, capito ora Sig. Cesso? E la prossima volta che parlerai di una donna ricordati di avere piu’ rispetto.
        Penso che le donne, nel momento in cui decidono di abortire, lo fanno perche’ temono di mettere al mondo esseri come voi….

  9. la prima che mi viene in mente… occorrerebbe che tu venga a sapere chi è quella troia con cui ti tradiva. E quindi sputtanare anche lei! magari a lui non fregherebbe nulla, però anche lei ha la sua bella dose di colpa! Il problema comunque è che se a lui non frega veramente un cazzo, l’unica vendetta che puoi fare non è psicologica ma materiale. Per esempio, se lui adora la sua moto, foragli le gomme… cose così.
    Oppure aspetti che lui abbia una storia seria con qualcuna e gli e la rovini raccontando tutto a lei, tanto si sa che le avrà nascosto tutto di sicuro!

  10. Io ho provato a dargli mdo di riscattarsi…ammettendo perlomeno di essre un uomo di merda e senza un bricolo di palle….(perchè sono fatta male io forse ma cerco sempre di dare una possibilità a tutti quando sbagliano perlomeno di spiegarmi…magari la colpa penso sia mia che non ho saputo capire…e per quello che mi metto nonostante sia stata ferita sempre nella posizione di dare modo all altro di dirmi ogni cosa)ma lui niente..non solo nega allo sfinimento ma giorno per giorno sta continuando a infangarmi dicendo che una come me dopo la scenata che gli ho fatto non merita nulla….io gli ho sempre e vi giuro sempre detto quello che pensavo in bene e in male di lui,e quando gli ho detto che sentire un uomo accanto egoista che pensa solo a se, nonostante si è in due e io ho sempre dato tantissimo a lui per fargli capire che dare è bello come ricevere,che vedere sorridere qualcuno per merito nostro è una delle gioie più belle che la vita ti regala, mi sono sentita rispondere”che lui è fiero di essere così,perchè in passato ha sofferto e il suo egoismo x lui non è un limite per qualcuno che può volergli bene davvero ma è solo un modo per metterla nel culo senza sentire rimorsi a chi gli e la potrebbe mettere in culo…che lui sta benissimo così egoista perchè prende tutto quello che vuole senza dare il minimo di nulla e meglio di così non si può vivere…”a me queste parole che sono una di quelle persone che cerca di migliorarsi ogni giorno,che vive facendo solo del bene agli altri perchè penso che di sofferenza gratuita a questo mondo ci sia già chi ne faccia troppa mi hanno distrutta….non solo è consapevole di avermi fatto del male e di aver fatto pagare a me quello che gli ha fatto qualcun altra in passato quando non me lo meritavo affatto(anche io sono stata delusa come lui in passato ma anzichè vedere tutte le persone in modo schifoso separo ogni volta i casi….vedo come le persone si comportano con me e do tanto a prescindere dalle mie storie passate perchè non voglio risparmiarmi di nulla solo per la paura di soffrire nuovamente…la metto in conto la delusione e la sofferenza dall inizio ogni volta,ma non mi faccio feramre mai,perchè preferisco vivere una vita tormentata ma con sentimenti ed emozioni sempre autentiche,che ti fanno male anche tanto ma che ti danno tanto quando le vivi piuttosto che vivere senza più sperare,senza più sognare che in questo mondo la lealtà,la spontaneità,la libertà di essere se stessi senza comunque mai far del male agli altri,il rispetto siano solo ideali…sono valori in cui io credo fortemente e come me tanti ci credono e ogni giorno fanno quel piccolo sforzo per essere persone degne di meritarsi la vita)lui comunque non solo è consapevole di quanto male mi ha fatto(sapeva quanto era importante per me la mia verginità….e mi ha sempre detto”io non ti forzo,perchè devi sentirtela tu….io ti aspetto e non ti manderò in culo dopo perchè gli do un valore a questo gesto che è una cosa importante,non sono uno schifo d uomo che se vorrebbe solo giocare con te ti porterebbe a fare un passo così grande…ma ti manderei in culo prima”e cose così…..lui è anche felice di avermi fatto qul che mi ha fatto…
    il vero problema è che lui a casa sua è cresciuto un pò come un bulletto perchè è l unico uomo di famiglia(su pa meglio non parlarne ma l ha abbandonato quando aveva sette anni)e siccome era l unico uomo,lo hanno convinto che potesse fare come gli pareva….c è una sorta di timore di fondo che fin dall nizio ho notato che tutti in famiglia sua e tra i suoi amici leccano per non “andare contro edwin”,per non “fare incazzare edwin”….perchè lui quando si arrabbia lo fa a modo….e quindi anche quando sbaglia nessuno mai gli fa notare anche solo ragionandoci (senza per forza farlo incazzare!!!)che alcuni atteggiamenti non sono degni di un uomo….ma tutti preferiscono “farsi i cazzi loro”…..sua sorella e i suoi amici sanno perfettamente cosa mi ha fatto ma non gli hanno mai detto”forse potevi evitare di trattarla così”ma lo lasciano stare convinti che ha fatto la cosa giusta solo perchè hanno paura di metterselo contro….io invece non ho mai avuto paura…lui mi ha sempre detto che sono l unica persona al mondo che si è “permessa”di dirgli in faccia tutto quello che pensavo di lui e che lui pensa di se stesso……
    io ho pensato come prime immediate venedette a due cose….
    la prima….una sera non molto tempo fa gli dissi che volevo andare in un posto all aperto,dove potevo sentire il vento in faccia,e la natura in tutte le sue forme…(si non sono tanto scontata e banale come persona!!!!)e lui mi fece una sopresa e mi portò su una collina stupenda raccontandomi l unica volta che era stato li con la sua migliore amica quano entrambi stavano male….portai una coperta…
    e si fece l amore li(fu la mia seconda volta)….una delle sensazioni più belle della mia vita così immersa nel mondo…senza muri ne finestre e un panorama assurdo sotto di noi……..
    bene quando abbiamo litigato lui nonostante tutto quello che io gli dicessi si è preoccupato soltanto di “ridarmi la mia coperta perchè in macchina sua non voleva nulla che gli ricordasse me”….io gli ho detto che non doveva provare a darmela perchè da lui io non volevo nient altro oltre tutto quel che mi aveva fatto….e lui me l ha sbattuta sulla strada…l ho ritrovata uscendo di casa la mattina dopo….per me quel gesto è stato di una violenza assurda…poteva benissimo buttarla in un cassonetto tornando a casa ma buttare simbolcamente tutte le sensazioni le parole,gli sfoghi di quella notte in quel modo mi ha fatto sentire malissimo…..
    le mie amiche micliori mi hanno portato a farla a pezzi….bhe alla fine ne sono venute fuori un bordello di striscioline e ora la mia idea è questa:le ho annodate una per una formando un unica grande corda….(premettendo che una volta ci litigai e quando si fece pace scherzando gli portai una corda dicendogli che poteva fare un pò di bene all umanità e impiccarsi…lui mi rispose”è troppo corta mi dispiace”)bene vorrei lasciargliela mentre lui è a lavoro(lascia la macchina nel magazzino del posto in cui lavora e va col doblò a consegnare nei locali le bevande)li a lavoro sulla macchina(potrei lasciargiela anche quando lui è a casa ma voglio che la vedano tutti i suoi colleghi perhè l unico odo per fargli male e ferirlo sull orgoglio visto che è profondamente pieno di se e orgoglioso…)….voglio incastrargliela in ogni ruota e fessura che posso in modo che ci mette alemno un ora x levarsela di macchina e lasciargli un biglietto sopra con scritto”se io ti dico che la coperta non la voglio tu non ci provi neppure a darmela….comunque credo di averne fatto buon uso sai….l ultima volta mi dicesti che la corda era troppo corta,sono migliorata come vedi….QUESTA PENSO SIA ABBASTANZA LUNGA PER IMPICCARTICI TE INSIEME ANCHE A TUTTE LE TUE TROIETTE!BUONA GIORNATA ALL UOMO DI MERDA PER ECCELLENZA!”con una faccina felice a presa proprio di culo…..CHE NE PENSI????
    e l altra idea è che giovedì 15 siamo entrambi a un compleanno(la mia migliore amica sta col suo miglore amico e oro due fanno il compleanno nello stesso giorno quindi è inevitabile che io e lui no ci si veda)e tutti mi dicono che devo essere indifferente….
    io invece voglio godermi la serata e stare bene tutta la sera ma quale altra occasione migliore per trattarlo come lo schifo che è??
    voglio essere pungente ma poco esplicita….
    e sempre col sorriso sulle labbbra mai arrabbiata verso di lui…ma sorridente….e volevo dargli davanti a tutti il numero di un baby sitter dicendogli che tanto lei è abituata a stare con i bimbetti!!!!!!!
    e poi a metà serata voglio dargli un pacchettino regalo con dentro un paio di palle che gli farebbero proprio comodo(ovvio tutto questo sotto gli occhi di tutti gli altri invitati!!!!)e in fondo voglio fare una serie di brindisi buttati generali con chiari riferimenti che lui deve capire che sono per lui ( del tipo “vorrei brindare agli uomini senza un bricolo di palle!” “propongo un brindisi a tutti coloro che sono convinti di essre dei ganzi e non si rendono conto di quanto sono vuoti e piccoli”)e roba così…ma ora come ora non mi vengono le parole adatte x questi tipi di brindisi!!!!!HELLLLLLP MEEEEEEEEEEEEE!!!!! che ne dite per ora come vi sembrano??? graaaaaazie davvero per ascoltarmi!!!!!

  11. ah..io di questa so solo che sul suo cellulare è salvata “GEM”ma non ho idea di chi sia e se viva nel nostro stesso posto o c è stata per qualche giorno e abita in un altro pezzo di mondo…inoltre vendicarmi su di lei non avrebbe senso visto che dubito che lui gli abbia mai parlato di me…..credo che anzi addirittura ci abbia prese per il culo entrambe e qualcosa mi dice che c è anche una terza e una quarta….un piccolo circolo vizioso via….inoltre dubito che lui si metterà seriamente con qualcuno subito….perchè mi ha perfino detto che io devo”sentirmi soddisfatta visto che per lui che non aveva più storie serie da due anni stare sette mesi con me ha significato superarsi per primo e poi non dovrei essere per nulla scontenta visto che le sue storie più lunghe sono durate entrembe 10 mesi e sette mesi tutto sommato sono molto vicini a quel numero”inoltre la prossima ragazza che si troverà la imabbolerà raccontandogli di come era stronzo in passato ma di come si era reso conto che far del male ad altra gente non aiuta ecc(lui a me mi ha raccontato tutte le storie come sono finite,in cosa lui ha fatto lo stronzo ogni volta,e mi ha perfino detto detto che se mi raccontava questa parte di se di cui non andava fiero era perchè veramente aveva un interesse reale verso di me altrimenti non mi avrebbe mai detto come ha preso per il culo altre)quindi qualsiasi altra persona gli parlerà anche dell esperienza ultima..che sarei apunto io….HO BISOGN DI FERIRLO NELL ORGOGLIO…è L UNICO MODO PER FERIRLO UN POCHINO…

  12. ….leggendo queste cose ragazze…mi rendo proprio conto che gli uomini sono tutti uguali…avete visto il tipo che avevo detto all’inizio che dopo 9 mesi l’ho visto l’altro giorno in discoteca con una?…bè ora è finita veramente…ci siamo scritti due lunghe mail per concludere la nostra storia in modo più o meno ufficiale…
    il punto è che chi è portato a tradire, secondo me, tradirà sempre e comunque…lui dice che lo fa per difendere la sua libertà…io rinuncio anche alla vendetta, rinuncio agli uomini, rinuncio a rivederlo per sempre…

    • non sono tutti così gli uomini…a me è successa la cosa al contrario,la mia ragazza dopo 7 anni di convivenza si è scopata un altro, che conosco tra l altro,non dire che tutti gli uomini sono uguali perchè io sono stato sempre leale, ma non è servito a niente…eppure non dico che tutte le donne sono troie,anche se ora ho un dolore dentro di me immenso.

      • Caro mio… devi sempre stare attento… la mia in vacanza mi ha lasciato suo figlio .per tre ore .. per andare con sua amica… e ho scoperto che e’ andata a divertirsi… allargando le gambe…. .. per un’ oretta… quindi nn sei il primo ne l’ ultimo…. delle donne nn c’e’ da fidarsi… tante zoccole.. in giro… le amiche tante volte coprono… o sono complici delle scopate delle proprie ragazze….

  13. ok, cercherò di mettere un po’ di ordine nei miei pensieri, perchè avete detto tanto e ho cercato di fare il punto.

    Ora, prima di tutto a Simo, dire che tutti gli uomini sono uguali è un’esagerazione, ed è a mio parere un primo passo per perdere fiducia nelle persone, che siano uomini o donne. In realtà io direi che ci sono varie tipologie di uomini e varie tipologie di donne, categorie che si sovrappongono. Tanto è vero che io potrei raccontarvi di situazioni inverse. Da uomo onesto sono stato più di una volta preso per il culo dalle donne. Magari non tradito , ma mi hanno trattato come una pezza sotto i piedi, e questo alla fine è la stessa cosa di un tradimento. Il peggio del tradimento – come mi pare di capire anche in quello che dice Iduuuuu è l’aspetto intimo, interiore. Noi diamo. Ci mettiamo a disposizione, e alla fine scopriamo di non avere il men che minimo rispetto della persona che amiamo.
    Quindi vi posso garantire che come esistono uomini stronzi, nella stessa misura ci sono donne infami. Ricordo per esempio una ragazza con cui uscivo seriamente, che mi diceva tante belle parole, facevamo progetti di vita insieme, e quando alla fine della serata ci lasciavamo, lei subito dopo si vedeva con un altro, mentre lei aveva ancora addosso il mio odore. Alla fine mi confessò che lo faceva apposta perchè questo la eccitava ancora di più. E che era fatta così e non ci poteva far nulla.

    Ora, è vero che la propria natura non la si sconfessa facilmente. Ma mi rincuora il fatto che sono sicuro che un comportamento tale sia solo fonte di paura e pochezza interiore.
    Iduuuuu, l’ammissione di egoismo del cazzone, – chiamiamolo così- è solo sintomatico di paura di confrontarsi, di affrontare il bello e brutto della vita. Perchè è facile farsi una corazza, prendere dagli altri senza dare, FARSI egoisti e continuare a vivere una vita che non sa di nulla. Ma è SOLO PAURA. E io provo solo tristezza per questa gente. Alla fine si guarderanno dentro e troveranno solo il vuoto.
    Per questo dire che tutti gli uomini sono uguali è sbagliato. Esattamente come dire che tutte le donne lo sono. Io mi rifiuto di crederlo, mi rifiuto di indurirmi e perdere la fiducia nel prossimo. Non voglio diventare come loro. Ma non rinuncio a vivere pienamente, a cercare la persona giusta; rinuncio a cercar di cambiare la persona che mi ha ferito, ma non a cambiare il mondo dando il buon esempio. E vi assicuro che in un rapporto di coppia la libertà si moltiplica, se la persona è quella giusta; ditelo a tutti i coglioni che credono di vivere bene e decidono di stare soli, solo perchè credono che così abbiano più libertà.
    Non è così.
    Quando si dice che l’uomo (o certi uomini) è portato a tradire, si sta solo dicendo che certi uomini non hanno la forza di essere delle persone civili, sono poco più di animali. Ma io credo che se si ama la persona con cui si sta, la prima cosa che si prova è rispetto per lei, e non si può che essere onesti con lei. E anche quando qualcosa va male nella coppia, l’amore può finire, ma non il rispetto reciproco. Questo dipende molto da come si decide di essere e comportarsi; io – da tradito – porto anche io le mie ferite. Ma queste non mi hanno fatto perdere la fiducia nelle donne, mi hanno solo insegnato come voglio essere IO. Come mi voglio comportare. In qualche modo assurdo, il tradimento mi ha reso un uomo migliore.

    ok, per ora mi fermo. Il resto nella prossima risposta.
    ciao

  14. Iduuuu…. per quanto riguarda le tue idee di vendetta…. non so… mi paiono molto personali, sono cose – specie la prima – che potrebbe capire solo lui, e farlo davanti ai colleghi, non credo che conti, tanto non credo che capirebbero. Se poi è vero che va fiero della sua “stronzaggine”, sai cosa gli e ne frega della coperta… la toglierebbe ridendo della stronza che ha fatto questo scherzo… o magari potrebbe prendersela tanto da diventare violento… inoltre mi pare una cosa molto complessa da fare… sei sicura che ci riusciresti?

    La seconda invece mi pare già più giusta. L’ironia e il sarcasmo possono ferire, ma stai attenta a non esagerare, perchè se forzi troppo la mano, mostri agli altri che sei tu quella che sta soffrendo di più, e quindi ti vittimizzi. Poche frase incisive. Secondo me inoltre mostrarti superiore, e far vedere che per te lui non conta un cazzo lo ferirebbe di più. Quindi mettiti in tiro, fagli vedere cosa si è perso, e fai i tuoi brindisi e poi fai come se non esistesse. Da come lo descrivi pare proprio che sia un figlio di papà viziato, e per gente così, essere ignorati è la cosa peggiore.
    Pensaci!

    ps: mettere una buona dose di guttalax in quel che beve alla festa di compleanno renderebbe la giornata più memorabile…

  15. Ciao raga,grazie a tutti per le vostre risposte ai miei commenti…in realtà sono una persona che dal dolore passato ha imaparato tantissimo…ho trovato una forza dentro di me paurosa,quindi evito davanti alle amiche di piangere o fare la vittima,cerco di sorridere il più possibile come ho sempre fatto perchè questo è quello che da sempre mi contraddistingue nella mia vita… anche se è difficile,e soprattutto ci tengo a sottolineare che è vero mi sento usata ma non mi sento affatto una vittima in questa situazione perchè uno sentirsi vittima in qualche modo ti rende più fragile e poi rischi di fare”pena”alle persone e io credo che l ultimo sentimento che voglio gli altri provino x me sia la pena….e due io ho sbagliato a fidarmi e a dare così tanto a un uomo per me sbagliato ma l ho fatto col cuore,e rimarrò sempre convinta che quando sbagli e soffri per errori commessi col cuore dentro di te qualcosa hai già vinto,e hai vinto la consapevolezza di sapere che non ti sei fatta fermare da nulla ma ci hai creduto veramente come molti non sanno più fare fino a che hai potuto… penso che amare senza essere a propria volta amati sia uno dei doni più grandi che una persona possa avere dentro di sè…E’ facile per tutti amare chi ti ama,voglio dire è anche abbastanza scontato se ci pensate…è molto più difficile amare chi invece non sa neppure cos è l amore…io posso sembrare pazza e incoerente ma in qualche modo mi sento felice per aver dato tanto a quella persona…
    In bene o in male mi ha regalato dei ricordi importanti(io non potrò mai dimenticare che la mia prima volta è stata con lui a prescindere da qualsiasi cosa) e delle emozioni…anche se brutte ma io mi sento viva in ogni microcentimetro di pelle e di anima che possiedo….finchè proverò emozioni anche negative rispetto a chi invece si accontenta di non provarne per nulla io mi sentirò sempre così…essere vivi come diceva Neruda consiste in uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice respirare…e io ci credo veramente cazzo!!!!!quelli come noi che riescono ad amare senza remori,che riescono a soffrire,a provare odio, a dare tantissimo,a sognare e sperare ancora,a non mollare mai,a far uscire la loro forza interiore,a reagire chi in un modo chi in un altro, siamo persone che anche se si dovesse morire domani,sappiamo che abbiamo vissuto la nostra esistenza intensamente,che in qualche modo non abbiamo sprecato questo grande dono che è la vita ma abbiamo provato a mettere il nostro pezzettino minuscolo di un puzzle che vorrebbe vedere un mondo migliore….vorrei rispondere in particolare agli ultimi di voi che hanno scritto….Simo io la penso esattamente in tutto e per tutto come fuliggians (^.^ )….Non generalizzare… anche a me d istinto verrebbe da dire che “sono tutti uguali”ma è sbagliato….non è vero.Esistono uomini stupendi la fuori come donne meravigliose, come esistono uomini e donne vuoti superficiali e di merda(se un uomo ti tradisce vuol dire che dall altra parte ha trovato una donna che è poca di spirito come lui)..Io mi rendo conto che anche i ragazzi con cui ho vissuto qualcosa in passato mi hanno delusa a loro volta…ma ognuno a sua volta mi ha lasciato dentro qualcosa…. E’ assurdo ma appoggio in pieno quel che scrive fuliggians che in qualche modo il tradimento l ha reso un uomo migliore…A me in qualche modo le persone che mi hanno fatto del male in passato(e non mi riferisco solo agli uomini ma anche agli ex amici/che) mi hanno reso una persona migliore…e se alla fine e anche grazie a loro se oggi sono così non posso far altro di essre felice di averle incontrate e ringraziarle(lo sò sembra assurdo)ma ringraziarle per quello che mi hanno fatto…perchè in qualche modo mi hanno posto davanti a una grossa scelta…decidere di diventare come loro…una che la butta nel culo al prossimo,un egoista,un arrivista,una stronza che gode a fare del male al prossimo ,o decidere di mettere tutta la mia forza per migliorarmi ogni giorno ed essre una persona che va avanti solo ed esclusvamente per la sua lealtà,per i suoi valori,per l amore che da,per l ottimismo di non perdere mai la fiducia nel prossimo(uomo o donna che sia)….
    E’ verissimo che considerare tutti uguali è il primo passo per perdere fiducia negli altri e diventare come loro…saresti contenta di averli criticati e poi diventare come quelle persone che ti hanno arrecato dolore gratuitamente???(e far stare male altri a tua volta gratuitamente ,persone magari come noi che nel tuo futuro ti darebbero soltanto incondizionatamente)pensaci….Se oggi siamo qui a parlare e confrontarci su questo blog,sia uomini che donne,significa che siamo in qualche modo tutti consapevoli di aver sofferto per qualcun altro…e se siamo qui da come vi sento parlare mi sembrate tutte persone che avete anche voi dei forti valori e uno spirito più bello e profondo di tanta gente che abbiamo incontrato e incontrermo nella nostra vita….non ti basta questo per vedere che non è vero che gli uomni sono tutti uguali??? T i parlo da persona che in questo momento della sua vita sta di merda ma ti scongiuro di non perdere mai la fiducia negli altri…può essere che hai incontrato 10 persone che non hanno saputo darti nullla ma non è detto che la undicesima faccia altrettanto…perchè dovresti privarti del piacere stuoendo di vedere quanto ogni persona che entra nella tua vita potrebbe darti???Hai come noi sofferto e probabilmente soffrirai ancora e allora???Non prendiamoci per il culo ,nella vita la sofferenza è una costante…ci sarà sempre qualcuno disposto a farti del male,sempre qualcuno pronto a buttartela nel culo,sempre qualcuno che non meriterà la tua fiducia ma è proprio questo il bello…apprezzerai quelle poche persone che ti ameranno e ti daranno tanto proprio perchè sai anche cos è la sofferenza….ora ti senti delusa umiliata e tutto il resto ma arriverà nuovamente il momento in cui ti fiderai e ti innamorerai nuovamente di qualcun altro forse sbagliato forse giusto per te chi lo sa???Perchè privarti di provare ancora sentimenti contrastanti tra di loro ma sicuramente FORTI solo perchè qualcuno in passato non ha saputo vedere(o voler vedere)chi eri dentro??
    Non dubitare e in generale non dubitate mai delle cose stupende che il mondo può offrirci…è vero su tante cose questo mondo ci sta stretto,ci sembra fatto al contrario,fatto su misura x chi sa odiare e leccare..ma non è del tutto così…La vita è qualcosa di stupendamente assurdo e ricorda che quelli che hanno in qualche modo non cambiato ma modificato qualcosina del mondo sono state quelle figure di uomini e donne che non hanno mai smesso di credere nelle cose belle…uomni che facendo solo del bene si sono fatti ammazzare per la loro terra,per il loro popolo,per le loro idee…è vero te puoi dire”l han presa in culo lo stesso perchè sono morti”ma sono morti per difendere il sentimento più grande,folle,incoerente di tutto l universo…L ‘amore…verso gli altri e verso i propri ideali….e io penso che visto che comunque tutti prima o poi si debba morire ,farlo sapendo che non hai mai smesso di amare e di vedere negli altri qualcosa di bello sia forse una delle morti più nobili che un uomo possa fare…Non voglio fare la moralista anche se mi rendo conto che possono sembrare tutte frasi fatte…ma io purtroppo o forse per fortuna ho scelto di vivere così…sai mi hai fatto venire in mente una cosa simo…il ragazzo con cui io ho chiuso anche quando io facevo qualcosa di bello verso di lui d istinto reagiva male e la vedeva come “un torto che io gli facevo apposta per farlo stare male”…una volta io tranquillamente dopo che ci ero veramente rimasta male x una sua reazione a un mio gesto carino gliene parlai…sai cosa???la differenza di fondo gli dissi tra me e lui era proprio nel fatto che io nonostante le delusioni avute negli anni,negli altri vedo sempre qualcosa dentro di bello che mi interessa scoprire e far uscire fuori ogni giorno,lui invece anche sotto i gesti pensati veramente con tutto l amore di questo mondo ci vedeva il marcio….mi ricordo ancora la sua faccia quando glielo feci notare…come scioccato…come se per la prima volta si stasse vedendo da fuori…e ricordo che si rimase in silenzio entrambi non sò per quanto tempo…a un certo punto con la voce rotta dal nodo in gola mi disse”grazie….non mi ero mai accorto di quanto ormai non avendo più fiducia minima nelle donne,non riesco a veder neppure le cose carine che fanno per me….che strana sensazione….vedere il male anche dove non c è, è proprio una cosa brutta…e ora mi rendo conto che quando non apprezzo quello che fai te non me lo fai neppure pesare…ci rimani male ma non me lo fai pesare perchè sono cose che fai non per ottenere in cambio qualcosa ma perchè farli ti fa già stare bene….quanto cazzo ti faccio male…perchè mi rimani accanto??”io gli risposi che lo facevo non perchè aveva degli atteggiamenti incoraggianti a restargli accanto ma perchè ero interessata a conoscere quella parte di lui interiore che sapevo esisteva anche se lui la teneva dentro se a tacere per PAURA….(lasciamo stare che dopo me l ha messa in culo XD)ma io sono ancora convinta che x quanto con me si sia veramente comportato come il peggiore dei vigliacchi e dei bastardi, resto ancora PIENAMENTE convinta (consideratemi pure cretina non mi importa!!!!!)che dentro di lui esiste qualcosa di stupendo….è solo che neppure lui sa come farla venire fuori…o semplicemente non ero io la donna che poteva farla venire fuori…ma vi assicuro che lui in alcune occasioni ci ha proprio provato a far venire fuori il suo lato interiore più bello,e se non evssi visto che c era non avrei mai continuata ad uscirci insieme vi assicuro(potavo essre presa ma non mi sono mai fatta trattare come uno zerbino questo è pco ma è sicuro) e solo che ogni volta che faceva quel minuscolo passo verso di se per tirare fuori quello che aveva dentro(e vi assicuro si vedeva che faticava proprio a farlo) poi dopo si chiudeva di nuovo e anzichè rimanre dove era arrivato tornava indietro di 10passi con me…e il rapporto tornava distaccato…io ora so(da come abbiamo parlato la sera che abbiamo litigato)che lo faceva per paura(non dirà mai una cosa simile ma è quello che mi ha trasmesso)….ha paura di far vedere chi è davvero e cosa può dare solo perchè il passato l ha segnato profondamente e pensa che nessuna donna più potrà trattarlo bene…ha paura di vivere dando quello che ha dentro e prendere l inculata e allora si comporta di merda..è accecato dall odio e dalla sfiducia.solo ed esclusivamente perchè come dice fuli HA PAURA DI CONFRONTARSI ON LE COSE BRUTTE E BELLE DELLA VITA….sono poche simo le persone che decidono quando hanno sofferto di mettere ogni volta da parte la paura e buttarsi nuovemante con tutti se stessi dentro alle situazioni comunque andranno nel bene e nel male…sono tanti quelli che invece dopo una deluisone vivono come vive lui adesso…Non penso che dentro stia bene con se stesso…e non penso che se diventi come lui anche te staresti meglio….lo vedi che si sente inappagato…che gli manca qualcosa,che va alla ricerca i qualcosa che non sa neppure come tenersi a se con gli attegiamenti che ha….sono sicura che come la sua presenza non è stata vana nella mia vita neppure la mia lo è stata nella sua….ora non puo ancora accorgersene ma un giorno forse ringrazierà x avermi conosciuta….qualcosa dentro gli ho scosso ne sono più che convinta….

    • beh, non faccio quella grande fatica a essere così come sono! ;-)

      comunque, vedo che siamo molto sulla stessa frequenza! sottoscrivo tutto quello che hai detto, prima o poi con tutte queste riflessioni dovrò farci un trattato! :-)

  16. spero che supererò questa fase
    ma mi sento così debole e idiote perchè ho solo una volgia matta di cercarlo e vederlo ancora, e ancora e ancora.

    • vedrai che passa… prova a scrivere le tue riflessioni… a me è sempre servito per esorcizzare… e dopo un po’ non ti ricordi nemmeno più perchè stavi tanto male!

  17. Simo passerà vedrai…ma per farlo devi volerlo te per prima con tutta te stessa e soprattutto devi continuare a darti un valore come donna..e come essere umano…non da basare su quello che gli altri ti fanno e così facendo ti screditano,ma da basare su quello che tu sei…non permettere mai agli altri di decidere per te quanto devi valere…guardati allo specchio e datti il numero più alto che riesci a pensare…quel numero è quanto decidi di farti valere!E agli altri nonostante le delusioni e tutto il resto devi sempre far capire chiaramente quanto vali,e da oggi mira a cercare qualcuno che sia perlomeno una persona che valga tanto(secondo te ovvio)da poter stare con te….non accontentarti mai del primo uomo che ti fa un complimento…cerca quello che può darti qualcosa in più….

  18. Fuliggians che dire!!!!!Sei il mio specchio al maschile!!!!!!si direi di si che almeno su questo argomento siamo sulla stessa frequenza!!!!;PPP
    ragazzi ora vorrei un attimo aggiornavi sulla situazione perchè ogni giorno si aggiunge qualcosa che da un lato mi fa venire solo voglia di vendicarmi e dall altro solo voglio di lasciarlo perdere e non fargli del male…dovete darmi dei consigli visto che da esterni magari potete vedere meglio le cose e pensare più fermamente di me che sono troppo istintiva!!!!!!!!
    (A parte che ieri pomeriggio l ho incontrato x caso mentre lavorava che stava uscendo da un posto che aveva rifornito ….in sette mesi MAI INCONTRATO PRIMA NEPPURE QUANDO VOLEVO FARGLI UNA SORPRESA E FACEVO LE STRADE CHE LUI FACEVA…..la sfiga vuole che appena ci chiudo lo vedo….non vi dico come mi sono sentita…era la prima volta da quando abbiamo chiuso che lo rivedevo…)
    Insomma la situazione aggiornata è questa….
    (vi spiego un attimo i rapporti incrociati tra di loro se no vi viene troppo difficle capire!!!!)
    Allora io uscivo con eddy che ha una sorella, Angela, che sta con un mio caro amico che io quando lo conobbi non lo sospettavo minimamente ma a sua volta è anche il cugino di chiara (una delle mie due migliori amiche con cui io stò sempre insieme)che sta con andrea(il miglior amico di eddy )…(andrea a eddy io e lei li abbiamo conosciuti la stessa sera per caso in quanto ce li presentò mentre si facevan due discorsi marco…tra lei e andre è scattato subito colpo di fulmine ,io invece con lui che lo colpii per certe battute che facevo mentre ero con i miei amici gli garbai subito a me di lui invece NON ME NE POTEVA FREGARE DI MENOO!!!!)
    Ecco il punto….quando si passavano le serate tra amici spesso ci trovavamo ad essere insieme noi sei(appunto perchè x noi non erano uscite a coppie di quelle spallanti e noiose ma erano uscite oltre che con i propri patner anche tra amici)
    IO e eddy abbiamo sempre cercato di tenere i rapport,i tra di loro ,abbastanza separati e di non mescolare le cose a casaccio(gli altri eran già in coppia tra loro e noi ci si stava sempe conosendo all inizio quindi tutti dicevano qualcsiasi cosa facevamo”bellini”e roba così che a noi ci faceva scoglionare)…nel senso che io non ho mai visto andrea come il fio della mia amica e il migliore amico di lui ma l ho sempre visto come una persona a se,stessa cosa con la sua sorella e tutto il resto….Bene tutti gli altri di cui vi ho parlato…fin dall inizio hanno sempre fatto di tutto per far scattare questa nuova coppia(che poi eravamo noi,chi faceva pressione su di lui chi su di me finchè io e lui si chiuse perchè non volevamo che scattasse niente di forzato tra di noi ma doveva succedere qualcosa solo se veniva per caso e se era quello che entrambi sentivamo)
    TUTTI allora smisero di farsi i cazzi nostri e di voler metter per forza becco in questa storia….noi si riprese a uscire insieme e ci si rese conto che al dilà degli”sforzi”che avevano voluto fare gli altri x vederci insieme,a prescindere da loro noi ci si cominciò a garbare….si chiese a tutti espressamente di rimanerne fuori e di farcelo vivere come più sentivamo…ma ovviamente mentre noi abbiamo cercato di tenere sempre i rapporti separati è successo che siamo diventati l argomento princiale dlle altre due coppie…tutto quello che lui diceva al suo amico,il suo amico che non riusciva a capire che gliele raccontava in qualità di amico andava a sputtanarsele tutte tutte dalla sua ragazza,e ovvio che lei essendo una mia amica mi riportava ogni cosa!!!!!!(premetto che non erano cose brutte come tradiment o altro ma erano confessioni che lui faceva al suo amico sul fatto che stava bene con me…che non sapeva come gestirmi delle volte perchè avevo un bel caratterino forte e cose così)…andrea era arrivato perfino a dire a chiara quando noi eravamo magari al telefono e si discuteva contemporaneamente alla discussione quanto eddy fosse incazzato(si capiva dice lui da come tirava in terra i fustini della birra)…ovvio che il particolare che lui tira caklci ai fustini mentre è incazzato non era proprio automatico che dovessi saperlo…c è che era incazzato lo sapevo da me ma uno non è neppure libero di sfogarsi come può che me lo devono venire subito a riferire????Anche la mia amica iniziò a fare questo giochetto con il suo ragzzo a dirgli proprio OGNI COSA gli raccontavo era successa con eddy….
    Quando io me ne accorsi litigai peso con lei e gli dissi che doveva continuare a rispettare il suo ragzzo dicendogli LE SUE cose e la mia amicizia tenendosi per se le MIE visto che io non avevo nessuna intenzione di far sapere i cazzi miei al suo omo,anche perchè spettava al mio,in quanto suo amico raccontargli le cose nelle serate tra di loro se aveva voglia….lei capì questa cosa e smise di dire tutto ma proprio tutto a lui….il suo ragazzo ha continuato e ancora continua….edwin che non è scemo mi disse che vedendo quanto andrea era cambiato per una donna al punto che non poteva più fidarsi di lui,se avessa fatto qualsiasi cosa ,sicuramente non l avrebbe mai ammesso ne confessato neppure ad andrea visto che a me sarebbe arrivato in tempo record ogni cosa….(già li dovevo capire!!!!!)
    Dall altra parte lui raccontava alla sua sorella le cose(solo quelle che gli convenivano,sia belle che brutte su di me, neanche a lei parlerebbe mai di un tradimento però!!!!!)….ora cazzo se il tuo fratello ti racconta degli stati d animo TE LI TIENI PER TEEEEEEEEEE!!!!
    INvece morale della favola la sua sorella nonostante io con lei ci parlassi di tutto meno che del suo fratello e ci avevo instaurato un bel rapporto anche di amicizia se vogliano,lei è sempre venuta nonostante io gli dicessi che non volevo sapere nulla da lei perchè era palese che era di parte,insomma mi ha sempre detto che il suo fratello a me ci teneva,che io per lui ero importante e si capiva da come parlava di me quando io non c ero e roba tutta così……
    Inoltre lui mi ha fatto conoscere la sua mamma e tutta la sua famiglia ,anche con loro però ho sempre avuto un rapporto a se e mi ci sono legata veramente tantissimo soprattutto con la sua mamma perchè è stata l unica veramente obbiettiva che mi ha sempre detto le cose a prescindere dal suo figliolo(pensate che una volta mi fece anche un discorso stupendo dicendo che se mi accorgevo che non mi meritava siccome si vedeva che tipo di persona ero anche se il suo figlioo poteva stare male dovevo lasciarlo perdere perchè dovevo essere felice e dovevo avere accanto un uomo degno di me e se il suo figliolo non si dimostrava tale doveva capire cosa aveva perso)…ORA…
    IO DI MIO STò GIà UNA MERDA E QUESTO MI SEMBRA CHIARO MA AD AGGRAVARE LA SITUAZIONE è SUCCESSO QUESTO….
    LA SUA MAMMA SA CHE ABBIAMO DISCUSSO PESANTEMENTE (PERCHè GLIEL HA DETTO LA FIGLIA ANGELA )MA NON SA ASSOLUTAMENTE NIENTE

  19. NESSUNA MOTIVAZIONE PERCHè LEI NON GLI HA DETTO NULLA E NON SA NEPPURE LA VERSIONE DI SUO FIGLIO….MA MI DICE IN CONTINUAZIONE CHE SE IO MI STO COMPORTANDO COSì EVIDENTEMNETE MI HA FATTO QUALCOSA DI BRUTTO,E LEI VORREBBE CHE IO GLI DICESSI LA VERITà PERCHè A ME SI è LEGATA VERAMENTE TANTISSIMO ANCHE LEI(E DI QUESTO SONO CERTA) E CHE SE IL SUO FIGLIOLO HA SBAGLIATO CON ME E MI HA MANCATO DI RISPETTO LEI PUò PERMETTERSI DI FARGLIELO NOTARE PERCHè SIGNIFICA CHE HA FALLITO COME MADRE QUINDI MANCANDO DI RISPETTO A UNA DONNA MANCA DI RISPETTO A QUELLO CHE SUA MADRE HA PROVATO A TRASMETTERGLI COME VALORI(inoltre lui sa quanto male ha ricevuto la sua mamma da suo padre…che lui non vede da quando aveva sette anni..oggi ne ha 26…) ma capite bene che io per quanto voglia bene a lei e mi verrebbe da dirgli tutto per spiegargli perchè mi allontano,NON POSSO PROPRIO PARLARE MALE A UNA MAMMA DI SUO FIGLIO PERCHè NON è GIUSTO VERSO IL FIGLIO STESSO, e a bene essere stronza ma quello significherebbe essere un infame….e poi sono sicura che lei veramente la vivrebbe troppo male al punto di stare male fisicamente per la delusione e gliela farebbe pesare un bordello a lui in casa dalla mattina a alla sera…
    INOLTRE….
    andrea il suo amico,sa perchè la mia “amica”,ormai ho dei dubbi fino a che punto lo sia, gli ha detto tutto di quel che è successo e sa sia la versione di lui,sia la versione mia che poi è esattamente la PURA VERITà(PERCHè CREDO CHE A MENO CHE NON SE SCEMO NESSUNO VADA IN GIRO AD INVENTARSI SU SE STESSO LA STORIA CHE SI STATO TRADITO!!!!!)insomma lui nonostnate SAPPIA TUTTO non ha neppure detto al suo amico che forse ha esagerato con i comportamenti di merda e ce visto che non me lo sono mai meritato poteva perlomeno evitare di giocare con me…cazzo un tuo amcio quando sbagli dovrebbe sentirsi in dovere di farti capire che hai sbagliato!!!!alemno quelloooooooooooooooooo!!!!
    invece niente….lui dice che vuole farsi i “cazzi suoi”….
    ANCORA…l altro giorno(due giorni fa)
    ho sentito la sua sorella e senza starvi a fare tutti i dicsorsi morale della favola lei mi diceva che i rapport al di l à del suo fratello tra me e lei devono rimanere gli stessi solo che poi dal niente mi ha comninciato a fare le peggio offesa diceno che suo fratello non mi ha fatto niente di niente che io sono pazza e che lo sto facendo apposta per farlo stare di merda,che a me non me ne mai importato un cazzo,che io perdo tantissimo ma che forse anche lui con me perde qualcosa ma questo lei a lui NON PUò DIRLO
    (LUI SO PER CERTO CHE NON CI STA DI MERDA XKè è QUELLO CHE VOLEVA VISTO ANCHE CHE SE VERAMENTE CI STAVA MALE MI RICERCAVA SE ERA PULITO DENTRO E AVREBBE FATTO DI TUTTO PER RIAVERMI E INVECE NON MI HA POIù FATTO NEPPURE UNO SQUILLO DA QUELLA SERA….)E POI ESSRE STATO MOLLATO(SOLO PERCHè MI CI HA PORTATO E PERCHè NON SAPEVA A COSA AGGRAPPARSI X MOLLARMI DANDO A ME LA COLPA VISTO CHE NON HO MAI SBAGLIATO)ECCO QUESTO LO FA ANCHE PASSARE AGLI OCCHI DI TUTTI COME UNA “POVERA VITTIMA”
    INSOMMA ora TUTTi stanno venendo da me ad infangarmi e farmi stare peggio di quanto sto perchè oltra ad essere io quella INGANNATA,FERITA,DELUSA,USATA COME UN OGGETTO,devo anche passare IO per quella stronza senza cuore…..questo inutile dirvi che mi manda in bestia….
    TUTTI INOLTRE DAALL INIZIO SI SONO MESSI IN MEZZO A QUESTA STORIA TUTTI SPARANO SENTENZE SU DI ME MA NESSUNO SI SENTE IN DOVERE DI DIRE NIENTE A LUI(solo perchè hanno paura di lui e gli leccano il culo nonostante abbia sbagliatoooooooooooooooo)
    e ora tutti mi vengono a dire (dopo che hanno fatto scoppiare questo macello di tutti contro tutti e non occorreva visto che la situazione era solo mia e sua..penso che lui non sappia neppure come si stiano comportando con me perchè gli darebbe noia che le odia queste piazzate) CHE VOGLIONO FARSI I CAZZI LORO E NON CI VOGLIONO ENTRARE!!!!!
    ma a questo punto sono io che ho detto a tutti quello che pensavo dei loro comportamenti ipocriti e che visto che i cazzi loro non se li sono mai fatti dall inizio alla fine ora devono assumersi il peso delle loro azioni e gli ho detto che io sono disposta davanti a edwin a dire tutta la mia versione lui dice la sua ognuna dice in faccia a tutti che cazzo a da dire e dopo possono anche volersi fare i cazzi loro tutta la vita…ma così dopo aver creato tutto questo è troppo facile volerne restare fuori…(vogliono non sentire quello che ho da dire tutti insieme con edwin davanti perchè sanno che ci sono troppe cose che loro tra di loro non sono stati fino in fondo onesti e allora vedendo che io lo sono sempre stata con ognuno di loro e non mi sono mai fatta incastrare dai loro giochetti di prenedere e riportare ogni cosa a edwin ma gli ho sempre detto le cose che pensavo io di lui e gli dicevo che i rapporti con gli altri non dovevano sovrapporsi al nostro,ora tutti sanno che se si trovvano faccia a faccia tutti scoppia veramente la terza guerra mondiale perchè tra loro ci sono troppe cose sotto false e in quell occasione verrebe tutto fuori!!!!!)
    Ora io che cazzo devo fare???
    da una parte visto che non hanno neppure rispetto x me e la mia sofferenza sono proprio tentata di vendicarmi e dire a tutti in faccia che visto che hanno dubitato così di me adessoo che mi hanno sempre visto leale al mille per mille con chiunque di loro gli fccio vedere qual è la ida che veramente vuole far soffrire edwin
    e gliene faccio di tutte e di più…
    dall altra invece penso alla sua mamma e all altra sua sorella che non hanno fatto altro se non volermi bene e in qualche modo se io mi vendico tutti i suoi stati d animo ricadono su di loro….e gli voglio troppo bene e non potrei mai fargli una cosa simile….
    e poi se ci penso la vendetta su di lui non mi farebbe veramente stare meglio…forse solo peggio….perchè io vorrei che mi ricordasse per le cose belle che gli ho fatto vivere…e che un giorno capisse da solo il male che mi ha fatto…
    se invece mi vendico lui si ricorderà delle cose cattive che io ho fatto a lui(il male che ti viene fatto ispetto a quello che fai non lo scordi mai)e gli verrebbe da pensare che non ha veramente perso nulla visto quello che gli farei e io invece voglio che si renda conto di quanto ha erso…
    allo stesso tempo NON CE LA FACCIO PROPRIO PIù A ESSERE COSì SCHIETTA CON TUTTA QUESTA GENTE COSì FALSA E VORREI PRENDERLI A SCHIAFFI UNO POER UNO PERCHè SONO LE ULTIME PERSONE AL MONDO VISTO COME SI SONO COMPORTATE IN SETTE MESSI CHE POSSONO PUNTARE IL DITO CONTRO DI ME!!!!
    che mi consigliateeeeeeeeeeeeeeeeeeee??????????????

  20. secondo me l’ago della bilancia sul dire o non dire le cose in faccia a tutti è quantu TU tieni a queste persone, non solo al coglionazzo che ti ha tradito, ma fai un pensierino circa il fatto se gli altri sono semplicemente traviati da quanto il tuo ex gli ha detto, o se lo fanno con cattiveria. Se ci tieni a loro, devi essere un po’ più pacata.
    Purtroppo, tieni presente, che non tutti hanno lo spirito di vedere le cose per come veramente sono, anche perchè chi più chi meno sono tutti coinvolti in queste questioni, come hai detto tu, le hanno vissute da vicino. Una soluzione potrebbe essere prenderli uno a uno e PROVARE a spiegare, se poi non ti credono o ti danno della pazza… bene tu ci hai provato.
    Naturalmente è un po’ una battaglia persa in partenza, la madre darà sempre in qualche modo ragione al figlio. Te lo dico per esperienza: quando mi sono lasciato con la mia ex, una separazione molto civile, io stesso ho voluto che lei parlasse con mia madre (anche loro erano molto vicine, e mi dispiaceva che entrambe stessero male e non si confrontassero). Mia madre ha capito le ragioni di lei, ma comunque nonostante io abbia più volte insistito che ci siamo lasciati perchè il rapporto si era esaurito e non era colpa di nessuno, mia madre in una certa misura colpevolizza la mia ex.
    La stessa cosa vale per i migliori amici di lui, e la sorella. Sebbene siano coscienti che lui ha fatto lo stronzo, anche con se stessi non lo ammetteranno mai completamente, tenderanno a scusarlo, perchè così è più facile, e non dovranno incasinarsi la vita dovendosi dopo confrontare anche con il tuo ex. Così preferiscono dire che non sono cazzi loro. E’ un piccolo prezzo da pagare per non essere coinvolti.
    Sono felice che tu stia superando la fase dell’incazzatura e del desiderio di vendetta, come dici – sarebbe meglio che ti ricordasse per il bene che c’è in te, questo però non toglie che per te è meglio non lasciare le cose in sospeso, e avere un chiarimento – nel bene o nel male, è un modo di chiudere la porta e passare ad altro. Quindi io ti consiglierei un confronto pacato, cercando di evitare troppi veleni.
    E poi basta.

  21. Diciamo che prima ancora di leggere la tua risposta in qualche modo avevo già cominciato ad ascoltarti :) (stiamo diventando telepatici io e te!!!!!!!!!!!XD)
    Oggi mi ha cercata la sua sorella per sapere come stavo….Gli ho detto apertamente quello che pensavo del suo comportamento dell altra volta all inizio si è incazzata ma poi gli ho fatto notare che non è stata proprio fuori da questa situazione e che non mi ha giudicata come una persona a parte da edwin ma mi ha accusata senza neppure sentire cosa avevo da dire…si è parlato a modo,ci siamo dette tutto in faccia, ci siamo sfogate e poi devo dire l ho di nuovo rivalutata perchè si è comportata non da sorella del mio (ex)uomo ma da amica(tra me e lei io ci rimanveo male se x immischiarsi si rovinava il nostro rapporto)e mi ha fatto delle confessioni(facendomi promettere che non avrei mai detto a lui di sapere queste cose in quanto ne ha parlato solo con lei)
    Praticamente mi ha spiegato che quella sera non ha voluto dirmi la verità perchè mi ha vista troppo incazzata e dice che a come ero partita in quarta probabilemnet non l avrei neppure ascoltato ne creduto…(forse è vero…d istinto in quel momento non credo gli avrei mai creduto su nulla).e poi perchè lui a sua volta era così incazzato che non vedeva l ora di andare via…
    In pratica lui HA AMMESSO DEL MESSAGGIO CHE IO HO INCRIMINATO(cosa che non aveva mai fatto prima in questi giorni!!!)
    E non posso negarvi che per me questa è stata non una brutta ma al contrario una bella notizia(anche perchè io non ho mai avuto dubbi sul fatto che l avesse mandato visto che l ho letto CON I MIEI OCCHIIIIIII!!!!)perchè il fatto che abbia ammesso di aver mandato il messaggio mi fa pensare che forse si sia finalmente reso conto di avere sbagliato e anzichè farmi passare me x la merda si sta assumendo (e ancora poco certo…) la sua fetta di responsabilità x la chiusura di questa storia….
    Inoltre io con lui mi sono arrabbiata così tanto solo per quel messaggio(x me mooooolto esplicito)e onestamente non lascia tanti dubbi….invece la sua sorella mi ha detto che lui a lei gli ha confessato del messaggio ma che ha giurato e spergiurato che con questa non ci è neppure mai uscito da solo…(io però onestamente non ci credo…)
    ma lei mi ha fatto notare che lui tutta quest estate ha lavorato sempre(e su questo lo so xkè una sua collega si fece male e lui era da giugno che cominciò a fare sia i suoi turni che quelli di lei….9 e poi quando usciva è sempre stato con la su sorella e il suo ragazzo..e quindi lei dice era impossibile che andasse con un altra (a meno che non l abbia incontrata dopo,di notte,quando tornavano a casa e lui riusciva dopo con questa….)AH piccolo particolare tralasciato fino a ora….usciva sempre con loro e non con me perchè io ho un attività insieme alla mia famiglia di ristorazione in calabria e d estate sono costretta a partire per andare a lavorare li ed aiutare i miei genitori…vivo in toscana d un pò di anni….ma devo smpre tornare li ogni anno…e sono stata via due mesi interi,senza mai tornare neppure x un week end…e mi rendo conto che questo probabilemnete ha influito tantissimo sul fare commeetere questo errore così grande a lui..sono sicura veramente sicura che lui il primo mese e i primi giorni di agosto non abbia fatto veramenete niente con nessuna…infatti il messaggio risaliva al 24 agosto….e io in quei giorni ricordo benissimo di averci litigato perchè da quando ero partita era stata la prima volta che per tre giorni di fila non ci si sentì e io mi incazzai….ora assolutamente non voglio e non esistono giustificazioni a un tradimento (a me leggere certe cose mi basta x sentirmi presa in giro poi se ci vai o no veramente con un altra è un dettaglio…)
    Insomma la sua sorella oggi parlando mi ha dato ragione su tutto(perchè ragionando e sapendo questo nuovo particolare detto sa suo fratello si è rinvenuta) e sulla mia reazione per il messaggio e il negare di lui, ma ha insistito fino all ultimo dicendo che ho preso un abbaglio sul fatto che lui con questa non ci è veramente mai andato….
    a un certo punto mi ha fatto praticamente capire che se io faccio un passetto indietro lui è disposto a tornare con me…
    ma gli ho spiegato che questa volta io non posso proprio fare “il passo indietro”perchè non ho le prove che lui VERAMENTE non sia andato con questa qua…(è vero non ho neppure le prove certe che ci sia andato a letto ma onestamente mi viene più facile ora come ora dubitare di lui piuttosto che credere che non ci abbia fatto nulla perchè bene o male mi ha dato dei forti motivi per non avere più fiducia in lui visto che il messaggio comunque gliel ha scritto molto esolicito e comunque con me ha negato fino all invero simile)e poi perchè sarebbe in qualche modo come “forzarlo “di nuovo in questa situazione…..gli ho spiegato che è bene che si viva da solo il suo tempo per sentire se veramente gli manca la mia presenza nella sua vita e se si rende conto di si allora dovrà essere lui a ricercarmi….se torna vuol dire che veramente vuole stare con me…s non lo fa significa che come penso io non l ha mai voluto….onestamente poi non so se io comunque ci ristarei insieme….forse potrei dargli una possibilità solo ed esclusivamente se dovessi avere le prove al mille x mille che lui gli ha mandato qual messaggio ma poi non ci è mai uscito ne andato a letto!!!!eppure non sono sicura nemmeno di questo…penso proprio che visto che tra noi non c è mai stato “amore”(almeno mai mai da parte sua)dubito che possa mai tornare da me e inoltre perchè dovrei stare ad aspettare un uomo che già una volta non ha saputo meritarmi???
    A ME LA MINESTRA RISCALDATA MI FA SCHIFO….s non ha funzionato la prima volta tra di noi non vedo perchè dovrebbe funzionare la seconda….Io ora stò soffrendo troppo x lui ma forse questo mi da la consapevolezza che prefrisco stare così,vivermi questo perdiodo triste nella mia vita ma metterlo da parte per sempre….e non volerci tornare insieme….nonostante sia presa ancora tantissimo da lui…
    Non credo di volerlo più nella mia vita….forse vorrei solo ed eslusivamente che si rendesse conto di tutto e che per lui non fossi stata solo un giochino ma vorrei avergli lasciato dentro qualcosa…che potrebbe pensarmi sempre con piacere nella sua vita e che i ricordi vissuti con me quando ogni tanto gli verrebbero in mente gli farebbero abbozzare un sorriso…solo questo…. Comunque ho deciso di non vendicarmi…alla fine gli ho voluto bene e non potrei mai fare del male volontariamente a una persona a cui tutt ora voglio bene…e poi non potrei fare questo alla sua famiglia visto che con loro non ho intenzione di troncarci completamente i rapporti.. .sicuramente questa esperienza mi sta già insegnando tantissimo….E al posto della vendetta preferisco aspettare tutto il tempo che poss per parlarci chiaramente….e chiuderci in modo un pò più civile da come abbiamo chiuso…senza incazzarci ulteriormente anche perchè ormai che ci siamo mollati non abbiamo più nessun diritto di incazzarci verso l altro….ci sono delle risposte che devo avere e solo dopo averle avute posso intraprendere la nuova strada che mi allontanerà irrimediabilemente da lui e tornrò a stare bene senza lui nella mia vita….se lui decide di non vedermi pensò gli lascerò una lettera….
    Inoltre domani incontro la mia amica con cui ho sìdiscusso anche e gli ho chiesto di far venire anche il suo ragzzo,l amico di edwin,per parlare in faccia anche con lui spiegandogli nel modo più pacato che posso le cose che penso di lui e dei suoi atteggiamenti….
    In più ho deciso di non andare alla festa del loro compleanno….ho già spiegato alla mia amica che non deve rimanerci male perchè lo faccio solo ed esclusivamente per lei….
    Anche se sto sistemnado un pò le cose con tutti vederli tutti insieme li ,e sentire anche una sola singola battuta probabilemente mi farrebbe scattare immediatamente visto che c è ancora un pò di conflitto per tutto il macello che è venuto fuori,e rischio poi di incazzarmi e rovinare il compleanno sia alla mia amica che è la persona che mi interessa di più e in secondo piano al suo ragazzo…..Inoltre credo di non essere ancora pronta a poter sedere allo stesso tavolo tutta la sera con quello che fino a una settimana fa era il mio uomo senza avere la minima reazione e erstando indifferente….visto che già solo perchè l ho incontrato x caso(e non so neppure se lui da parte sua mi abbia vista)x cinque secondi,il tempo di passargli accanto,mi ha fatto scombussolare tutto e fatto sentire un macigno sullo stomaco e nel cuore….Semmai però ho deciso con l altra delle mie due migliori amiche,che ci si fa stupende,tutte in tiro ,gli si va a portare il regalo ,si sta li giusto il tempo di mangiare la torta si ride e si scherza con tutti senza fare ne ironia ne sarcasmo ma x i cazzi nostri con i nostri amici,e poi si viene via….lui comunque così mi vedrebbe…e in più stando poco ed essenndo in tiro potrebbe pensare che ho da fare altre cose nella mia serata e penso un pò gli darà noia questo….
    Via spero di trovare come stò facendo i modi più leali per far finire tutta questa brutta storia e tornare a stare divinamente prima o poi….:)
    ps:grazie a tutti voi…a fuliggians in particolare,penso che se in questi giorni non mi fosssi sfogata con voi e avessi appreso i vostri consigli non sarei mai arrivata a vivere questa cosa in modo così maturo,ma probabilemnte accecata dalla rabbia avrei fatto la cosa peggiore e che non mi avrebbe restituito nulla di più…. grazieeeeeeeeeeee davveroooooooooooooooooo :)

  22. io compio 27 anni fra 2 settimane, ed esattamente 7 anni fa ho conosciuto mio marito. a 22 anni sono andata via da casa mia x vivere con lui, perchè stavamo a casa dei miei e lui voleva libertà! abbiamo cambiato 2 case in affitto, dopo di che 3 anni fa lui ha voluto comprare casa, e abbiamo fatto un mutuo cointestato di 30 anni, visto che partivamo da 0, ci siamo costruiti casa come il nostro nido d’amore! 2 anni fa lui mi ha fatto la proposta di matrimonio ed io ho accettato.
    il 1° giugno 2008 ci siamo sposati, il giorno + bello della mia vita, un matrimonio perfetto, poi siamo andati in america insieme, insomma un anno fantastico. questo anno invece + o – da aprile ho notato un cambiamento in lui, e gli e lo feci notare.
    e lui, quando evidentemente non sapeva che fare perchè io probabilmente mi ero accorta di qualcosa, ha tirato fuori “la depressione” il padre si era ammalato di tumore (padre con cui non ha mai avuto un buon rapporto) mi sono quasi sentita in colpa ad accusarlo, quando lui stava male, mi disse che lui ora non provava più sentimenti per nessuno, non sapeva + se mi amava, poi il lavoro, il padre ecc.. a quel punto non potevo digli + niente.
    il padre poi è morto e lui peggiorava ogni giorno di +, non parlava, non si faceva + la barba, sembrava un barbone, non si metteva + la fede, tutti gli amici + cari compresa me, preoccupati per questo cambio di personalità, questa rabbia repressa. poi infine il 1° settembre è andato via dicasa, dicendomi che andava dalla madre e voleva seguire una cura da un psicologo per sistemare la situazione. ed io gli ho creduto, ci sono cresciuta insieme, mi ha promesso amore x tutta la vita, avrei fatto di tutto per aiutarlo e sistemare la nostra situazione, mi sembrava così assurdo questo comportamento.
    poi sono incominciate alcune visite e telefonate orribile, lui voleva chiudere la storia, non mi amava più, era cambiato e io logicamente disperata, poi io credevo che parlasse così perchè stava male, infatti in conclusione non arrivava mai a parlare di avvocati e quindi io avevo la speranza che tornasse la persona di cui mi ero innamorata, che per anni m i ha trattato come una principessa!
    alla fine qualche giorno fa dopo settimane che ne lo vedevo e ne sentivo, l’ho chiamato per sapere come andava, e lui mi ha trattato come una pezza da piedi! che era convinto di questa decisione e non voleva tornare indietro. poi finalmente 2 giorni fa sono riuscita a scoprire che praticamente lui sta insieme alla barista del bar che frequentevamo prima insieme (ragazza di 25 anni divorziata con un figlio, che io ritenevo amica e che ho sempre difeso, quando la gente magari diceva che lei era un po troia) e la cosa più brutta è che ho scoperto che questa cosa va avanti da maggio, quindi da quando io mi ero accorta di qualcosa!!!!!
    lui ha strumentalizzato la morte del padre, ha fatto credere a me e a tutti i suoi + cari amici che stesse male di testa, mi ha colpevolizzato varie volte, diciamo tutta l’estate, che io mi ero adagiata, e lui alla fine si è disinnamorato, tutto questo tempo, anche questi 2 mesi da sola, io mi ero fatta analisi e analisi di coscienza e preoccupata per come stesse, ed in realtà lui si stava a divertire a fare il papà e si scopava quella.
    quando questa estate mi coccolava e si scusava del fatto che io ci stavo male, in realtà erano i sensi colpa che affioravano.
    adesso lui si vanta in questo bar e apparentemente a lavoro, del fatto che tra noi è finita, perchè io avevo un sacco di difetti e lui ha una altra!!!
    1 mese fa lui ha provato anche a mandarmi via di casa perchè probabilmente ci voleva venire con il suo nuovo amore!
    ma io non mi sono andata via, almeno questo.
    poi quando è venuto a chiedermi metà del mutuo (che purtroppo penso che lui non sia proprio andato a pagare) si prese anche la mia macchina fotografica (che lui mi aveva regalato al compleanno per il mio lavoro, perchè una grafica / fotografa) perchè andava a fare un viaggio, e adesso so che lui se ne è andato in viaggio, con lei, e penso cha abbia usato anche i miei soldi.
    Ho veramente il desiderio di scomparire, perchè ho dato piena fiducia alla persona che aveva deciso di passare il resto della sua vita insieme a me.
    Ci sarebbe qualche altra schifezza da raccontare, ma penso che questo basti per farti capire come sto.
    adesso mi sto sbrigando per muovermi legalmente, ma fondamentalmente non sono mai stata una perona cattiva e ho paura che adesso questo desiderio di vendetta mi logori dentro, fondamentalmente ho sempre creduto che si raccoglie ciò che si semina, ma adesso non posso fare a meno di pensare a loro e penso a quando mi sentirò bene io.
    ho paura che questa cosa mi segni per il resto della mia vita, il bello è che chi conosce lui, e sente questa toria, resta di sasso, perchè conoscendo la persona buona e onesta che era, sembra che sia uscito completamente fuori di testa, io sono furiosa per il tradimento, ma il MODO in cui l’ha fatto mi ha distrutto! ha mentito probabilmante anche alla famiglia, che sicuramente, inizialmente pensava che fosse magari colpa mia, poi adesso pensa ancora che sta male.
    quindi con tutti i suoi nuovi amichetti (età media 19/22) si vanta e con tutti suoi veri amici, famiglia e me fa la vittima uscita fuori di testa!!!!
    io non so come guarire, dopo tutti questi mesi di agonia, adesso questo è troppo, sento delle fitte al cuore di debolezza, ripensando a loro che scherzavano davanti a me e già mi tradivano!
    non capisco come si può fare così del male, e poi alla persona che ti è sempre stata vicina!
    io non ho mai tradito, e l’ho sempre presa in quel posto, ma qui il problema non tanto il tradimento, è la MEGA CONGETTURA che ci è stata!
    noi eravamo presi come ad esempio di coppia dagli altri… è il colmo!

    • certo che ad ascoltare queste esperienze, viene proprio da chiedersi se esiste un fondo alla meschinità di certe persone…
      la realtà veramente supera la fantasia. E’ pazzesco come qualcuno riesca ad essere al contempo autodistruttivo nel distruggere quanto si è costruito, e cattivo e meschino nei confronti dell’altra persona.

      • Vero, tuttavia ognuno reagisce in un modo diverso a questa bestialita’ del tradimento quando nulla te lo farebbe presagire. Io anche per l’eta’ non ho piu’ voglia di cercarmi una nuova vita, il tradimento di lei mi ha ucciso e prendo atto del totale fallimento. Dopo due anni infernali ho pensato che comunque bisogna vivere e ho conosciuto altre donne con le quali c’e’ stata intimita’ (non si puo’ negare che non sia piacevole) ma mai ho promesso nulla, anzi dicevo sinceramente la mia situazione di non voler cominciare una storia che avrebbe portato ad una vita assieme. Ho alcune amiche che da anni, quando ci troviamo parliamo con sincerita’ e molte volte finiamo nel fare qualcosa di intimo con naturalezza. Preferivo il mio rapporto saldo e sinceri da sposato ma questi contatti sinceri e naturali, almeno mi fanni star bene e sia chiaro, vivo queste emozioni senza raccontarlo ad amici, le assaporo io e le donne che mi danno la loro amicizia.

  23. non sei stupida tu!!!!
    tu ti sei comportata bene e sei sempre stata corretta…
    è lui che è un abominevole mostro…anzi, è solo una piccola persona.
    già il fatto che sta bene in mezzo a quelli di 8-10 anni più piccoli di lui la dice lunga….che pena!!!
    ho solo paura che gli uomini così siano molti più di quanto immagino…
    che paura!
    complimenti a te che ti sei sempre mantenuta forte.

  24. forte è una parolona, l’importante è che oggi vado dall’avvocato!
    però ho un vuoto dentro che non riesco a spiegare.
    non riesco più a non piangere!
    vorrei scomparire e non pensare + a niente!!!
    comunque lui si è messo insieme a una fallita come lui, forse io sono troppo intelligente e lui non poteva sentirsi superiore a me (l’ho istruito su tante cose, musica, film arte) e quando stavamo insieme ai veri amici (anche suoi) alla fine tenevo sempre io le argomentazioni, lui non era capace!
    lo avrei dovuto capire prima. è sempre stato insicuro di se stesso, ma io ho sempre creduto in lui!
    pensa che sto scoprendo sdesso cose su cose, sembrerebbe che questa storia sia iniziata a febbraio!!!!!!!!!
    peggio di quello che potessi immaginare!

  25. E’ un pò che non scrivevo….e appena leggo mi rendo conto che veramenete certa gente non ha limiti….io sono d’accordissimo sul fatto che i sentimenti nel corso del tempo e delle situazioni possano cambiare,ma proprio non riesco a capireeeeee perchè non scelgano di essere leali e dirci apertamente”guarda per me è cambiato tutto e inoltre sento qualcosa per un altra”e invece scelgono di mentire e continuare a farci del male finchè noi le prove non le abbiamo proprio sotto agli occhi…..voglio dire….già il fatto che te ami una persona e lui non ti ama più(o forse non ti ha mai amata)è difficile da vivere e fa male,perchè aggiungerci a tutti i costi anche la presa per il culo palese?????il gusto di farci passare per cretini non perchè lo siamo davvero ma perchè decidiamo di fidarci davvero di queste persone??????????????NON TROVO RISPOSTE DECENTI MAI A QUESTE MIE DOMANDE……Io non sò che dirti….(scusami non sò come chiamarti e onestamente non mi và di chiamarti”stupida”come tu ti firmi!!)Anche io ho sempre creduto che alla fine ognuno”raccoglie quello che semina”solo che a distanza di un pò di anni devo ricredermi su questo….è una stronzata….la maggior parte delle volte chi semina cattiveria e meschinità raccoglie persone come noi che gli danno l’anima e chi come noi,prova ad essere leale e non far mai del male alle persone (sopprattutto a quelle a cui tiene)si trova sempre a venir ricambiato a calci nei denti…..se veramente raccoglievo quello che seminavo a quest ora penso proprio non sarei qui ne io ne voi a parlare di questi argomenti……
    Ti parlo da persona ferita quindi sò come ti senti……..è vero la vendetta soprattutto i primi tempi (più tutte le varie informazioni che ovviamente scopri volta volta)ti accecano…..vorresti rendere la loro vita un inferno ma poi piano piano la forza in te stessa è molto più grande di quella che al momento credi e decidi di soffrire come un cane ma di continuare semplicemente senza di lui/lei per la tua strada…con la speranza che forse un giorno si renederà conto del male che ti ha fatto e tornerà pentito indietro….il problema è proprio questo…..Loro sicuramente ci fanno del male ma siamo noi che finchè speriamo che capiscano e tornino pentiti da noi ci mettiamo da parte e ci facciamo del male….Quando una persona entra nella nostra vita vuoi o non vuoi anche se loro stesse non vogliono, qualcosa di noi lasciamo e qualcosa di loro ci resta….ma se una storia finisce sò che è difficile,ma dovremmo avere il coraggio di guardare solo avanti….di non aspettare un ritorno che forse non arriverà neppure mai(tranne rari casi come in tutte le cose)ma vivere quello che da domani in poi potrebbe capitarci nella nostra vita….
    Spesso invece ci capitano persone rare e straordinarie che ci restano in silenzio accanto e troppo presi dalla nostra rabbia,delusione e sete di vendetta o quantomeno di “giustizia”non ci rendiamo neppure conto di cosa potrebbero regalarci queste persone….In questi giorni io ho avuto da lavorare a una festa che coinvolge persone da tutto il mondo nella mia città e sono riuscita a non pensare mai al mio “ex”….o meglio….a pensarlo ma a non pensare ne alla vendetta ne alla possibilità che lui torni da me….e mentre parlavo con una mia amica che vedo solo una volta all anno in occasione di questo evento lei mi ha detto una frase che mi ha fatto pensare per giorni e che mi da modo di poterti scrivere questo oggi….(Si parlava del suo ex che lavora con noi che per 2anni non ha fatto altro che incornarla e screditarla sempre….lei quando si sono lasciati c è stata malissimissimo anche a livello fisico,ha sempre aspettato che lui tornasse…non desiderava altro….anche se stava con un altro,voleva riavere la soddisfazione che lui tornasse pentito…lui con la gente con cui entrambe lavoriamo non ha fatto altro che sparare merda pesa su di lei…lei nulla….mi raccontava di quanto ormai da otto mesi stà bene con questo ragazzo….e delle piccole cose che lui fa per lei che però la rendono serena e felicissima)….Quest’anno (dopo tutte queste cose non prima che lei mi raccontava) a distanza di un anno e mezzo da quando si sono lasciati il suo ex è tornato in questi giorni di fiera da lei….facendogli regali…e dicendogli che è seriamente pentito….che vorrebbe tornare con lei e discorsi simili…..la prima cosa che a me è venuta da dire è stata”Wow non sei contenta!!!!!cazzo questa si che è una soddisfazione personale!”
    E la sua risposta che mi ha fatto riflettere è stata”Sai sono stata per un anno ogni signolo giorno ad aspettare questo momento,ad immaginarmelo mille volte,a sentire dentro la goduria che mi avrebbe provocato,a piangere perchè non arrivava e oggi che è arrivato non sento assolutamente niente….non mi interessano neppure quelle parole,il suo pentimento,non provo goduria….solo oggi mi sono resa conto che la mia soddisfazione non è questo giorno che tanto ho aspettato in cui lui è tornato da me….ma la mia soddisfazione è stata il ragazzo con cui stò da otto mesi che mi rende la persona più felice del mondo e apprezza ogni singola cosa che io faccio per lui….Che cretina…non mi sono resa conto che mentre attendevo vendetta continuavo a stare male per una persona che non mi meritava e solo quando ho smesso di aspettare lui che la vita mi ha concesso di scoprire quanto sono stata fortunata con un uomo che non sognavo minimamente ma che riesce a darmi tutto quello di cui ho bisogno che sono stronzate alla fine ma che mi rendono felice come con lui nonostante fossi innamorata persa non mi sono mai riuscita a sentire totalemente…”A me queste parole mi hanno gelata…..
    Ha ragione davvero la mia amica…..il primo passo non è la vendetta…..è riscoprire il bene per noi stessi e farlo crescere anzichè farlo diminuiere per insicurezze che nei momenti di fragilità si accentuano….
    Ovvio però che se questo uomo non solo ti ha deluso a livello sentimentale ma stà cercando di rovinarti anche a livello economico qui non si tratta di vendetta ma di prevenire danni che verrebbero a costarti soldi da investire per la tua vita allora ad andare dall’avvocato non hai fatto male….l’importante è che tu difenda i tuoi diritti a livello legale sul mutuo,la casa ecc ma non che tu usi l’avvocato per rovinare lui….in tasca non ti ci verrrebbe nulla comunque…e forse rischieresti solo di entrare in una serie di procedure legali che ti porterebbero via solo una quantità indescrivibile di tempo(ricorda che siamo in italia e la legge non sempre difende qui da noi le persone oneste!!!!)e di denaro…e non penso che dopo ti sentiresti meglio….quindi è bene non rischiare di rovinare la tua vita per uno stronzo che non merita niente figuriamoci di essere la causa della tua rovina….semmai deve essere il motivo della tua rinascita…. :)

  26. ragazziil tipo in questione mi sta mandando ai matti…
    parlo di quello con cui in teoria mi ero lasciata…
    per un mese ho evitato di frequentare i suoi posti benché fossero anche i miei…
    sono stata male è vero, ma occhio non vede…cuore non duole…
    per poi decidere ad halloween di tornare e convinta che mi sarei comportata bene questa volta, l’avrei ignorato e mi sarei comunque divertita.
    l’ho salutato come nulla fosse, e lui si allontanò dopo i 3 secondi che mi dedicò per salutarmi…
    “non gli importa molto,è proprio finita” e feci anche un leggerissimo uso di un piccolo stupefacente, (mai fatto prima in vita mia) lui ha saputo.l’alcool amplificò i miei sentiminti e lo cercai fra la fittissima folla.
    gli dico che dovevo parlargli, siamo usciti nel giardino e mi sfogo di tutto ciò che in un anno non avevo mai osato dirgli, che lo pensavo sempre che non c’è nessun altro per me che possa valere quanto lui che da un mese non cagavo nessuno…
    e cosa fa lui??mi dice che neanche lui è andato con nessuna che mi ha pensato….mi ha asciugato le lacrime…mi ha preso con sé e mi ha presentata a un sacco di gente dicendo che eravamo una coppia innamorata…
    mi ha detto che non ha mai detto a nessuna ragazza in 30 anni quello che stava per dire a me…e dopo tanti giri di parol dalla sua bocca è uscito un “ti amo” che mi ha lasciata di sasso…
    non riuscivo a crederci che si stesse comportando così con me…
    era di colpo diventato dolce come mai era stato in un anno…
    sembrava tutto un sogno…
    abbiamo fatto l’amore perchè a fine serata siamo andati via insieme…
    ed è stato….bello come mai…
    il mio amore…
    era troppo diverso dal solito…
    abbiamo dormito poi siamo andati al bar insieme e lui sempre sdolcinato…
    lui di solito è sempre stato freddo, rigido…anche un pò cinico…
    poi siccome eravamo prima di tutto questo con un mio amico gay che aveva conosciuto un tipo e stavamo scherzando sull’accaduto, quando mi lascia alla metro mi dice sempilcemente “fammi sapere come va con loro che questa storia me fa troppo ride”.
    COSAAAA?????Cioè…dobbiamo solo risentirci per questo???
    non ha più chiamato. mi sento una stupida.

    • ancora non hai capito che la gente non cambia da un giorno all’altro? gli avvicinamenti debbono essere delle lunghe traiettorie che permettono di odorarsi e capire come siamo, o come siamo diventati.

      Altrove scrivevo… rallenta per le cose importanti. E’ assolutamente vero, tornare sui propri passi si può fare, lo ho fatto anche io un paio di volte, ma occorre imparare dal passato.

      Quel che conta non sono le attenzioni con cui una persona ti ricopre per una notte, e le dolci parole, ma il volto che lui porta dietro la maschera di una serata. Può anche essere che quella sera lui ti abbia amato di nuovo, e avete fatto l’amore con trasporto perchè vi mancavate. Ma poi alla mattina può anche essersi alzato e aver pensato “che cazzata che ho fatto, non è quello che voglio”.
      Non colpevolizzarti per quello che è accaduto, ma non pensare mai che una notte possa risolvere i problemi di una coppia.

  27. ho decio di mettere il mio vero nome (alias stupida) io ho deciso di andare avanti, e infatti sto cercando di usare la mia forza x rinascere, non lo sto aspettando, anche perchè non potrò MAI e poi MAI perdonarlo x quello che ha fatto! spero solo di poterne uscire a livello economico, perchè a livello sentimentale, sto malissimo, per la presa in giro, in fondo ci siamo sposati l’anno scorso dpo5 anni di convivenza, abbiamo progettato un futuro e lui è stat solo un verme… comunque nn voglio vendicarmi, perchè già secondo me si è rovinato la VITA!!!!!!
    voglio solo riprendere al + presto a vivere!!!! sono circondata da gente che mi vuole davvero bene, al contrario di lui, visto che ha tradito anche la loro fiducia.
    Grazie a tutti x le risposte che mi avete dato. mi dispiace solo di averlo sposato! e io invece credo che ognuno raccoglie ciò che semina, voglio tornare a vivere e lo sto facendo piano piano, voglio innamorarmi di nuovo e voglio finalmente dedicarmi alla mia carriera, e voglio tenermi la casa, da lui non voglio niente, NIENTE! è povero dentro.
    spero di tenervi aggiornata al + presto con notizie positive,
    PS. x simo purtroppo gli ex, e questo lo dico non x mio marito ma x un altra storia che ho avuto tanti anni fa, quando tornano dolci e ti portano subito a letto, è xchè vogliono solo quello e sanno che con te è semplice che sei innamorta è semplice!
    quindi fai la superiora e trovati una latra persona fidati, io credo fermamente che ci sono persone brave, come fondamentalmente lo siamo noi! e te lo dico io che nel giro di mesi ho peso il lavoro, marito ecc.!
    BISOGNA ESSERE CONSAPEVOLI DI QUANTO SI VALE! xchè una volta che ami te stessa troverai qualcuno che ti amax quello che sei!
    mio marito x 6 anni è stata la persna perfetta, poi forse ha capito che tanto perfetto non lo è mai stato e ha fatto quello che ha fatto! io sono superiore eso che ce la farò!

  28. Sono d ‘accordissimo con tutto e sono felice che hai deciso di scrivere e firmarti col tuo vero nome,significa che hai stima di te stessa e nonostante tutto quella stima anche quando gli altri ti abbattono,ti deludono,ti feriscono non devi smettere mai di averla….Siamo noi per primi che dobbiamo amare noi stessi,solo dopo qualcun altro può a sua volta amarci tanto.Vedrai un giorno la felicità rinnovata arriverà di nuovo e sarà ancora più bella viverla perchè ora stai attraversando un momento di sofferenza elevata….ti abbraccio forte e quando hai voglia alemno io personalemente anche se tramite un pc ti “ascolto” e ti sono vicina :)
    Io sono arrivata alla conclusione che del mio ex non mi manca nulla….o meglio sono poche le cose che mi mancano ma la cosa che mi fa stare più male è solo il fatto che lui rinnega anche quello che in questi mesi gli ho dato.è come se lui non ricordasse niente di noi..io invece non butto via nulla….per passarci tutto questo tempo insieme significa che qualche emozione me l ha fatta vivere e io sono comunque felice di averle vissute così intensamente….

  29. Ciao a tutte..ho letto le vostre disavventure in cerca di qualche consiglio sulla vendetta…Se volete vi racconto la mia storia..
    Nel settembre 2006 conosco (purtroppo)un ragazzo e ci innamoriamo..Passano quasi 3anni e lui chiede la pausa di riflessione..dopo 3settimane scopro io x caso(sesto senso) ke a casa sua già c’è un’altra..qualche mese dopo incomincia a parlare di me cn un nostro amico in comune, dice ke si è pentito e via….ci incontriamo, mi dice ke mi ama ma nn lascia subito l’altra..Il giorno dopo ci vediamo al bar, dice ke deve andare un attimo via..io e la mia amica lo seguiamo e va dall’altra a portarla al lavoro..mi faccio forza e vado da lei direttamente e le racconto tutto…insieme andiamo da lui a prenderlo a schiaffi e insultarlo..(a lei diceva ke ero io a rompergli le balle e dopo avermi detto ke mi amava ha scopato lei la sera stessa e io nn lo sapevo)…
    Me ne vado e lui mi viene dietro..faccio una partenza cn la macchina da formula1 e lui essendo attaccato al vetro x nn farmi andare cade ed andiamo all’ospedale…(doveva morire)…dopo mille ti amo, perdonami, la lettera d’amore, l’anello e le sue chiavi di casa torniamo insieme..una settimanafa viene l’ex a casa sua x farsi dare indietro alcune sue cose(tutte scuse)…si riprende il discorso della scopata x nn perderla, ke nn voleva tornare cn me, ke avrebbe voluto sposare lei e ke stavano insieme dal 16maggio (io ho scoperto il tutto il 12giugno)..
    Morale della favola lui nn mi ama e vuole tornare cn lei, ke sicuramente se lo riprenderà cm se niente fosse successo…Io a lei ho detto ke sn stata io a lasciarlo e ke lui piangeva e a lui x vendetta ho detto di essere incinta e ke gli farò avere mie notizie…voglio rovinare il loro rapporto, voglio farlo star male cm un cane..L’indifferenza gli farebbe solo comodo, così come il perdono…nn riesco a credere ke lui mi abbia fatto questo, x la seconda volta…Lui è straniero e l’unico motivo ke lo fa restare in Italia è il lavoro…vorrei rovinarlo inventando qualcosa, oppure mandare un’altra ragazza qnd c’è a casa lei facendole credere ke qnd stava cn lei andava in giro a kiedere scopate a kiunque…insomma finkè nn lo vedrò rovinato nn avrò pace xk ho rischiato di suicidarmi x lui e nn può passarla liscia!!!!!!

    • alla fine il comportamento meschino di certi uomini è abbastanza sterotipato. Un’assoluta immaturità e incapacità di essere fermi sulle decisioni.
      Quello che faccio fatica però a capire è come si può dare una seconda chances a gente che si comporta così. Per quanto si possa amare qualcuno, l’amor proprio dovrebbe farveli mandare a fanculo alla velocità della luce.

  30. Idea…altrimenti fu Facebook si può fare un gioco x sapere il quoziente intellettivo, solo ke x avere il risultato bisogna dare il numero di cellulare…scalano una marea di soldi…qst è solo l’inizio…

  31. Giusto oggi ho letto una frase a caso aprendo un libro(credo molto poco alle “coincidenze”e allora ogni tanto mi diverto così per vedere se qualcosa ci azzecca con i miei momenti.lo faccio così per impiegare quei pochi minuti di stacco che ho,non per trovare delle risposte di”vita” anche se a volte a farmi fare qualche domanda in più su me stessa servono XD)….”nessuno ti calpesta e ti fà soffrire se non sei tu a permetterglielo”…Sembra assurdo eppure è vero….Se lui si era comportato male già la prima volta,la seconda,scusami per la schiettezza, sei stata tu a permettergli di rovinarti nuovamente la vita…Lo sò che per via dei sentimenti spesso facciamo cose che in altri momenti noi per primi diremmo di non fare mai…Bisogna essere molto più forti nel chiudere e chiuderla realmente la porta…più che decidere di “riprovarci perchè magari sta volta và meglio”….Io sò che in questo momento se il mio ex dovesse tornare da me con poche frasi e un finto pentimento probabilmente anche se ora sono consapevole che a livello caratteriale non è quello l’uomo che voglio accanto,sono sicurissima che ci tornerei a letto la stessa sera…per lui dopo sarebbe di nuovo niente,e io ci starei ancora peggio di come già stò…è strano da spiegare ma nonostante io mi renda conto che caratterialemente ho sempre cercato uomini diversi da lui,quando sono con lui non ci capisco più nulla e a me va benissimo come è lui…nel senso che ci sono dei lati di lui che adoro!!!E per questo motivo che evito in questo perido, di girare con gli amici che abbiamo in comune (o meglio li vedo quando sò che lui non c è),che evito i posti che frequenta anche lui,evito le serate in cui lui non lavora per andare in quei posti,e cose così…perchè l’ultima cosa che voglio e creare una situazione in cui io provando qualcosa sarei più “debole”e lui invece che non gliene frega niente ne uscirebbe sempre solo vincente….(il fatto che ti riportano a letto anche solo una volta per gli uomini così è già una “vittoria”…un ennesimo modo per umiliarti nuovamente….)
    Dovresti lasciarlo perdere….che si fotta con quell’altra e con tutte quelle che vuole scoparsi….la sua infelicità non aprirà le porte alla tua di felicità….ovvio potrai provare un senso di goduria ma solo inizialmente…e dopo che te ne fai?????
    Dovresti anche subirti le sue lamentele e i sensi di colpa(perchè te a diffrenza sua li avresti!!!!) per “avergli rovinato la vita”???????
    E poi per quanto tu gliene possa combinare se lui vuole stare con quell’ altra non ci sarà niente e nessuno che glielo impedirà veramente.. ti assicuro,farà comunque come gli pare e sarai tu che passerai per una “stupida”ai loro occhi che “disperata”ancora lo rincorre….L’unica cosa che puoi fare è salvare un pò della tua dignità come essere umano e in secondo luogo come donna…dedicati a fare cose che ti fanno stare bene,inventati nuovi hobby per passare il tempo,circondati di persone che ti vogliono veramente bene e semplicemente riappropriati della tua felicità in un altro modoo….volendoti bene,se è vero che come sostiene qualcuno qui,prima o poi “la famosa ruota gira”o semplicemente “prima o poi raccogliamo quello che seminiamo”allora forse vale la pena seminare solo cose belle(anche se gli errori sicuramente li facciamo anche noi e forse senza volere a qualcuno male abbiamo fatto e faremo..ma magari non lo facciamo coscienti di fare del male)…Fra per dire, 20 anni, io vorrei che il mio ex non pensasse più a me ne io a lui,che entrambi avessimo una nostra vita, ma che se ogni tanto si ricordasse di me,gli verrebbero in mente solo le cose belle che ho fatto per lui..(ora nega perchè mi odia!!!(=si vi assicuro che ora è addirittura LUI che ODIA MEEEE!!!PER COSA IO DEVO SEMPRE CAPIRLO PERO’!!!!!!!forse un giorno lo saprò boh!!!!Credo, siccome mi hanno detto che agli amiici(non quelli in comune!!!) e alla sorella ha detto che si è reso conto di avermi perso per una sua stronzata…che sono stata l unica che veramente gli ha dato tantissimo senza pretendere niente in cambio!!!che l’ho sempre capito e che lui mi ha ricambiato facendomi solo del male e roba così,che lui cerchi dei motivi inesistenti per odiarmi perchè così gli pesa meno il fatto che abbiamo chiuso per una SUA CAZZATA E NON MIAA!!!(in qualche modo se avessi sbagliato io odiarmi per lui sarebbe stato molto più automatico!! Ma io sono consapevolissima di avergli regalato dei momenti ricchi e intensi e anche lui dentro di sè lo sà…anche se non lo ammette e non lo ammetterà mai con nessuno,a me basta che dntro di sè sappia qual è la verità..)..A me purtroppo nonostante ho mille ricordi belli di lui,mi verrano sempre in mente quei pochi ( ultimi) brutti che mi hanno ferita e delusa….perchè vuoi che lui ti ricordi in questo modo???Non è molto meglio che si ricordi di te per quando lo baciavi con dolcezza,per quando lo facevi stare bene,per quando lo ascoltavi per quando ridevate insieme per una stronzata eccettera eccetteraaaaaaa!!!!!!Poi ovvio fai come ti pare,è la tua vita e scegli te quello che vuoi o non vuoi… A me però se non è un caso come quello di lara,che rischierebbe di rovinarti anche a livello economico,il fatto di dire che sei incinta ecc mi sembrano solo delle bimbettate che non penso ti diano indietro ne l’uomo in cui hai creduto e che hai amato nè la tua felicità….Scusami se sono stata un pò dura,se ti senti in qualche modo offesa dalle mie parole ti chiedo sinceramente scusa,ma ho preferito risponderti dicendoti quello che ho pensato quando ho letto il tuo post!!!!:P

    • mi scandalizza un po’ sentire che dopo tutto quello che hai passato ci torneresti ancora a letto, solo per i sentimenti che provi ancora, e l’attrazione che lui ha su di te. Occorre in certi casi sapere controllare le proprie emotività e razionalizzare e evitare di ricadere negli stessi errori. siamo animali intelligenti, non puramente istintuali, cara iDuuuuu.
      Ed è forse più difficile, e richiede più forza di volontà decidere di mandarlo a cagare una volta per sempre! La questione che vorresti fra 20 anni che lui pensasse a te in termini positivi è una sorta di difesa psicologica. L’unica cosa di cui ti dovresti interessare è che fra 20 anni non dovrebbe fottertene nulla di come lui potrebbe pensarti!
      Io ricordo che quando mi trovai in una situazione simile, e mi resi conto che lei era una stronza che mi prendeva per il culo, con uno sforzo pazzesco, decisi che per me lei era come morta. ho sofferto ma non ‘l’ho più voluta rivedere da un giorno all’altro. Ho tagliato i ponti. E questo è quello che voi dovreste fare.
      ciao :-))

  32. Cara IDuuuu, le tue parole nn mi offendono x niente..ti dico solo ke nn sto facendo o voglio fare qualcosa x farlo tornare da me..x carità nn lo rivorrei più neanke se mi dovessero pagare..la verità è ke mai nessuna di qst genere di persone paga realmente x il male ke sparge..basta pensare ad un assassino, sta in carcere qualche anno poi esce…figurati un pezzo di Merda cm il mio ex…
    Io nn ho neanke la forza di alzarmi la mattina, nn riesco a pensare a qualche hobby o robe simili..nn mi interessa niente di niente..So solo ke sn sempre io quella ke paga e soffre, mentre agli altri va sempre tutto bene, nonostante nn si comportino in modo corretto…è un mondo ingiusto…Poi scusa un’altra cosa, ma se ti ho trovata su qst sito è xk anke tu magari pensavi ad una vendetta, o sbaglio??? Certo, la sua infelicità nn mi aprirà le porte alla felicità ma quanto meno avremo pareggiato i conti( anzi io sarò sempre in svantaggio)…
    Poi rsp a ki ha scritto ke nn capisce cm si possa perdonare una persona dopo il male fatto la prima volta..In certe situazioni bisogna davvero trovarci x dare un parere..poi sicuramente ank’io ho fatto degli errori, anzi scelta sbagliate cn lui, quindi era un pò come se l’avessi giustificato x il fatto di essere andato cn un’altra, xk da me nn aveva quello ke voleva..però ora cm ora, sapendo molte altre cose, nn lo perdonerò mai e nn intendo giustificarlo, anke se dice ke lo ha fatto x me…deve pagare e basta!!! Avanti cn le idee…

  33. Rispondo prima a fuli….Mi sà che hai capito male…se vai a rileggere quello che ho scritto ho detto che in questo momento per il sentimento che ancora provo per lui,se solo lui venisse da me con qualche bel discorso probabilmente ci tornerei a letto perchè reagirei per istinto senza capire bene,ma ho anche detto che è proprio pe questo motivo,per il fatto che provando ancora qualcosa di forte per lui, lui sarebbe sicuramente da un punto di vista emotivo/ psicologico più forte di me ed ho chiaramente detto che è proprio perchè VOGLIO EVITARE CHE QUESTO TORNARCI ACCADA che evito i posti che frequenta anche lui e evito le uscite con gli amici in comune quando sò che c è anche lui!!!!!!!!!In quelle situazioni sarebbe fin troppo facile che lui si avvicinasse a me e cominciasse a dire che vuole riprovarci che ha sbagliato e cose così….Io lui lo considero veramente come morto…nel senso ovvio ne parlo e ci penso ancora ma lui certamente non lo sa e addirittura l ho incontrato due giorni fa e i suoi amici mi hanno tutti fermato a parlare e io e lui eravamo seduti in un pub in due tavoli accanto(io questo posto l ho sempre frequentato mentre lui di rado a quanto ne sò io quindi chi cacchio se lo immagina di trovarselo li davanti!!!)e mentre loro provavano a tutti i costi di farci parlare io lui non l ho neppure mai guardato per tutta la serata ne gli ho dato la minima soddisfazione a fargli capire che vederlo mi faceva ancora male….ti assicuro che al contrario ho riso e mi sono goduta la mia serata tutto il tempo perchè tanto devo rassegnarmi al fatto che capiterà spesso(vivendo in una città che è un buco!!!!)che ci incontreremo in giro)…Io come istinto ci andrei ho detto ma ti assicuro che sono consapevole dl fatto che gli esseri umani a differenza degli animali hanno una ragione e una coscienza che io in questi casi ho smpre asoltato…Per me se una persona mi delude una volta non ci sono mai più occasioni di ritorno….sono il classico treno che passa una volta sola…se lo prendi bene altrimenti anche quando stò malissimo e vorrei quella persona più di ogni altra al mondo al mio fianco ti assicuro preferisco soffrire ma lasciarlmela alle spalle e non dargli anche solo una mezza occasione di riprovarci…prima di tenere a lui tengo a me stessa,e poi sono veramente troppo orgogliosa per tornare indietro sui miei passi quando sò di non essere stata io ad aver mandato tutto a puttane!!!!!Appoggio in pieno però quello che dici che non dovrei preoccuparmi di come vorrei che lui mi ricordasse fra 20 anni hai ragione dovrei fottermene di cosa penserebbe lui…ma questo scarto di qualità arriverà col tempo…..ora mi interessa perlomeno essere stata un pochino qualcosa nella sua vita,avergli lasciato dentro alemno qualcosa di buono,ma perchè ancora provo qualcosa per lui(io l ho lasciata per il tradimento scoperto mica perchè da parte mia era calato interesse!!!!!!!)ma piano piano lo sò che supererò questa cosa e metterò completamente da parte quello che provo per lui…e forse mi innamorerò ancora in modo sempre diverso e lui sarà solo sempre un ricordo di una cosa che ho vissuto con lui per la prima volta…e niente di più…non me ne fregherà più niente ma per quello ci vuole del tempo purtroppo.Il fatto che già sia passata da volermi a tutti i costi vendicare(e qui comincio a rispondere a stefy ^^)bhe,all’inizio certo io sono capitata su questo blog perchè l unico desiderio che avevo era quello di distruggerlo e infatti non lo nego certmente,ma sono passata da volerlo rovinare a fregarmene di lui,di come ha deciso di vivere,di come è arido dentro e non può dare niente se prima non comicnia ad amare di più se stesso,e ho lasciato perdere la vendetta e mi dedico a fare le cose e curare i rapporti che veramente fanno stare meglio me, e onestamente in così poco tempo(e nonostante lui mi stia sparando merda addosso costantemente)mi sembra già di essere arrivata a un buon punto con me stessa…Ovvio è difficile e il mio percorso di”disintossicamento”da questo mio amore a senso unico è ancoa lungo ma perlomeno ci provo!!!
    Sai cosa penso???che all inizio scrissi le parole “vendetta per un tradimento”addirittura sulla home di google talmente ero accecata dal dolore e dalla rabbia….ma se provi ti rendi conto che per quanto ci siano diecimila sit che trattano la questione del tradimento neppure un idea di vendetta seria trovi….ti sei mai chiesta il perchè???Io sono capitata qui per vendicarmi…ma fortunatamente mettendo la mia storia insieme ad altre sentite qui sopra,mi sono confrontata con me stessa prima che con tutti gli altri ad ogni cosa che leggevo e onestamente avere ascoltato i loro consigli(ti ricordo che tutti quelli che stiamo srivendo qui sopra alemno una volta tutti siamo stati feriti come te,quindi non facciamo moralismi ma semplicemente abbiamo provato i tuoi stessi stati d animo),aver ascoltato le loro risposte,i commenti,anche le loro”ramanzine”se vogliamo(in senso buono del termine ragazzi ^^)le loro storie bhè mi ha fatto capire che vendicandomi non avrei ottenuto un bel niente..se non un insoddisfazione ancora maggiore….puoi anche ferirli e farli passre per ridicoli….ma le persone che ti hanno presa in giro non si sentiranno mai comunque neppure la metà di come ti enti tu….perchè tu parli per sentimenti e sono in quelli che ti hanno ferita…tu al massimo ferisci il loro orgoglio e la loro”pseudo”dignitò(qui non stò neppure a spiegare il perchè penso queste persone non possano parlare di dignità propria!!!!!!!perhè dal moemnto in cui hai talemente una considerazione bassa di te stesso che devi tradire per sentirti un grande allora perdonatemi ma il loro livello di dignità è già in partenza sotto le scarpe)

  34. Rispondo prima a fuli….Mi sà che hai capito male…se vai a rileggere quello che ho scritto ho detto che in questo momento per il sentimento che ancora provo per lui,se solo lui venisse da me con qualche bel discorso probabilmente ci tornerei a letto perchè reagirei per istinto senza capire bene,ma ho anche detto che è proprio pe questo motivo,per il fatto che provando ancora qualcosa di forte per lui, lui sarebbe sicuramente da un punto di vista emotivo/ psicologico più forte di me ed ho chiaramente detto che è proprio perchè VOGLIO EVITARE CHE QUESTO TORNARCI ACCADA che evito i posti che frequenta anche lui e evito le uscite con gli amici in comune quando sò che c è anche lui!!!!!!!!!In quelle situazioni sarebbe fin troppo facile che lui si avvicinasse a me e cominciasse a dire che vuole riprovarci che ha sbagliato e cose così….Io lui lo considero veramente come morto…nel senso ovvio ne parlo e ci penso ancora ma lui certamente non lo sa e addirittura l ho incontrato due giorni fa e i suoi amici mi hanno tutti fermato a parlare e io e lui eravamo seduti in un pub in due tavoli accanto(io questo posto l ho sempre frequentato mentre lui di rado a quanto ne sò io quindi chi cacchio se lo immagina di trovarselo li davanti!!!)e mentre loro provavano a tutti i costi di farci parlare io lui non l ho neppure mai guardato per tutta la serata ne gli ho dato la minima soddisfazione a fargli capire che vederlo mi faceva ancora male….ti assicuro che al contrario ho riso e mi sono goduta la mia serata tutto il tempo perchè tanto devo rassegnarmi al fatto che capiterà spesso(vivendo in una città che è un buco!!!!)che ci incontreremo in giro)…Io come istinto ci andrei ho detto ma ti assicuro che sono consapevole dl fatto che gli esseri umani a differenza degli animali hanno una ragione e una coscienza che io in questi casi ho smpre asoltato…Per me se una persona mi delude una volta non ci sono mai più occasioni di ritorno….sono il classico treno che passa una volta sola…se lo prendi bene altrimenti anche quando stò malissimo e vorrei quella persona più di ogni altra al mondo al mio fianco ti assicuro preferisco soffrire ma lasciarlmela alle spalle e non dargli anche solo una mezza occasione di riprovarci…prima di tenere a lui tengo a me stessa,e poi sono veramente troppo orgogliosa per tornare indietro sui miei passi quando sò di non essere stata io ad aver mandato tutto a puttane!!!!!Appoggio in pieno però quello che dici che non dovrei preoccuparmi di come vorrei che lui mi ricordasse fra 20 anni hai ragione dovrei fottermene di cosa penserebbe lui…ma questo scarto di qualità arriverà col tempo…..ora mi interessa perlomeno essere stata un pochino qualcosa nella sua vita,avergli lasciato dentro alemno qualcosa di buono,ma perchè ancora provo qualcosa per lui(io l ho lasciata per il tradimento scoperto mica perchè da parte mia era calato interesse!!!!!!!)ma piano piano lo sò che supererò questa cosa e metterò completamente da parte quello che provo per lui…e forse mi innamorerò ancora in modo sempre diverso e lui sarà solo sempre un ricordo di una cosa che ho vissuto con lui per la prima volta…e niente di più…non me ne fregherà più niente ma per quello ci vuole del tempo purtroppo.Il fatto che già sia passata da volermi a tutti i costi vendicare(e qui comincio a rispondere a stefy ^^)bhe,all’inizio certo io sono capitata su questo blog perchè l unico desiderio che avevo era quello di distruggerlo e infatti non lo nego certmente,ma sono passata da volerlo rovinare a fregarmene di lui,di come ha deciso di vivere,di come è arido dentro e non può dare niente se prima non comicnia ad amare di più se stesso,e ho lasciato perdere la vendetta e mi dedico a fare le cose e curare i rapporti che veramente fanno stare meglio me, e onestamente in così poco tempo(e nonostante lui mi stia sparando merda addosso costantemente)mi sembra già di essere arrivata a un buon punto con me stessa…Ovvio è difficile e il mio percorso di”disintossicamento”da questo mio amore a senso unico è ancoa lungo ma perlomeno ci provo!!!

  35. Sai cosa penso???che all inizio scrissi le parole “vendetta per un tradimento”addirittura sulla home di google talmente ero accecata dal dolore e dalla rabbia….ma se provi ti rendi conto che per quanto ci siano diecimila sit che trattano la questione del tradimento neppure un idea di vendetta seria trovi….ti sei mai chiesta il perchè???Io sono capitata qui per vendicarmi…ma fortunatamente mettendo la mia storia insieme ad altre sentite qui sopra,mi sono confrontata con me stessa prima che con tutti gli altri ad ogni cosa che leggevo e onestamente avere ascoltato i loro consigli(ti ricordo che tutti quelli che stiamo srivendo qui sopra alemno una volta tutti siamo stati feriti come te,quindi non facciamo moralismi ma semplicemente abbiamo provato i tuoi stessi stati d animo),aver ascoltato le loro risposte,i commenti,anche le loro”ramanzine”se vogliamo(in senso buono del termine ragazzi ^^)le loro storie bhè mi ha fatto capire che vendicandomi non avrei ottenuto un bel niente..se non un insoddisfazione ancora maggiore….puoi anche ferirli e farli passre per ridicoli….ma le persone che ti hanno presa in giro non si sentiranno mai comunque neppure la metà di come ti enti tu….perchè tu parli per sentimenti e sono in quelli che ti hanno ferita…tu al massimo ferisci il loro orgoglio e la loro”pseudo”dignitò(qui non stò neppure a spiegare il perchè penso queste persone non possano parlare di dignità propria!!!!!!!perhè dal moemnto in cui hai talemente una considerazione bassa di te stesso che devi tradire per sentirti un grande allora perdonatemi ma il loro livello di dignità è già in partenza sotto le scarpe)

  36. … ho una storia travagliata che dura da quasi tre anni. Lui si è dimostrato nel tempo un prepotente e un manipolatore.. a marzo l’avevo lasciato .. lui ha pianto e supplicato e mia ha corteggiata per tre mesi alla fine ho ceduto anche perché la madre di lui era morente ed era preoccupata di lasciare il figlio solo (figlio di 40 anni).. Ebbene l’affetto che avevo per lei e il cambiamento di lui mi hanno fatto tornare sui mei passi. Sono stata al capezzale della madre con lui e alternandomi nell’assistenza dal 6 di luglio al 17 agosto.
    Da quel momento la mia vita si è ribaltata di nuovo: è iniziata una convivenza in cui in sostanza lui piano piano ha ripreso i suoi modi e ha iniziato a farmi sentire in colpa perché lui è depresso per questa morte (il padre è morto nel 2007) che dire ho cercato di avere pazienza… ma in questa convivenza lui non ha più mostrato alcun interesse (in quel senso per me). Io sono diventata la sostituta della madre, in pratica mi massacro tra ufficio, spesa cucina piatti e lavoretti vari di cosiddetto bricolage che devo fare con lui. Non un attimo di pace, solo lavoro.
    Il 26 ottobre arriva una telefonata, lui non risponde, lascia suonare. Il gionro dopo chiama ancora lui risponde e dice Francesca sto guidando ci sentiamo più tardi. Alla mia richiesta su chi è Francesca esordisce da eroe con “se avevo qualcosa da nascondere non facevo il suo nome no??? È un’amica”.
    Mi viene il tarlo… al mattino, siccome mi alzo prima vado a vedere i messaggi del suo cell e cosa trovo? : “.. come stai … bla bla e mi mancano tanto i tuoi baci e le tue carezze”!!!! dice anche che gli ha scritto una mail.
    Verifico, sono riuscita a carpire password e leggo, lei è carina ed educata chiede notizie della madre, deduco che non si sentono da prima del decesso e deduco che è una ex che ha rivisto nel periodo in cui lo avevo lasciato. Tutto ok.. fin qui. Lei esprime il desiderio di vederlo ma dice anche che “se sei fidanzato, allora ok, amici”.
    E lui, il mio fidanzato appena convivente cosa le risponde? … Le chiede quando passa nella nostra città, e se avrebbe fatto quel corso di aggiornamento previsto per novembre proprio nella nostra città…
    Si scrivono e lei conferma che sarà in città per il convegno di questo fine settimana e lui le dice che sabato e domenica non potrà esserci, se lei vuole lui è disponibile venerdì 13 novembre AL POMERIGGIO (io lavoro..).
    Ho deciso di tollerare in silezio per sputtanarlo di persona a fatti compiuti. Mi sto organizzando per capire in quale albergo si incontreranno, li aspetto nella hall dell’hotel per quando avranno FINITO e metto la parola fine a testa alta.
    Ma sono angosciata e arrabbiata, cosa dico e oltre a questo come mi vendico a parte inviare tutto lo scambio di email con la tipa a sua sorella e alle sue amiche che tanto si erano prodigate per intercedere con me affinchè tornassi con lui?
    Avete qualche dignitosa vendetta da suggerire?

  37. Cara Altea, se vuoi vendicarti sei capitata nel sito sbagliato, xk qui di idee a parte le gocce x far venire il cagotto, nn ce ne sn….Poi leggendo i loro messaggi nn mi sembra ke ci sia scritto kissà cosa…..Io fossi in te aspettarei a presentarmi all’hotel…magari lo segui e qnd vedi ke sta x uscire fai finta di capitare li x caso, tutta sorridente..magari quello ke dico può sembrarti stupido..sai ank’io in certe occasioni ho agito d’istinto e ho creato dubbi su dubbi…studiala bene e tieniti informata sui loro sms..sicuramente ti accuserà di spionaggio, di nn esserti fidata e ti dirà ke lo hai deluso…fottitene ok!!! Se sai di essere nel giusto, cn le giuste prove, vai dritta x la tua strada e nn farti imbambolare..In bocca al lupo e tienici informata..

  38. grazie Stefy,
    vedrò… che fare, per ora gli è venuta la febbre.. un pò di suina non guasta… ben gli sta… io ho già deciso che è finita, il dolore e l’amarezza e la delusione sono più i meie, grazie a Dio non ci sono figli per cui valga la pena sacrificare il mio amor proprio.
    L’amore merita rispetto e il tradimento non è rispetto. A volte lo osservo e mi chiedo ma quanto si può essere falsi e infidi?
    Credimi ha supplicato anche in arabo perchè io tornassi con lui, ha pianto tutte le sue lacrime e davanti ad una madonna in una chiesa ha chiesto la grazia che tornassi con lui.. che coraggio… a grazia ricevuta ci sputa sopra dopo appena 4 mesi di convivenza passati a pulire sistemare cucinare e lavare (perchè sono cose da donna e lui non si abbassa e io devo rispettarlo).
    Ma a cosa servono gli uomini? forse a niente se sono come quello che mi sono trovata io…
    comunque grazie per il tuo appoggio

  39. Cosa ne pensate di questa vendetta… te la riporti a letto (perchè lei ci sta) te la trombi senza il minimo sentimento… a fine rapporto le pisci in faccia :) e le lasci 5 euri sul comodino prima di uscire dalla finestra… perchè non so se ha capito già che la sua dignità è pari a zero

  40. In effetti la miglior vendetta contro un uomo è ferire quella specie di orgoglio maschile che forse è l unica cosa che hanno dietro cui si nascondono e si difendono…(parlo ovviamente non in generale!!!!)
    Stefy stefy…non sò perchè noto una sorta di acidità nelle tue parole quando parli di noi altri….quasi come se ti dispiacesse non aver trovato vendette così malefiche su questo link e aver trovato invece della gente che semplicemnete esprime le sue opinioni….Sai che c è????Voglio consigliartela una vendetta,e voglio anche che tu arrivi a fare tutto quello che ti viene in mente sul tuo ex,renderlo ridicolo e tutto il resto…però poi fosse anche fra qualche anno voglio risentiri e sapere che hai risolto…che cosa ti ha dato veramente la vendetta a parte il senso di goduria iniziale ok????
    Se vieni a scrivere in un blog con della gente che non ti conosce e se non ti dice le cose che vuoi sentirti dire non c’ è bisogno di avere questa punta di superiorità come se tu fossi l unica ad avere il coraggio di vendicarti mentre noi siamo ai tuoi occhhi”poveri smidollati”….Pensi veramente che è il coraggio quello che ci manca per attuare una vendetta contro i nostri /le nostre ex???????
    Vabbè non mi interessa continuare….
    Io mi vendicherei così…(è stata l ultima che ho pensato per il mio ex tempo fa)
    Allora….se l hai perso di vista e non ti cerca più gli proponi di scambiare due parole e gli fai da subito capire che vuoi diventare la sua sgualdrinella che può farsi quando vuole…(gli uomini purtroppo con la promessa di un pò di sesso si comprano facilmente e si fanno fare ogni cosa senza rendersene conto perchè l’idea di sesso sesso sesso e di tenerti li nonostante ti abbiano umiliata già col tradimento a farti soltanto li fa sentire evidentemente come Dei….)Dopo un pò di giorni fai finta di non ricordare neppure più il tradimento….ma devi stare ben attenta a non tirare frecciatine e non farti sgamare ancora arrabbiata….devi fargli capire che vuoi un rapporto nuovo con lui,molto più”libertino”,senza paletti di base,ma una cosa molto più libera….senza sentirsi obbligati rispetto al sentimento che c era prima ma un altra cosa completamente….
    e se sei abbastanza brava riesci ad ottenere che vi rivediate…(all’inizio visto che probabilmente di scoparti nuovamente non vedrà l ora ci stà che vi rivediate anche quasi ogni giorno)
    e allora a quel punto ti basta anche una settimana di riuscite insieme…perchè i primi giorni ti serviranno per fargli credere che sotto non cè nulla…gli ultimi per perfezionare al meglio delle tue capacità il piano e la sera che decidi di chiuderci gli fai credere che vuoi fargli una sorpresina molto “particolare”hot sotto le coperte
    lo porti in una casa o che ne sò(io su questo ero avvantagiata perchè il mio ex si è comprato casa tutta sua da solo quindi noi si sarebbe potuti andare li)

  41. eccomi!!!!insomma lo porti in casa (possibilmente una vuota )cominci a gioare con lui con la cioccolata fusa….tu biancheria super super suepr arrapante(che ovviamente non ti leverai!!!!!)e cominci a fargli le peggio cose per arraparlo….baci sul collo….lingua che attraversa il corpo…lingua nell orecchio e tutta roba così…ti metti a fare taaaaaaaaaaaaaaantissimi preliminari(se vuoi fargli qualcosina di orale va bene ma non provare a farlo venire davveroooooo!!!!!) e nel frattempo spogli lui e te rimani in biancheria intima e gli dici che c è più gusto se ti “scarta” piano piano….poi trovi un bel paio di manette di ferro(se vuoi ti insegno come far diventare quelle del sexy shop impossibili da levare!!!!!altrimenti con quella sicura del cazzo non ti servono a nulla perchè appena vuole basta toccarla e si libera)
    e lo leghi che sò alla testata del letto….assicurandoti che sia ben legato e che gli facciano anche un pochino ma solo un POCHINO (anche se lo sò che la tentazione è forte!!!!!)che gli facciano un pochino male sui polsi….continui ad arraparlo…e poi a un certo punto fingendo che sia per intensificare le sue sensazioni,lo bendi(hai presente quelle mascherine scurissime per dormire la notte????sono perfette!!!!a quel punto ti procuri un mega ultra orgasmo da sola o meglio aiutandoti sola con il suo “coso” e facendo si che lui nel frattempo resti completamente immobile(lui il padrone del “coso” intendo)….
    poi prima di andare via,gli scrivi qualcosa di terribilmente stupido sul cazzo(e sulla pancia a meno che non sia un rocco siffredi di altri tempi)gli lasci qualche monetina sul comodino (un cinquino va benissimooo) con un post it con scritto”grazie per le tue eccellenti prestazioni!per godere veramente dovevo proprio fa tutto da me cavolo!!!”(gli uomini odiano passare per delle schiappe a letto perchè non si sà perchè si sentono tutti dei gran trombatori anche quando un sanno veramente fa!!!!!!!!!!)e gli lasci anche un biglietto con il numero(ovviamente inventato!!!)di una baby sitter(odiano anche passare per bimbetti…..)e li scrivi qualcosa tipo”amore se avrai bisogno visto che io non ci sarò più, ti lascio il numero di un ottima baby sitter tanto sai,per lei vai benissimo usci con te, c è abituata a sta con i bambini!!!!!”e poi lo fai arrappare talemente tanto che deve essere mezzo di sudore solo per l eccitazione…..poi un attimo prima di andare via (fingi con lui di andare in bagno e di tornare subito)gli scatti una foto in questo stato….BENDATO,LEGATO,RESO RIDICOLO,USATO,OFFESO,CON UNA SCRITTA IDIOTA SUL CAZZO,E AVERLO UMILIATO PAGANDOLO COME SI FA CON LE PUTTANE,gli scatti una bella foto ricordo e poi adiossssssssss!!!!!A quelpunto dovresti avere qualcuno pronto a portarti via subito(qualche amico fidato! che ti aspetta sotto quel posto!!)
    E se proprio vuoi rendere il tutto ancora meglio,lui all’inizio penserà che sei in bagno…ma dopo alemno una decina di minuti non sentendoti comincrà ad agitarsi e chiamarti…dopo altri dieci minuti entrerà nel panico e quando si leverà la benda sarà tutto e solo ancora peggio….si sentirà l uomo più stupido dell universo….e te a quel punto che sarai già per i cazzi tuoi(siccome in fondo sei una brava bambina e non vuoi lasciarlo li così tutta la notte,ma credo che un paio d orette siano più che sufficienti!!!!)chiami uno dei suoi migliori amici e gli dici”io se fossi in te andrei a….(e dici il posto dove l hai lasciato)a controllare che il tuo amichetto stia bene vai….ah digli da parte mia che se vuole le foto gliele spedisco e ve le mando sulla posta anche a voi!(devi essere ironica a mille quando dici questo)!!!!(ovvio che non lo farai mai anzi il mio consiglio e cancellarla per evitare che possa veramente andare in giro e per la legge sulla privacy poi passeresti un bel pò di merda)però è bene che lui creda che tu in qualsiasi momento della sua vita potrai mettere in giro foto di lui in quello stato…fidati si sentirà talemente ridicolo e terrorizzato alla sola idea che o accetterà di sparire dalla tua vita o ti darà talemnte tanta corda,ti “ricorteggierà”al massimo delle sue possiblità semplicemnete per riuscire ad avere quelle foto!!!!NON CI CASCAREEEEE!!!!!!!!!!!
    Ecco via..ho finito!!!!!come ti sembra???ovvio devi perfezionare il tutto sul tuo ex uomo(mezzo uomo che è)….però è bene che siano chiare due cose:
    Facendo una cosa simile una volta che la tua vendetta è giunta al termne rischi veramente che lui ti venga a d ammazzare,per cui se sai che è un tipo manesco o comunque pericoloso vacci più calma….e cerca di stare sempre in giro con altri e mai da sola perlomeno nelle ore in cui potresti incontrarlo…..e due devi essere ASSOLUTAMENTE sicura del fatto che vuoi solo vendicarti….se hai una piccola probabilità che in questo momento cascheresti in tutti i suoi discorsi o altro ,alloa lascia perdere perchè ti troveresti ad essrs incastrata con le tue stesse mani e peggio della volta prima quando stavi con lui!!!!!!!
    ah se lui ti dovesse dire che non vuole rivederti perchè va con un altra te fagli capire in modo ironico che non ti sembra che quando veniva con te si faceva di queste “paranoie”…e convincilo che l altra non verrà mai a saperlo,così se veramente riesci a vendicarti,potrai sempre dirgli che ha già incornato l altra nel momento in cui è stato quella notte con te!!!!!(e tu haiiiii le “prove”!!!!!!anche se in realtà non ce le avrai le foto da far vedere a lei!!!!!)

  42. Cara IDuuuu, sai l’acidità è un dono ke mi ha lasciato il mio ex..cmq credimi, nn mi sento superiore a nessuno, sopratt in qst momento..
    Poi sei sicura ke la vendetta ke mi hai scritto nn era una cosa ke avevi pensato x il tuo ex??
    Sai, in parte nn è malvagia cm idea, solo ke c’è u problemino…
    A: Mi fa skifo pensare di far sesso anke solo orale cn un bastardo ke si starà già facendo un’altra…
    B: La sola idea di vederlo , sentirlo o altro mi fa venire il vomito, sul serio..
    C: Cercavo più una cosa a livello materiale, cioè farlo licenziare…So ke può essere molto più crudele ma qst sarebbe l’unico modo, essendo straniero, di mandarlo via da qst città ke è troppo piccola x tutti e due…Ogni vlt ke esco di casa prego di nn vederlo..Vorrei farlo soffrire cm un cane..Poi però nn so più se valga la pena…Magari posso fare così..Adesso mi faccio i fatti miei, penso solo a me…Poi se capiterà l’occasione di certo nn me la farò sfuggire…
    Sai, lo disprezzo moltissimo e nn saprei cm diavolo fare x togliermelo dalle palle, nel senso spedirlo il più lontano possibile da me..
    Cmq grazie x la passione ke hai messo nel scrivere la vendetta…

  43. Stefy!!!!!!L’ ho perfino scritto che questa era l’ultima idea di vendetta che mi era venuta in mente per il mio ex!!!!!!!!!!!!!L’ultima prima che decidessi di sbattrmene le palle di lui….in effetti ero abbastanza infervorita quando pensavo ste cose!!!!!!!!Scusami se ho percepito quel tono di superiorità e te l ho fatto notare!!!Non volevo offenderti!!!!!:)
    Io alla fine non ho messo in atto questa vendetta uno perchè sò che almeno orgoglioso come era il mio ex essere trattato così l avrebbe mandato in crisi nera!!!!!!!E forse visto che è abbastanza cupo già di suo gli avrei fatto male davvero a livello interiore e onestamente ora come ora mi interessa poco perchè già mi avanza tutto quello che lui stà continuando(nonostante ormai è più di un mese che ci ho chiuso)e poi perchè io come te all idea di riabbracciarlo soltanto mi sono inorridita!!!!!!
    Riguardo al fatto che vorresti farlo licenziare non sò se è una buona idea…è vero potrebbe andare via….o potrebbe comunque trovare un altro lavoro(magari in un posto che frequenti spesso)e li si che poi vederlo ogni volta ti farebbe incazzare ancora di più!!!!!
    Appoggio però il tuo discorso di voler pensare a te stessa,sarà più dura perchè purtroppo lo stò vivendo sulla mia pelle,ci saranno giorni in cui ti sentirai un leone,e riuscirai a renderti conto che sono poche le cose di lui che ti mancano…..altri giorni invece saranno lunghissimi….perchè avrai quella sensazione di sperare che lui torni….ti mancherà anche la più piccola delle stronzate….ma devi farti forza….io credo che alla fine di questo periodo che poi non è della stessa durata per tutti noi ,sicuramente sarai una persona nuova,spero in meglio e che questa delusione non inaridisca a tua volta anche te dentro come sono evidentemente i nostri ex….e saprai che alla fine di tutto questo stare male,di queste domande senza risposte,di questo sentirti a volte più insicura,bhe credo alla fine di tutto questo veramente loro per noi saranno solo dei piacevoli(o meno!!!!)ricordi ma completamente messi da parte senza nessuna possibiltà di ritorno su quella”storia”….e forse ci faremo una grande risata pensando a quanto siamo state oggi idiote a perderci per gente che non ne valeva la pena neppure un secondo!!!!!!!!

  44. Io ho scoperto che il mio ragazzo aveva chattato con altre per tutto il tempo che eravamo stati insieme 1 anno e passa), nonstante sapesse che nn volevo. Ci tengo a specificare che nn erano chat tranquille (cosa che mi la farebbe roteare lo stesso) ma chat zozze, al fine di farsi una p…Se poi la cosa si sia spinta più in là chi lo sa? Dopo 2 settimane di telefonate, messaggi e mie maledizioni ho deciso di riprendermelo, ma lungi da me l’averlo perdonato. Sn passati due mesi e da allora la nostra relazione é un’inferno: 1) sn iscritta a tutte le chat che esistono sotto finte spoglie e aspetto di vedere se mi contatta; 2) controllo il suo FB e chiedo chi é ogni sgualdrinella che trovo che mette foto da zoccola; 3) nn mi fido di lui quando esce con gli amici e va a giocare a calcio e mi tocca controllarlochiamasndolo e chiedendogli dove/con chi é. A questo si aggiungono litigi quasi quotidiani riguardo qualunque cosa, in particolare i suoi amici: un ammasso di cerebrolesi ignoranti che nn reggo neanche per 5 minuti ma coi quali mi sforzo di uscire perché nn mi sembra giusto nei suoi confronti. Ovviamente anche a lui nn piacciono i miei amici, perché sn più grandi e si sente inferiore, ma sopratutto perché sanno quello che ha fatto e lo disprezzano e lui si vergogna (giustamente). Oggi abbiamo discusso per ore su capodanno: andare o no con lui a Barcellona insieme a 3 suoi amici single maschi (Eh si perché di fidanzati nn ne ha manco uno!!!!). Ma mi spiegate che cacchio ci faccio in mezzo a tre arrapati io? la fidanzata appiccocosa guastafeste? Ma nn me lo dovrebbe manco chiedere!!!! Io ovviamnete nn accetto manco lontanamente l’idea che lui parta da solo, ahah! Se ha voglia di fare la vita da single allora si accomodi ma senza di me! Insomma, volendo riassumere: IO LO ODIO e, anche a mente fredda, vorrei non averlo MAI INCONTRATO. Ogni tanto gli voglio bene ma quello che ha fatto e che fa mi fa così schifo (notare nn vale neanche una mia unghia del piede da tutti i punti di vista – estetici, culturali, finanziari, etc. -) che penso di stare ancora con lui solo x vendicarmi, rendendogli la vita impossibile. L’idea di lasciarlo mia fa solo rosicare perché penso che tornerebbe subito a scopare in giro e a chattare. Allora che cacchio devo fare? lo devo cornificare, molte volte e con gusto! E pernquanto mi riguarda nn é necessario che lo sappiano i suoi amici e nessun altro, lo devo sapere solo io. Il punto é che di tipi che mi farei nn ce ne sono, almeno nn c’é nessuno che mi piaccia un minimo e di darla in beneficenza solo per vendicarmi nn mi darebbe alcuna soddifazione. Sn a un punto morto…Dove li trovo un bel mucchio di maschi boni da morire?

    • non capisco… il cornificarlo credi lo farà soffrire anche solo un secondo? Se lui non sopporta te, quanto tu non sopporti lui, credo che tu non potrai mai ferirlo. Vivete solo del livore di merda, come dici tu stai sempre sul chi vive, pronto a prenderlo su una “caduta di tono”. Un consiglio. Scaricalo in 5 min e inizia a vivere!

  45. Marta mollalo..sarà qst la tua più grande vendetta..sai, capisco benissimo la tua vita d’inferno..(meno male ke ci sn ancora ragazze ke nn passano sopra alle porcate degli “uomini”)…sai, il mio ex l’ho perdonato dopo ke era stato a letto x 4mesi cn un’altra (e di virtuale c’era ben poco), ma poi le nostre giornate erano fatte di litigi (su cagate ma sn segnali ke tu nn l’hai perdonato ed ogni pretesto è buono x sfogarsi)…ero sospettosa, guardavo l’ora se tardava o no, ogni giorno gli controllavo il cel (eppure è riuscito a cancellare dei messagg)..nn c’è niente di buono in storie così e mai potrà nascere qualcosa di bello e di pulito..fottitene se chatta o scopa le altre..uno così va bene solo x farci quel genere di cose e poi tanti saluti e grazie..Altrimenti potresti nelle chat fingerti lui e scrivere ke 6disponibile a TUTTO a qualsiasi ora…lasci il suo numero di cel e sicuramente quelle putt**** si faranno sentire, magari qnd ci sei anke tu..lui nn capirà niente e vedrà te ke lo lasci lì cm una merdaccia..altro ke capodanno…meglio sole ke male accompagnate FIDATI!!!!!!!!!!!!!
    Poi volevo sapere Altea ke cosa aveva scoperto??? Spero niente di serio…

  46. Ciao marta…onestamente dal fuori per come ti sento parlare forse sbaglio però quello che mi viene d istinto da pensare mentre leggo è che ormai il vostro rapporto si è( consentimi di dirlo)”spento”in modo credo graduale….Nel senso che te stai avendo il tempo di capire che è un uomo che mentre coninui a straci insieme ti fa cagare… odi i suoi amici e lui i tuoi(e questo solitamente comnicia ad essere una cosa manifesta quando quella persona per prima non ti sta più bene)Credo che il fatto che tu debba iscriverti a ogni chat che ti venga in mente,controllare ogni cosa su fb,chiamarlo per controllare con chi è ecc sia semplicemente un modo per passare come una scassa coglioni…(non penso che se vorrebbe farti scoprire che ti incorna va su fb e lo scrive li o pubblica foto con le bagacine di una notte ne tantomeno penso che chiamandolo ti dica la verità perch fondamentalmente può dirti che è a giocare a calcio con gli amici e poi ESSERE IN QUALSIASI ALTRO LUOGO E NON CON GLI AMICI!!!)Anche il proibirgli di andare in vacanza con gli amici e allo stesso tempo(giustamente)non voler andare con una banda di sigle arrapati….ma perchè aspetti che sia lui a mollarti quando mi smbrano palesi i segnali che ti sta dando….PERHè NON LO MANDI IN CULO IMMEDIATAMENTE E LASCI CHE GLI RESTINO NELLA VITA TUTTE LE PUTTANELLE CHE TI DANNO UNA TROMBATA MA CHE POI OLTRE A QUELLO NON RIESCONO A DARTI NULLA A LIVELLO INTERIORE????
    E poi dal momento in cui dici che non vale una tua unghia del piede (e il fatto che sottolini perfino a livello culturale finanziario credo sia un pò denigrante perchè una persona può anche avere una cultura inesistente e nemmeno un soldo in tasca ed essere comunque invidiabile)Se pensi tutte queste cose tristi di lui(a diffrenza della gente che fino ad ora ha scritto qui che invece sta male perchè ha sempre visto cose belle in persone che evidentemente non ne avevano così tante e che comunque siamo rimaste deluse proprio perhè continuavamo a fidarci totalmente di queste persone almeno finchè non abbimo scoperto le piccole verità)allora mi chiedo CHE CAZZO TE NE FREGA DI VENDICARTI se se te per prima che ormai non provi più niente per lui????Prendi in mano la tua vita e mnadalo a cagare nooooooo!!!!!

  47. gente la vendetta è l’ultima cs da fr ricordatevelo ma se la vostra pazienza è arrivata al limite qnd il vostro unico pensiero è vendicarsi cn odio e rabbia allora si k c si dv vendicare e snz pietà i modi mijori la vendetta psicologca fateli del male distruggendolo mentalmente rovinateli ogni suo gg … oppure c’è qlll materiale rompendo oggetti facendoli capitare disgrazie +o-gravi qst dipende da voi e dalle cs k siete disposte a pagare xle vostre vendette ma ricordatevi se volette ottenere qlks ne dovrete smp dare in cambio un altra cs del medesimo valore e qst può costarvi mlt d + del piacere della vendetta

  48. un anno e mezzo di storia…lui frequentaa casa mia…dormiva da me…e viceversa….a fine agosto dal nulla una mazzata ( e tra l’altro tt x messaggio) : non so più cosa provo…mi comporto come se ti volessi bene in relatà ti amo!
    probabilmente nn ho voluto vedere subito la verità…abbiamo optato x una pausa…dove io ho fatto di TUTTO x fargli sentire il mio amore..contro tutto e tutti…il suo migliore amico mi fa sapere tramite la sua ragazza che è meglio che mi cerchi “una persona che mi meriti davvero”.
    passa una settimana e ci vediamo…dice di avere le idee confuse e che nn può lasciarmi con un punto interrogativo quindi preferisce chiudere…credo sia stato il gg pggiore della mia vita…ero convinta fosse l’uomo della mia vita…e dio solo sa quanto l’ho amato…
    continuo a cercarlo a fargli sentire tt il mio amore credendo, come una SCEMA, che si fosse messo paura…io sono stata la sua prima relazione seria…prima di me ha avuto varie storie…della durata massima di 5 mesi!!
    un bel giorno…decido di entrare sul suo profilo facebook…conoscevo la sua pass e nn ne avevo mai fatto uso prima…e…ullallà…….cosa scopro???? che aveva un’altra! e da un bel pò anche….mi guardava negli occhi e mi diceva ti amo…sapendo di mentirmi…ho vissuto gli ultimi mesi della nostra storia in un mare di bugie…dopo avergli riferito le mie scoperte…si è incazzato perchè gl ho letto fb!!!!! e ovviamente ha negato…al mio dolore ha risposto: “nn puoi stare male x me…nn si può star così male per una persona”. questo mi ha fatt capire che nn mi ha mai amata…e che nn ha MAI amato….mi ha spezzato il cuore…davvero…ormai sono 4 mesi…ma c soffro ancora…mentre lui vive bello e tranquillo la sua nuova storia con la puttana con cui mi ha tradito…e nn solo..dopo avermi mollata…gliene fregava solo del fatto che le xsone attorno a noi gli davano dello stronzo..e se la prendeva con me…ovviamente di me nn gliene poteva fregar di meno!
    certo le mie soddisfazioni me le sono tolte; sua madre nn gli ha parlato x un mese, mi ha chiamata dicendo peste e corma di suo figlio e, NOTA BENE, lei nn sa che suo figlio mi ha tradita,nn gliel’ho detto…l’avrei fatta soffrire solo di più…i suoi amici continuano a cercarmi…mi hanno detto che la nuova “fidanzata” n vale neanche un quarto di quello che valgo io…queste cose fanno piacere..ma nn alleviano il dolore purtroppo…
    mercoledì sono invitata a un compleanno dove probabilmente ci sarà anche lui e quella…
    ho deciso di andare…perchè mi ha messa troppo tempo all’angolo..SO che starò un male cane dopo…ma quella sera…sarò un’attrice superba…mi comporterò esattamente come se nn esistesse…e gli farò vedere che i suoi amici..mi cercano e mi vogliono…e soprattutto…che una DONNA cm me…può scordarsela…perchè si…sono stata debole…ma x me è arrivato il momento di rialzarmi..
    il dolore prima o poi se ne andrà…ma nel frattempo punto i piedi…Non mi ammazzi così facilmente!!!!!

  49. quindi quel che ne esce da tutti questi comments è fondamentalmente che:
    - facebook è una fonte di informazioni pazzesca!
    - si detesta l’altra persona con cui veniamo traditi, almeno abbastanza da definirla PUTTANA, sebbene la si possa anche non conoscere
    - gli amici sono sempre pessimi intermediari
    - l’uomo che tradisce è un pusillanime che non ammette la propria stronzaggine
    - le feste di compleanno sono ritrovi predestinati
    - i genitori vivono su un altro pianeta

    Mi pare di aver detto tutto. :-)

  50. il mio ragazzo è di torino, sabato, dopo parecchi sacrifici e fatiche, sn and a trovarlo x fargli gli auguri ed eravamo d’accordo di incontrarci ma scopro k nn è in casa ma ha preferito uscire con i suoi amici…. consigli x vendicarmi senza tornare giù a torino?

  51. ahahahaha appena torno come sempre il magico fuli e i suoi commenti taglienti ma straveri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!A distanza di due mesi da quando ho chiuso col mio ex posso solo ribadire:
    -GLI AMICI SONO DEI PESSIMI INTERMEDIARI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ho provato a fare come mi avete suggerito voi….niente vendetta ma cercare semplicemnete non un chiarimnto ma un unio confronto diretto un ultima volta faccia a faccia….Lui figuriamoci…non n ha voluto sapere….però andava dai miei amici a sparlare male di me….
    Alla fine dopo due mesi sono venuta a scoprire(ho seguito il mio istinto e l ho affrontata in faccia chiudendoci dopo una serie di tentativi di chiarimenti che mi facessero continuare ad aver fiducia in lei)bhè ho scoperto che una delle mie due migliori amiche,non solo non ha mai speso una parola (CONOSCENDO TUTTA LA VERITà SIA MIA CHE DEL MIO EX!!!!!!!!)per”difendermi”(lui fa la vittima nonostante è LUI CHE MI HA TRADITA!!!!!!!!!SOLO PERCHè L HO MOLLATO IOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!)ma addirittura lei fidanzata col migliore amico del mio ex passava le giornate con loro(il suo boy mi ha sempre avuto sulle palle e ci siamo sempre battibeccati perchè io perlomeno ho avuto la decenza di dirglielo in faccia che non lo reggevo)a…………rullo di tamburi……
    SPARLARE MALE DI ME CON LORO DOPO TUTTE LE COSE CHE SAPEVA E OGNI VOLTA CHE LASCIAVA MEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!
    A me le cose che pensa il mio ex sono arrivate totalmente DISTOLTE come le mie a lui sono arrivate COMPLETAMENTE UN ALTRA COSA grazie al rigiro che i due fidanzatini hanno fatto con entrambi!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ecco spiegato il motivo di tutto questo rancore del mio ex verso di me!!!!!!!!!!!!!
    C è ME L HANNO IZZATO CONTRO E VICEVERSA QUANDO GIà LA SITUAZIONE ERA NA MERDAAAAAAAAAAAA!!!!!! e quando gli ho chiesto spiegazioni alla mia”bell amica del cazzo “e gli ho detto che tutte quete cose bisognava dirle in faccia tutti(perchè lei col mio ex fa l amicona ma in realtà non lo regge neppure un pochino e lo odia ma mi ha detto espressamente tempo fa che ERA UN RAPPORTO CHE PER COVENIENZA SI TENEVA PERCHè GLI FACEVA SOLO COMODO VERSO IL SUO UOMO)lei mi ha risposto”guarda che noi potevamo creare mille occasioni per farvi parlare e confrontarvi ma se non l abbiamo fatto è perchè se voi vi vedete tutta la merda che noi abbiamo messo in giro SU DI TE CON LUI e Il CONTRARIO viene fori e noi ci si fa una figura di merda e voi sono sicura visto che so per certo che entrambi state male tornereste insieme e a quel punto la mia convenienza non sarebbe più possibile”
    IO VERAMENTE SONO RIMASTA DI GHIACCIO!!!!!!!!!!O.O

  52. La mia storia è uguale a quella di tante probabilmente: incontro un uomo che all’inizio neanche considero ma poi con la sua dolcezza il suo bel modo di fare mi conquista. Prima ero la sua principessa una volta che lui ha avuto la sicurezza su di me mi ha praticamente annullata e in poco tempo sono diventata il suo straccio. L’errore: ho accettato tutto, mi sono messa contro tutti xchè lo amavo e pensavo mi amasse. Bugie, mancanze di rispetto, tradimenti di ogni genere. Sono nati 2 bambini fantastici da questo delirio, io li amo più della mia vita ma stanno pagando a carissimo prezzo i miei sbagli. Dopo l’ennesima gli ho dato un ultimatum o cambi o così non può andare avanti, ha fatto i bagagli e ci ha abbandonati. Adesso lui si vive allegramente la sua libertà, non cerca i suoi figli (ha persino staccato l’adesivo di bimbo a bordo dal vetro della macchina quasi gli ricordasse chissà che…)Io non ho più un lavoro (mi aveva chiesto di licenziarmi x seguire la casa), non ho la casa (la casa è di proprietà della sua famiglia), peso sui miei genitori, devo crescere 2 bimbi piccoli da sola, autostima pari a zero e tante alre cose… Non ho mai pensato di essere vendicativa,tuttaltro ma devo rivedere questa mia convinzione perchè posso giurare che la mia anima non avrà pace sino a quando non vedrò il mio ex soffrire almeno quanto a fatto soffrire i nostri figli. Voglio vederlo x terra a piangere disperato (così come ho visto mio figlio che lo supplicava di andarlo a prendere x passare un pomeriggio insieme a lui), voglio che un giorno si fermi e si guardi indietro e capisca il valore di quello che ha perduto e si renda conto della sua pochezza, voglio che il suo riflesso nello specchio gli faccia schifo, voglio che ogni giorno gli ricordi che lui è un essere indegno, voglio che la sua esistenza non abbia più un senso… Solo allora (forse) troverò un pò di pace. Grazie x lo sfogo!

    • capisco bene la rabbia che puoi provare nei confronti di chi ti ha messo in una situazione tanto difficile. La cosa più bella sarebbe sapere che c’è una giustizia (non divina, terrena!) che faccia pagare ai pusillanimi e ai bastardi il prezzo del loro modo di essere, ma purtroppo non c’è. Se ne vanno spesso in giro impuniti, alle volte anche incoscienti della quantità di male che hanno fatto!
      Alle volte mi viene da credere che essere in 2, la coppia in sè sia un concetto sbagliato, che poco si addice alla felicità dell’uomo.
      Ho sentito altre volte, da alcune amiche, la storia che una volta che lui si sente in una situazione di sicurezza, si abbandona ad un modo di essere di merda.
      Il fatto è che molto spesso non si riesce nemmeno ad incolparli più di tanto, perchè certi uomini lo hanno nel dna l’incapacità di amare i figli o di capire quando stanno facendo le più turpi cose. Non ci arrivano. Mi è capitato di sentire cose inaudite nei tribunali durante sedute davanti ai giudici per i divorzi.
      L’unica cosa che mi vien da pensare è che al di là di tutto l’amore che si può provare per qualcun altro, prima occorre pensare a se stessi. In una specie di azione cautelativa. E’ brutto da dirsi, ma è così. Non sappiamo cosa possa succedere in futuro…

  53. Caro fuliggians, hai ragione, ci vorrebbe più azione cautelativa, onestamente non avevo mai pensato al discorso dell’autoprotezione (e purtroppo ne riscontro i risultati sulla mia pelle) ha il suo bel perchè effettivamente. Per quanto mi riguarda posso garantire ora, per allora e per sempre, che faccio mio il proverbio “cane scottato dall’acqua calda, teme anche quella fredda”. Riguardo alla giustizia terrena, purtroppo è vero è una fantasticheria ma ci spero, ci spero con tutto il cuore…

  54. Io sentendo la tua storia mi sono rabbrividita….e ogni volta che leggo o sento cose del genere mi viene da pensare che veramente il male che l’uomo può fare ai suoi stessi simili non ha veramente mai fine…Quando credi ormai di averle viste e sentite tutte, non so come ci riesco ma pur non essendo una bella addormentata nel paese delle meraviglie,pur essendo estremamente realista verso questo mondo,riesco sempre a stupirmi di tutta questa cattiveria gratuita….A me sarà che peso ogni mio singolo atteggiamento e vivo cercando di fare sempre il meno male possibile agli altri(alle persone a cui tengo soprattutto!!!!!!) mi risulta inconcepibile capire cosa ci sta dietro uomini o donne così poche d’animo….
    Mi sembrano un pò tutti abbastanza frustrati onestamente….quasi come se la felicità che sta nelle piccole cose della vita venga data per scontata quando non è così….e in questo probabilmente sbagliamo noi…..nessuno meriterebbe niente più di quello che realmente si merita….ci vorrebbe una sorta di “risparmio energetico “interiore da attivare con certi uman così squallidi….Quando dai tanto le persone così non si fanno schifo per quello che allo stesso tempo ti fanno…ma anzi…io mi sono resa conto che prendono tutto quello che possono di te fino a strapparti e svuotare ogni parte di te…ed è questo l’errore sicuramente pià grande….le delusioni nella vita sono una costante e tu dovresti solo lavorare te stessa al punto di trarre il meglio da ognuna di queste…anzichè lasciarti”prosciugare” e inaridire da un bastardo(che lo anche con la sua stessa carne ,i suoi figli)so che è difficile ma al contrario dovresti riuscire a darti un valore sempre maggiore rispetto al suo sempre più inesistente….e tenere strette a te quelle piccole cose essenziali in cui fortunatamente ancora credi….Hai la responsabilità di avere dei piccolini che dipendono da te…più sarai forte più farai crescere gli amori della tua vita con la consapevolezza di voler essere persone come la loro mamma migliori di tante altre…meno lo sarai purtroppo più faranno proprie certe tue insicurezze…e rischieranno di illudersi anche loro in determinati rapporti…Il tuo “uomo” lo capirà da se la terra bruciata e la vita fatta di vuoto e cose futili che si sta creando intorno…. e non ti preoccupare….La lezione saranno i vostri figli stessi a dargliela nel momento in cui cresceranno un pò di più…fidati…Io ricordo esattamente tutto il male che mio padre ha fatto a mia madre in primis e poi a tutti noi,così come lo ricordano gli altri miei fratelli….adesso che siamo cresciuti lui ci avrebbe voluto tutti sotto la sua ala credendo perfino che avesse potuto scegliere lui per noi la strada da prendere nella nostra vita(per diciamo così continuare i suoi sogni)….Non occore neppure dire quanto gli facciamo pesare che non è mai stato nella nostra vita un padre e che sicuramete ad oggi visto che siamo cresciute bene comunque senza di lui non sentiamo più neppure il bisogno di averlo nella nostra vita…è triste purtroppo e me ne rendo conto,ma genitore penso sia chi ti cresce non chi ti fa e poi se ne lava le mani….ed è per qesto che tu devi tornare a splendere di luce propria e dare ai tuoi figli tutti quei valoro e quell amore che solo tu puoi dargli più di qualsiasi altra persona al mondo!Sono loro il vero tesoro da tenere caro e sai bene che ogni loro sorriso riesce a ripagarti di mille torti subiti :)

  55. Cara iDuuuuu, ti ringrazio per le belle parole. Il mio scopo adesso e sicuramente far crescere nel migliore dei modi e serenamente i miei bimbi, sono da sola (mai e poi mai avrei voluto trovarmi in una simile situazione. Ho sempre pensato che il papà sia fondamentale al pari della mamma ma tant’è…) e spero davvero di essere in grado di fare le cose al meglio x loro che sono la mia vita, per fare ciò sono davvero disposta a tutto. Ho il morale sotto zero e ci sono giorni che mi sembra di aver fatto un frontale con un treno, questa storia mi ha fatto davvero tanto male, i bimbi alle volte mi fanno domande alle quali non c’è risposta (tipo:perchè papà non ci viene mai a trovare? perchè papà non ci telefona mai? e potrei andare avanti…) ma improvviso ed invento, x loro il papà è un mito, un’eroe ed io questa loro convinzione non voglio distruggerla e allora anche se mi fa male proteggo la loro figura paterna e lo giustifico con i bimbi ma dentro mi consumo. La felicità che sta nelle piccole cose temo che non sia più tanto ricercata ed apprezzata se poi le persone (tipo il mio ex) rincorrono il nulla. Hai ragione però quando dici che un loro sorriso mi ripaga di tutto è proprio vero la loro felicità fa passare qualsiasi cosa in secondo piano.

  56. sono stata tradita da uno stronzo che mi chiedeva di fidarmi,che diceva di essere sincero,di essere diverso,diceva di volermi e intanto andava con la troia della sua ex…sapete che ho fatto?ho strappato le foto di lei e lui,molte le ho cancellate dal suo pc,poi ho creato un account fasullo su facebook e le ho scritto quanto è troia ma non mi basta vorrei qualcosa di più…l’idea di sgonfiare le gomme alla moto non è male lui è un patito ma la mette sempre sotto casa sua rischierei grosso…datemi consigli cattivi voglio essere spietata!!!

    • se posso dirlo, da uomo non è che le tue vendette siano poi così terribili. Se si fa ancora la sua ex… cosa vuoi che gli importi se gli cancelli le sue foto dal pc! Avessi devastato la sua utenza alla banca on line… :-)

      Dopo 80 e passa commenti a questo post, quello che mi pare non riesca a passare è il concetto che io lo avevo scritto con una certa ironia. La vendetta può essere un breve interludio nel dolore che si prova ad essere traditi, ma non è certo la cura. Non ci fa certo bene. Può essere catartica se non è una azione diretta. Quel che intendo è che la migliore vendetta è dimenticare lo stronzo il prima possibile (o la stronza che ci ha ferito), far vedere come la pochezza dell’altro non ci tocchi più, e sia quindi una chiara dimostrazione di come l’altro sia un povero di spirito.

      Senza assolvere il traditore, e cosciente delle mie debolezze, io devo capire che per ognuno che tradisce c’è qualcun altro che non è stato abbastanza capace di vedere i segnali del tradimento. Segnali che ci sono sempre. I think.

      • tesoro i segnali io li ho visti e glieli ho detti ma ha negato,poi gli ho buttato le prove in faccia…strappare quelle foto di lui e lei che è un mostro,mi ha fatto godere non sai quanto…mi sono appena ricordata che dopo tutto il male che mi ha fatto,lui ha cominciato a sentirsi solo come un cane perchè la sua troia ha conosciuto uno,i suoi amici vanno ognuno con la propria ragazza e lui solo ogni tanto esce con un suo amico puttaniere ma che alla fine è solo come lui…inoltre ha subito due furti in un mese e gli è arrivata una bella multa…godo delle sue disgrazie anche se piccole ma ci godo!!!FANCULO STRONZO!!!

  57. la vendetta più bella è l’indifferenza. è l’andare avanti per la propria strada senza soffermarsi troppo a pensare ad un uomo inutile che non ha capito il nostro valore. sfogarsi è sacrosanto, ma subito. e deve durare poco, il tempo di cancellare i pensieri negativi e poi via…verso nuove persone che ci meritano di più.
    esperienza diretta: 10 mesi con un figlio di papà bigotto e iper perfettino. sgamato in pieno a tradire, da più di due anni (quindi non solo me , ma anche quelle prima) con una donna più vecchia, sposata, madre di due figli, operaia nella ditta di proprietà della sua famiglia. la mia vendetta? molto semplice. una email di addio non indirizzata a lui, ma a cinquanta cari amici e alla sua famiglia. in cui l’ho lasciato, descritto a tutti , sputtanato per sempre e ho così sfatato il buon nome della famigliola felice e del figlio perfetto. reazioni? si è incacchiato più della mail che del resto, perchè l’ho colpito proprio nel punto debole: la reputazione. e se voi foste sua amica…dopo aver letto quella mail gli presentereste vostra sorella con fiducia? da lì in avanti la tragedia è tutta sua. gli operai della azienda mormorano di favoritismi (che in tempo di crisi equivalgono ad una bomba ad orologeria ), la famiglia lo protegge, gli amici continueranno ad essere tali. ma il punto è che il vostro problema se ne è andato con lui., il suo è essere proprio se stesso. e non se ne libererà mai. perchè, come diceva il grande Eraclito “il carattere di un uomo è il suo destino”. vendetta sì, quindi, ma senza mai dimenticare che un giorno non lontano , se l’uomo di cui vi siete vendicate vi farà pena…sarà lì che avrete vinto davvero.

  58. ho conosciuto una donna sposata e me ne sono innamorato. diceva che era la prima volta che tradive il marito, ma col tempo per vari particolari ho avuto dei dubbi. dubbi che si sono rivelati esatti. tradiva anche me. diceva di amarmi e dopo dieci minuti faceva i pompini a un altro. vorrei vendicarmi dicendo tutto al marito ma non so se sia la cosa migliore, non vorrei poi sentirmi in colpa . cosa mi consigliate? la rabbia che provo è che lei sapeva che ne ero innamorato e poteva lasciarmi senza illudermi dicendo che avrebbe lasciato il marito. secondo me ni teneva come riserva nel caso il marito l’avrebbe buttata fuori di casa. pensate che debba vendicarmi o lasciar perdere e dimenticare piano piano?

    • io al marito gli e lo farei sapere, non tanto per una questione di vendetta, quanto perchè sapere di avere una moglie così potrebbe pure salvarlo da situazioni peggiori.
      Rimane il fatto che ‘una regola’ dovremmo avere tutti: Mai mettersi in mezzo ad una relazione. La donna sposata in questione avrebbe prima dovuto chiarire o lasciare il marito e solo poi tu saresti dovuto andarci insieme. Nonostante tu ne sia innamorato. Tu dovevi esprimere i tuoi sentimenti e quindi mettere lei in posizione di dover decidere che fare.
      Essere l’amante – consapevolmente – è forse meno grave che tradire?

      • approvo pienamente…miei cari amanti anche voi siete colpevoli…se quella lurida puttana non si fosse messa in mezzo forse non odierei cosi tanto il mio ex…cmq michele io la sputtenerei questa donna,anzi troia,impariamo a chiamare le persone col nome che si meritano e non sentirti in colpa per averla sputtanata semmai sentiti in colpa per aver commesso insieme a lei questo tradimento perchè mio caro puoi anche amare alla follia ma non si fa del male a qualcuno che manco conosci!!!

  59. Mi trovo d’accordissimo con FULI E SARAH!!!!!!!!!!!Purtroppo per quanto michele puoi sentirti illuso,e ferito da questa,rispetto a tante altre persone che hanno sofferto “ingiustamente”,tu te la sei cercata abbastanza…Mi dispiace ma sentimenti a parte(e sò quanto sia difficile rimanre lucidi), credo che noi uomini rispetto agli animali abbiamo la così detta”razionalità” che in certi casi dovrebbe essere veramente usata a costo di essere sadici verso se stessi…Credo che non si possa in nessun caso pretendere il rispetto degli altri se noi per primi non ne portiamo e ce ne infischiamo di altre possibili persone che possono stare male…Non è tollerabile…Mi dispiace ma il “terzo”che si intromette in una coppia,illuso,ingenuo,innamorato o qualsiasi altra cosa sia per me è da considerarsi tradiotore anche lui…io dico sempre che gli uomini e le donne in certi casi sono frivoli di natura…ma che se dall’altro lato non ci fossero persone altrettanto superficiali( bada bene a come stò usando questo termine,perchè non conoscendoti, intendo superficiale nel senso di rapporti basati spesso su un infatuazione di poco tempo o peggio sull’ attrazione fisica, rapporti di gioco,senza prerogative di rispetto)bhè ecco se non ci fossero dall altra parte persone così,le corna sarebbero un fenomeno abbastanza limitato…e non mi sembra che lo siano…Onestamente posso chiederti una cosa che forse può servie a capire tanti discorsi fatti qui sopra….Come ci si sente dalla parte opposta???O meglio sei stato sia traditore che tradito….Cosa pensavi di te prima di arrivare a sentire il dolore che tu recavi(a sua insaputa ad un altro),nella tua pelle di “traditore”????(anche se ovvio con lui non eri amico ne avevi legami di alcun tipo ma comunque sapevi di fargli un torto…)Ti sentivi appagato in qualche modo???Se hai voglia rispondi in modo sincero,potresti aiutarci un pò tutti a rivedere anche la posizione di colui che è aldilà della barricata…

  60. io credo che il traditore se ne infischi…michele tu hai provato dolore solo quando quello che hai fatto ti è tornato indietro,devi imparare una lezione preziosa e spero che molti alti la imparino…spero che la troia che si è buttata addosso al mio ex la paghi…ora loro continuano a vedersi ma guarda casa se lui mi vede che esco con qualcuno mi rompe con una serie di domande a cui io non rispondo perchè non sono CAZZI SUOI!!!Anche gli amanti sono colpevoli quindi l’unica cosa di buono che puoi fare è scusarti col marito e sputtanare la troia!!!

  61. salve sono tornata! volevo solo informarvi che sto molto meglio ora, non che la situazione sia cambiata più di tanto, sono ancora disoccupata e mio marito nn ha mostrato pentimento, anzi adesso aspetta un bambino dalla barista mamma divorziata! ma se devo essere sincera io mi ritengo fortunata, perchè penso che acrei potuto passare il resto della mia vita con una persona del genere e invece adesso ho 1000 porte aperte davanti, a contrario suo, mi sono divertita quando è venuto a riprendersi i suoi effetti personali a casa, avevo preparato 7 bustoni giganti dell’immondizia, con tutto messo dentro alla rinfusa! mi sono anche divertita a prenderli a calci nei giorni precedenti alla sua visita! ne ho approfittato pure per fare pulizia, ci ho messo cose inutili che non volevo! comunque quando l’ho visto, si ero nervosa, ma non ho provato niente, anzi mi ha fatto senso e lui non mi ha mai guardato in faccia! in questi ultimi mesi HO VISSUTO… HO VISSUTO alla grande! ho una marea di amici che con il loro affetto mi hanno fatto sentire speciale, bella e importante e in più penso di essermi infatuata di una persona, “diciamo un “nuovo amico”!! non è successo mai niente fino ad ora, ma sono mesi che facciamo di tutto per uscire tuti in compagnia e vederci, e chattiamo da svariati mesi, e mi sono resa conto di quanto è bello trovare una persona che sucita curiosità, che ti stimola, che ti diverte! quindi vi posso solo dire che la vita è bella e anche se ancora sto in mezzo a una mare di problemi legai e economici, so che ne uscirò fuori.
    sperò di tenervi informati con qyalche novità interessante! un bacio a tutte!

  62. Perchè voler far male a una persona quando ti vuole bene???
    Voglio star solo non ti posso dare quello che vuoi (se vuoi una storia seria)
    Scoprire che da 2 anni ha un’altra e doveva esser solo!!!!
    Perchè mi ha voluto così male??
    Lui sapeva quanto bene gli volevo!!!!

    LO ODIO LA MIA SARa vendetta!!!!

    • salve a tutti… io ormai ne ho le scatole piene!!! Prima un marito che mi respingeva xché se la faceva con le putt…, io non avevo avuto altri prima, non avevo il coraggio di reagire all’inizio, ma poi dopo atroci sofferenze e conto in banca prosciugato sono riuscita a separarmi, ma questa è acqua passata, anche se se ne sono andati gli anni migliori della mia vita. Poi… cosa recente, trovo uno che “sembra” interessato a me… All’inizio ci vediamo quasi ogni giorno, dico quasi perché nei week-end aveva sempre i parenti… il compleanno del cugino… il compleanno del figlio del cugino… e altre fesserìe. La storia va avanti per tre anni… io non riesco a staccarmi da questo anche perché sono figlia unica, orfana e senza parenti e amici… questo è più giovane di me. Pian piano cerco di allontanarlo perché il fatto che nei week-end sparisce mi puzza troppo… poi la cosa diventa insopportabile, non posso sopportare uno che con la scusa di dovermi parlare viene a dormire a casa mia e poi di giorno e nei week-end se ne va in giro per i c…. suoi. Un giorno mi dice che deve uscire in città con amiche, gli chiedo di aggregarmi ma questo str…. mi dice che non posso uscire con lui perché SI VERGOGNA DI FARSI VEDERE CON ME!!! Intanto scopro num di cellulare di donne… e lo scopro anche a parlare con altre al telefono di nascosto… Chiudo immediatamente! Ora non lo vedo da più di un anno e questo porco maledetto ogni tanto si fa sentire e dice che deve parlarmi, se può venire a casa mia… io dico che a casa mia non voglio più nessuno… mi chiede di parlarci in auto… gli dico che se deve parlarmi ci si trova fuori a prendere un caffè… risposta: “NON POSSO!!! POSSO USCIRE CON UN’ALTRA MA CON TE NO! MI VERGOGNO!!!”. Ma… (bestemmmia… bestemmia)… che c…. vuol parlarmi a fare se si vergogna di me?? E’ stata come una mazzata!!! Gli ho mandato messaggi dicendogli che di lui si vergognano anche i vermi!!! Questo str…. malcagato ha avuto il coraggio anche di suonare i campanelli alle 5 di mattina per farsi aprire il portone dai vicini dicendo ai vicini che stavo male ed era venuto a soccorrermi!!! Crede di approfittare di me perché sono sola e indifesa… Mi viene voglia di ammazzarlo a costo di trascorrere la mia vita in galera, almeno lì non viene a suonare il campanello!!! Ma ammazzarlo sarebbe troppo poco… Cosa devo fare con questo lurido maledetto??? E’ troppo pesante la frase: MI VERGOGNO!!! Gli farei ingoiare una m….!!!!

      • cara kiara, purtroppo la storia si ripete, in giro c’è un sacco di persone infide, e nella vita – se non si sta sul chi vive, se ne incontra più di uno. E’ facile fare errori di cui poi ci si pente, come sposare qualcuno che, come dici, poi viene fuori andare a putt…
        riguardo il secondo uomo di cui parli, mi pare – da quel che scrivi – che tu sia comunque riuscita a tenerlo a distanza. E questo è quello che conta. Occorrerebbe capire se il suo “mi vergogno” sia solo una scusa o cosa nasconda (psicologicamente). Fragilità? o solo stupidità? Comunque persone così oppressive, che arrivano ad essere ossessionate e ossessionanti dovrebbero farsi curare, indipendentemente dalla frase dietro cui si nascondono, un “mi vergogno” senza senso. Conosco altra gente nella tua situazione, che perdono il sorriso appena queste persone si fanno sentire anche solo con un sms, perchè psicologicamente sono devastanti.
        Ti consiglio allora qualcosa che fino ad oggi non ho mai preso in considerazione. Perchè non lo denunci per stalking, visto che ora c’è questa nuova legge? Gli si mette paura ed è la vendetta più civile che mi viene in mente!

      • grazie fuliggians per avermi risposto,
        ti ringrazio vivamente, non so se ho inserito il commento correttamente, era la prima volta che entravo qui, dopo aver provato in altri siti dove non riuscivo a contattare nessuno. Addirittura in un sito che non nomino mi hanno disattivato l’account xché dopo aver scritto la mia storia, il messaggio è stato definito pieno di contenuti falsi e affermazioni strane e bizzarre… Vorrei tanto dare un consiglio a tutti quelli che scrivono qui ma per il momento non ci riesco perché sto affogando nei miei problemi. Questo str…. mi sta rovinando la vita, mi faccio problemi ad uscire, mi chiedo se ho qualcosa che non va che questo maiale si vergogna… mi faccio problemi anche per andare a fare la spesa, vorrei trasferirmi in un altro posto (questo abita qui vicino), e ci sto pensando… Mi ha mandato un sms, dice che non devo scrivergli e che mi darà spiegazioni tra 2 mesi perché ora è all’estero… Ho risposto che le spiegazioni se le può attaccare in quel posto e che se si fa vedere gli spacco la faccia!!! Ora può denunciarmi lui x stalking ma ci deve pensare bene… non è italiano, è dall’est e rischia più di me!

        • su questo bloggettino puoi scriver quel che vuoi senza alcun rischio! D’altra parte il mondo è pieno di affermazioni bizzarre :-)
          quel che posso dirti è che non ho la pretesa di poterti consigliare. Credo che non si possa consigliar qualcosa se non si è vissuto una storia almeno simile, ci sono troppe sensazioni e sentimenti che ti colpiscono! Però una cosa me la sento di dirti: alle volte cambiare, ed andarsene è la cosa giusta da fare, per poter ricominciare e guarire dalle ferite; ma al contempo c’è il rischio che tu ti possa portar dietro tutte le paure e le difficoltà, e psicologicamente ti senta ancora persa. Almeno fino a che non avrai affrontato la questione.
          Ricorda che prima di tutto occorre rispettare se stessi, e se serve essere duri con gli altri. fatti forza, non è certo colpa tua quel che ti succede. Non credo proprio che lui ti potrebbe denunciare per stalking, da quello che dici :-) altrimenti io dovrei essere in galera da una ventina di anni con tutti i vaffanculo che ho detto in faccia! :-)

  63. ciao a tutti io vado al sodo xk lo voglio vedere rosikare come un maiale k èèè.. lui mi ha tradita dopo 6mesi di stare nsieme lo so ho 17 anni mi dovreì fotte di lui xk sono giovane e ne troverò altri mille ma cmq io sono donna e mi rode prp tanto xk ero anche molto innamorata ,… ok basta io avevo pensato di farle credere k ankora stiamo insieme e mo k vado a passare le vacanze a cuba il mio paese e dove vive lui . avevo pensato di farle credere k stiamo insieme e poi alle feste ballo con ki voglio ma sopratutto pomicio con ki voglio … credete k sia la vendetta giusta o no ? consigli grazie ciao

  64. Ciao!
    Ho appena ricevuto due sms da questo idiota, uno dice che ha dato il mio num ai carabinieri, e l’altro che se faccio ancora pressione sui suoi parenti mi denuncia. Giuro che io i suoi parenti NON LI HO MAI VISTI, E NON CI HO MAI PARLATO NEANCHE AL TELEFONO! La mia risposta è stata: “Forse ti messo d’accordo… Io i tuoi parenti NON LI CONOSCO!!! e se devi denunciarmi, fallo subito! Che almeno viene fuori la verità! Io SONO UNA PERSONA, e non permetto a nessuno di farmi male”. Ora vediamo che succede, dice che è rientrato in Italia. Ciao!!!

  65. ciao anche io sono stata tradita da mio marito dopo appena 1 anno e 1/2 di matrimonio l’ho scoperto solo 1 mese fa.lui mi diceva che andava fuori x lavoro o tardava x lavoro mi lascviava a casa con una bambina di 6 mesi e intanto andava a scoparsi un’altra la commessa del suo negozio preferito.la cosa allucinante è che mi portava da lei al negozio con la bambina(xchè lei voleva vederla).sono distrutta non so che fare a caldo l’ho perdonato ma è dura non riesco neanche a farci l’amore xchè il pensiero che l’abbia fatto anche con lei mi ripugna.penso alla mia bimba che adesso ha 2 anni è mi dico che devo perdonarlo lei x la sua felicità mettendo da parte la mia.lo so sbaglio ma la paura di ammettere il fallimento è tanta.ciao.

    • Ciao, ma quindi tuo marito ti ha tradita per quasi due anni??? o.O
      Che vergogna tuo marito! E ci credo che tu non riesca a farci l’amore!!! >.<
      Fatti coraggio cara!

    • cara infinitamentetriste, io vorrei consigliarti ma sono troppo disorientata, ho passato 12 anni con un marito che andava a putt…, svuotava il conto corrente che avevamo in comune e… anche se non sta bene dirlo qui… se non ho figli è perché x opera dello Spirito Santo non sono venuti! Mi ha sempre respinta! Diceva che io non ero normale perché non avevo avuto uno prima di lui e che a lui piacevano le putt…!!! Ora spero solo che queste gli svuotino il portafoglio! Poi una storia con uno che… vedi commenti precedenti. A questo punto io ho tutte le ragioni per pensare che gli uomini stanno con una donna seria solo x comodo ma in realtà possono amare solo le putt…!
      Oggi ho passato la domenica a pregare Dio perché allontani i nemici e li castighi per bene, poi sono andata a mangiare la pizza da sola e non ti dico… avevo tutti gli occhi addosso!
      Ti ho scritto questo perché almeno tu abbia la pur piccola consolazione che non sei la sola a soffrire x questi str….!!! Ma non bisogna buttarsi giù, tu almeno riesci a perdonare… io no!!!
      Bisogna andare avanti! Io non ho né parenti né amici né nessuno, sto facendo un grande sforzo ma… avanti sempre!!!
      Ciao!

  66. Ciao a tutti, vorrei aggiungere la mia storia e sentire cosa mi consigliate di fare. Sposata da vent’anni con un uomo che amo moltissimo, che pero’ mi ha sempre trascurata sessualmente. Sempre stanco e mille scuse per rimandare l’amore, mentre invece si masturbava regolarmente di nascosto. Comunque a parte i primi litigi per questo motivo, siamo sempre stati molto uniti intellettualmente ed io ho tirato avanti accontentandomi. Poi naturalmente ho scoperto che guardava dvd porno. Altri litigi… E avanti… Poi ho scoperto molti nomi di donne nel portafoglio e nel telefonino, altri grandi litigi…. Lui ha sempre negato di avere altre relazioni, solo amiche diceva, ma era spesso assente per viaggi e come potevo avere le prove quindi?! Inoltre i litigi erano a senso unico, io che strepitavo incazzata e lui che mi diceva che sono una pazza e che mi immagino tutto da sola. Dopo dieci anni gli hanno rubato l’auto una notte mentre era in una birreria della sua citta’ di origine con una amica, l’ho saputo perche’ sul rapporto dei Carabinieri lei era citata come testimone. Altro litigio perche’ naturalmente io ero all’oscuro che lui usciva con una donna quella notte. Una vecchia amica di scuola che non vedeva da anni ha detto. Naturalmente non me l’ha mai presentata… Tiriamo avanti ancora… Abbiamo passato molti alti e bassi economici, e mi sono sempre sacrificata per noi due, mi sono venduta tutto quello che possedevo per tirare avanti nei momenti duri. Lui e’ sempre stato fiero di me dicendo agli altri che un’altra donna nei momenti duri avrebbe abbandonato la nave ed che io invece gli sono sempre stata al fianco. Mi ama, lo so, non e’ un uomo romantico e raramente si apre e dice quello che sente, qualche volta mi coccola e mi dice che la sua vita non sarebbe niente senza di me accanto. Pero’ non mi scopa se non glielo chiedo io e solamente dopo mesi di insistenze, sempre stanco e stressato o con qualche dolore di schiena o altro. E’ troppo chiedere sesso almeno 1-2 volte la settimana? Niente, negli ultimi anni la nostra media e’ scesa a 5-6 volte l’anno. Ma il bello deve ancora venire! Due anni e mezzo fa ci siamo trasferiti in Messico per iniziare una nuova vita, abbiamo aperto un ristorantino ma la crisi economica americana e’ giusto iniziata appena abbiamo cominciato e quindi il turismo florido per trent’anni e’ precipitato notevolmente ed e’ dura anche qui. Intanto gli e’ venuta un’idea, fare soldi extra senza investire troppo: trovare ragazze e fare filmini porno da mettere su un sito internet a pagamento. Le ragazze costano niente qui e l’idea sembrava interessante. Io sono sempre stata di mente aperta, e poi lui mi ha convinta che l’utenza composta da milioni di persone avrebbe ripagato alla grande il piccolo investimento che in fondo era una videocamera, e qualche viaggio all’interno del Messico (noi stiamo sulla costa Pacifica). OK provaci ho detto. All’inizio mi raccontava abbastanza di quello che faceva e ci siamo anche fatti delle risate per le situazioni imbarazzanti in cui si e’ trovato (dover depilare le ragazze, fargli il clistere prima di girare, ecc.). Poi per mancanza di denaro ha interrotto i viaggi ed e’ rimasto un po’ in stato di attesa. In questi ultimi sei mesi ho notato che la sua attivita’ di chat e’ aumentata ed ho cominciato a sentire quella situazione di disagio che conosco bene… Si, perche’ lui non ha mai cercato le ragazze con annunci specifici, ma sempre solo in siti erotici per incontrare partners, poi non so bene come iniziando una corrispondenza via messenger con le ragazze che rispondono sceglie quelle che veramente ci stanno a fare dei filmini. Beh, visto che usa il suo laptop a letto spesso faccio finta di dormire e sbircio. Ho notato chat veramente hard che mi hanno fatto incazzare e dubitare. Gli ho detto com’e’ possibile chattare hard a quel punto e poi non scopare le ragazze quando le incontra ma proporgli dei filmini??? Naturalmente sono pazza e non capisco niente… Altri litigi. Poi sempre sbirciando ho intravisto un sito di incontri che il giorno dopo ho subito cercato e mi dove sono pure registrata sotto falsa identita’: ed eccolo li, il mio stallone italiano con foto e profilo. Praticamente si e’ confessato nella scheda scrivendo una enormita’ di gusti sessuali che non immaginavo lontanamente. Divorziato, scrive, alla ricerca di nuove esperienze. Mi e’ venuto un colpo, da allora non riesco a mangiare e ho giornalmente delle vampate di calore. Ma non e’ finita, ovviamente ho navigato e trovato altri siti di incontri dove lui e’ iscritto! Questo non gliel’ho ancora detto, lo lascio per ultimo, anche perche’ sto vedendo se abbocca ai miei annunci negli stessi siti per vedere di coglierlo in flagrante… Intanto mi sono accorta di certe sue sparizioni mentre va nelle due citta’ piu’ vicine per fare acquisti x il ristorante. Di solito quando ci va mi chiama continuamente per darmi ordini di fare questo o quello e di telefonare a tizio, caio e sempronio (sono il suo braccio destro in tutto, o qualsi…). Oramai so i tempi di viaggio e quelli per fare gli acquisti, quindi calcolo quando torna. Invece ultimamente sparisce letteralmente per 2-3 ore e non risponde alle mie chiamate. Ha sempre avuto una scusa, ha girato per vedere auto occasioni, e’ andato a pranzare bene perche’ voleva rilassarsi, ecc. Dato che ho notato un’aumentata attivita’ di sms recentemente, mi sono decisa a sbirciare i suoi due telefonini e ho trovato messaggi dolci scambiati con una ragazza e altri messaggi a una coppia, e ovviamente i messaggi per incontrarli a una certa ora in citta’. Non mi porta mai con se’ dice che gli faccio perdere solo tempo, altro che tempo, lui il tempo se lo e’ organizzato bene quando va a fare spese. Beh, non ho potuto stare zitta e gliel’ho detto quello che avevo scoperto. E’ successo il finimondo, come anni fa quando avevo guardato nel portafoglio, anzi peggio, stavolta mi ha presa per il collo e appesa al muro minacciandomi con il suo coltello da caccia di mezzo metro. Guai a me se mi permettero’ ancora in futuro di spiare i suoi telefonini o altro! Pianti mei, urli suoi, spintoni (non e’ andato oltre) e minaccie di lasciarmi perche’ gli ho rotto le palle con la mia gelosia. Nega tutto come sempre! La ragazza in questione e’ una vecchia amica conosciuta all’inizio quando era vanuto per tastare il terreno prima di trasferirci… La coppia dice sono amici che sta aiutando perche’ fanno fatica a campare… Peccato che i pochi soldi usati per queste cose sono anche i miei… E peccato che non mi presenta queste persone ma le vede di nascosto…! E mi ha spergiurato che non ha relazioni con nessuna! Tutto questo e’ venuto fuori tra urli e pianti, con sbattimenti di porte e insulti. Le discussioni non durano mai tanto, lui mi manda a cagare e chiude ogni forma di dialogo minacciandomi di piantarmi una volta per sempre. Aveva anche detto che le ragazze per i filmini le cercava solo nell’interno del Messico e mai qui dove stiamo noi, poi ha dovuto ammettere che si, dato che non puo’ viaggiare attualmente stava pensando di trovarne qualcuna qui in zona e girare qualcosa qui su una spiaggia deserta. Ci mancherebbe anche quello!!! E poi viene la ciliegina sulla torta (pensavate era tutto???). Gia’ sapevo che guardava video porno, ma visto che ogni volta che entro in camera da letto lui si affretta a chiudere finestre sul PC, ho deciso tre giorni fa di cercare meglio e ho aperto E-Mule che lui dice serve per scaricare musica, filmati, e ottimizzare programmi. Altroche’!!! Ha una collezione di un centinaio di filmati porno molto hard, non mi riferisco agli Anal che adora, ma sopratutto a Torture sadomaso e Animal. Ero inorridita e ieri mattina, appena sveglio ha aperto il suo PC e cercato un filmato (non ha fatto in tempo a chiudere le finestre mentre transitavo nei paraggi…) e allora gliel’ho detto! E’ rimasto un attimo sbigottito senza capire bene quanto sapevo e come prenderla, e’ rimasto abbastanza calmo all’inizio speigandomi che sono video che si scaricano da soli (figuriamoci!!!) e che li vede e poi li cancella (balle!!!). Che non c’e’ nulla di male e non lo eccitano, che li vede solo per essere informato su queste cose dato che “lavora” nel campo del porno per via dei filmini alle ragazze. Allora perche’ li guarda di nascosto da me? Nessuna risposta… Gli ho detto che e’ un perverso e deviato sessuale, che c’e’ un limite a tutto ed allora mi ha urlato che non ne puo’ piu’ di essere spiato da me e che appena puo’ se ne va e mi lascia tutto, che sono una rompicoglioni esaltata e stragelosa che si immagina cose inesistenti e che non ho mai capito niente di lui. Insomma la vince sempre lui, zittendomi e umiliandomi.
    Cosa ne pensate? E’ un depravato traditore o tutto quanto recentemente sta accadendo e’ giustamente parte della sua collaterale attivita’ ed io sono una visionaria che si preoccupa per niente???
    Vorrei vendicarmi ma lo amo e lo desidero ancora tanto. Non ho i mezzi economici per lasciarlo e nemmeno vorrei perche’ la mia vita e’ con lui e questo era il mio sogno. Appena avremo una seconda auto, iniziero’ a fare i miei “giretti” dalla parte opposta di dove va lui, sara’ solo per shopping ovviamente ma faro’ in modo che si preoccupi un po’ chiedendosi dove sono… Chissa’ forse servira’?
    Scusate lo sfogo. Non ho amici e non l’ho detto ancora a nessuno e voi siete i primi. Chissa’ se riuscirete a farmi sentire un po’ meglio voi.

  67. Ho recentemente vissuto una storia assurda che mi ha completamente ribaltato la vita e avevo voglia di raccontarla e che serva come esempio .Vi informo che è peggio di un film/romanzo . Sono un ragazzo di Salerno che all’ età di 25 anni sono andato via dalla mia città natale per dimenticare una grossa delusione d’ amore .Mi sono quindi trasferito a Milano dove ho lavorato per 5 anni come ballerino/ragazzo immagine con discreti guadagni.In un locale dove ero solito lavorare ho poi conosciuto la persona che per amore mi ha fatto trasferire a Torino dove in principio ho avuto due negozi di abbigliamento sportivo e poi ho trovato lavoro presso la fitness first come personal trainer.Questa è stata la mia fortuna poiché’ ho guadagnato talmente tanti soldi da poter comprare casa stupenda , una bellissima macchina (porsche) e fare una vita agiata.Mi sono trasferito poi alla Virgin , altra multinazionale del fitness che mi ha portato ancora piu’ fortuna .Premetto che sono stato sempre un ragazzo con dei valori e i piedi per terra .In questa palestra ho conosciuto una donna (che chiameremo Daniela ) di origine rumena e una sua amica (che chiameremo Cinzia).Daniela mi fece una strana proposta , disse che quel giorno era il suo compleanno e voleva un regalo da me , il regalo era praticamente una notte di amore con me .Mi disse che era sposata e voleva togliersi solo uno “sfizio”.Io accettai per curiosità visto che ero single e pensavo che la cosa sarebbe finita li’.Ma per ME comincio’ l’ inferno , telefonate continue , messaggi che un po mi lusingavano ma dalla’ altro mi preoccupavano anche perché scoprii che il suo caro maritino era un mafioso a tutti gli effetti.Ci fu poi un colpo di scena : io mi fidanzai con la sua migliore amica che era libera e con una bambina , Cinzia, che davvero mi piaceva e della quale mi innamorai.Naturalmente le due diventarono nemiche e Daniela giurò di vendicarsi e disse che avrebbe aspettato anche anni ma prima o poi sarei tornato ad essere suo.Ho vissuto una Bellissima storia di amore con Cinzia tanto che dopo un anno si trasferì a casa mia .Intanto continuavano gli attacchi di Daniela che purtroppo vedevo tutti i giorni in palestra e che io puntualmente respingevo.Ero troppo felice con Cinzia .Dopo due anni non SO neanche io per quale motivo un giorno commisi un grosso errore .Praticamente la Daniela che era sempre piu’ provocante riusci’ a farmi il lavaggio del cervello e mi commise a sbagliare .Iniziò cosi un tira e molla dove io cedevo e poi cercavo di allontanarmi .Anche perché per Daniela io non provavo assolutamente nulla e sapevo il rischio che correvo ( a volte avevo anche difficoltà ad eccitarmi). Era però diventata il mio giocattolo sessuale e io per lei la sua ossessione.Tante volte ho provato a scaricarla ma lei non si dava pace , era come un tumore , mi tormentava tutti i giorni , arrivando perfino alle minacce .Questa cosa è andata avanti per un anno intero all’ insaputa di Cinzia che invece io continuavo ad amare.Fatto sta che lo venne a sapere il marito di Daniela che gli aveva messo dietro un investigatore privato e il quale mi minaccio’ seriamente di morte. Da allora la mia vita è cambiata.Io sono dovuto scappare all’ estero per la mia incolumità .Ho perso poi tutto. Cinzia si trovava la mia porsche intestata per cause che non posso spiegare e inoltre prima di partire gli avevo lasciato tutti i soldi che mi erano rimasti nel caso mi servissero per emergenza poiché prevedevo di stare nascosto per un bel po’.Quando ricevetti le minacce di morte ( minacce serie poiché’ questa persona è davvero un uomo senza scrupoli ed è stato anche in prigione per diversi anni) Cinzia pensava che la cosa si riferisse al primo episodio che era successo anni prima e non sapeva che nella’ ultimo anno io ero stato con Daniela altre volte.Una volta appreso però che io l’ avevo tradita ripetutamente nella’ ultimo periodo ha cambiato completamente il suo amore per me in vero odio.Sentendosi offesa non mi ha voluto tornare ne la macchina ne i soldi. Dicendo che faceva questo per ripicca e facendomi ancora piu’ male .Io non sono piu’ potuto tornare a Torino , in un colpo solo ho perso un lavoro che mi dava grossi guadagni, la mia casa che ho dovuto svendere , la mia macchina del valore di 60000 euro , tutti i miei soldi e la donna con cui io stavo bene e di cui ero innamorato oltre alla tranquillità e alla vita agiata che conducevo.Adesso mi trovo in italia dove sembra che io non corra piu’ pericolo basta che non torni più a Torino .Sto riprogrammando la mia vita con l’ appoggio dei mie genitori che mi vogliono tanto bene .Mi ritrovo quindi alla soglia di 40 anni a ricominciare tutto da zero in un altra città.La mia situazione psicologia e fisica non è certo al meglio ma come si dice …La vita VA avanti e spero quindi di trovare le forze per fare ancora qualcosa . Spero anche che questa storia serva da esempio a non commettere degli sbagli che possono completamente cambiarti la vita .Premetto che non ho potuto fare nessuna denuncia riguardo al caso poiche’ consultandomi anche con diversi avvocati mi è stata sconsigliata di farla .

  68. Salve ragazzi, il mio caso mi mette tra l’incudine ed il martello poichè la mia storia passa da amante di una donna sposata e nello stesso tempo tradito dalla stessa. in breve la soria: sono stato sempre una persona di sani principi finchè conosciuto lei, che di sani principi sin dall’inizio non li aveva mai mostrati decido di concedermi una sbandata. la carne è debole e decido di ripetere più volte gli incontri nascosti. pian piano mi accorgo che con questa persona mi ci trovavo troppo bene in tutti i sensi ma ancora lucido nel comprendere chi ho davanti decido di interrompere prima che sia troppo tardi. lei mi chiede fiducia, ed io le credo pregandola di non tradirmi perchè pur non essendo stato mai tradito sapevo che per me sarebbe stato troppo devastante. passano gli anni, 3 per la precisione senza mai aver litigato, io aspettavo che lei nella sua posizione di tenere i piedi su due staffe facesse il salto e venisse tra le mie braccia ma cosi non fu, le regalai un pc che lei con insistenza mi chiese, passarono pochi mesi dopo di che contatto una persona sul sito di una chat molto conosciuta, (tra l’altro scelse uno con lo stesso cognome) non passarono tre settimane e si incontrarono mentre io notando il cambiamento di lei le chiedvo cosa c’era che non andava lei si parava il culo per correre a chattare, dicendomi che era preoccupata per la madre che stava male (ed era vero che stava male!!). passarono altre 2 settimane prima che la verità usci fuori e non vi dico quante menzogne e falsità ho dovuto sentire prima di sapere tutto. ora è passato oltre un’anno dall’accaduto ma nulla è dimenticato, so di piangere sul male che io stesso ho fatto ad un’altra persona e dio solo sà quanto me ne pento, vorrei fingere che nulla fosse successo ma ho perso quella fiducia che riponevo nel prossimo, sono sicuro che lo tradirà ancora (anche perchè non ero il primo) e vorrei metterlo in guardia ma chi sono io per fare questo, sarebbe vendetta o giustizia?

    • solo una cosa, non lasciare che il comportamento di una persona che ti ha deluso vada a ledere il modo in cui vedi tutti. La fiducia negli altri ci rende migliori, ci rende la vita più luminosa.

    • Secondo me dirlo al marito sarebbe solo un’amara soddisfazione.

      Certo, le rovineresti il matrimonio, le rovineresti la sua storia e lei soffrirebbe.
      Se lo sarebbe meritato.
      Non so, forse è giusto che tu gliela faccia pagare…

      Se non fosse che credo in una specie di legge Karmika…
      che prima o poi il male che infiliggi ti torna indietro. Quindi, ci pensa il destino da sè a farti capire le cose e a darti quello che ti meriti.
      È una questione di equilibri naturali e spirituali.

      Non a caso, tu ti sei ritrovato a soffrire della stessa sofferenza che la tua relazione con lei avrebbe causato al marito tradito.

      Lo so, questo è un post sulla vendetta, e io adoro la vendetta! ;)
      Ma ultimamente mi sono ritrovata a pensare “perché sprecare ancora le mie energie per questa persona? Perché sprecare ancora tempo su un cagnaccio del genere? Meglio incanalarle in qualcosa di nuovo, in nuovi obiettivi e nuove speranze.”

      Il mio consiglio è: vai avanti. Dimentica questa storia al più presto, metti tutto nel cassetto e vivi bene la tua vita senza guardarti indietro.
      Trovare la felicità senza di lei, sarebbe la miglior vendetta che potessi infliggerle. ;)

  69. Il “traditore” mi ha appena chiamata.
    Non ho risposto, non sapevo cosa dirgli.

    Ci siamo lasciati ufficialmente da un anno ormai, anche se concretamente è da Gennaio che non stiamo insieme, ma ci telefoniamo di tanto in tanto con la certezza che “prima o poi torneremo insieme” e che “se dobbiamo immaginare un futuro lo immaginiamo l’uno a fianco dell’altra”.

    Ho scoperto da pochi giorni che mi tradiva.
    Con la sua coinquilina dalla 5^ di reggiseno, quella coi genitori “figli dei fiori” che se andava in giro mezza nuda per casa era perché era ingenua e libera e non perché era, effettivamente, ZOCCOLA. :D

    Mi sono ricordata di tutte le volte che gli ho chiesto “ma ti piace?”, “ma ci andresti con lei?” e di tutte le volte che mi ha risposto “no, ASSOLUTAMENTE NO, mai e poi mai. E poi a me le ex dei miei amici non le vedo più come donne, non le toccherei neanche con un dito!” …già….

    che scema io a fidarmi anche dopo aver trovato le mutandine di lei in camera sua. Con lui che mi scongiurava di credergli, che veramente non sapeva come ci erano finite lì, con lei con quella sua aria tra le nuvole da finta incantata che mi diceva “scusa, è che ho dormito in camera di Tommy con un mio amico e ho lasciato lì le mutandine..”

    Che presa per il culo.

    Il bello è che l’ho saputo solo ora…ci siamo lasciati per altri motivi, questa storia ormai è vecchiotta, ma io non ne ho mai saputo niente.
    E lui ha sempre giurato di essere un tipo sincero, che quelle cose non le fa, che gli fanno schifo le persone doppiogiochiste, ecc ecc…

    e a me ora fa schifo lui, mi fa schifo quella casa, quel letto, quella gente che ci vive…

    All’inizio volevo vendicarmi…vorrei fargli del male, è vero.
    Anche se forse, solo un bel cazzotto sul naso senza tante spiegazioni parlerebbe più di ogni altra vendetta.

    Ora mi chiama per vederci, come eravamo rimasti d’accordo, per prenderci un caffè e raccontarci gli ultimi avvenimenti in amicizia.

    Da una parte vorrei andare.

    Vorrei andare e guardarlo negli occhi sapendo che razza di persona di merda è…sapendo cosa si nasconde dietro quelle apparenze simpatiche e giocherellone, un codardo che cerca di stare simpatico a tutti e che non ha le palle di dire a nessuno quello che realmente pensa. Il classico “finto buono, finto amicone di tutti”.
    Vorrei andare e, senza dirgli nulla di concreto, senza dirgli che so (metterei nei guai troppe persone), farlo sentire una merdina con delle piccole frecciatine…o facendogli sapere quanto sono felice col mio nuovo ragazzo, un tipo che mi rispetta e mi ama veramente. (incrociamo le dita!!)
    Ma forse è inutile, forse sarebbe infantile.

    O forse no, forse devo farlo sentire una merda con calma, indifferenza e virtù.

    O dovrei ignorarlo, non rispondere alla chiamata e sepellire tutto nel silenzio, nell’indifferenza e nel dimenticatoio?

    Ma una rivincita…ci vuole cazzo, ci vuole.

    • ecco! una bella rivincita ci vorrebbe proprio! questo sì, e alle volte l’ignorare non è sufficiente, perchè agli stronzi essere ignorati piace, facilita la vita…
      la tua idea del cazzotto sul naso pare molto liberatoria, sono per quest’idea piuttosto che una vendetta troppo psicologica o troppo elaborata. Spesso c’è ben poco da dire, specie con tipi come quello che descrivi, che non ammetterà sicuramente nemmeno con se stesso gli errori e le cattiverie commesse, perchè troverà sempre una scusante, magari buttando tutto addosso a te.

      ps: come puoi pensare ad un futuro insieme dopo che vi siete lasciati? se lo avete fatto ci saranno sicuramente delle buone ragioni. O no?! :-)

      • Si, c’erano delle buone ragioni… è sempre stato un tira&molla continuo tra me e lui, ma abbiamo sempre pensato che prima o poi saremmo cresciuti, avremmo appianato le nostre divergenze, ci saremmo riincontrati più maturi e saremmo tornati insieme…

        una bella favoletta! ;)

        Ma ora per fortuna so con chi ho a che fare! La maschera è calata, anche se lui non lo sa… è bello sapere fin dove può arrivare una persona.
        È stato quasi una liberazione venire a sapere di questa cosa: finalmente ho potuto abbandonare i fantasmi del passato, finalmente posso smettere di pensare a lui come “l’amore della mia vita” e cominciare a costruire qualcosa di nuovo nel presente… sperando di non portarmi dietro troppa sfiducia nel genere umano.

        Hai detto una cosa bellissima e in cui mi ci rivedo molto:
        “queste ferite non mi hanno fatto perdere la fiducia nelle donne, mi hanno solo insegnato come voglio essere IO. Come mi voglio comportare. In qualche modo assurdo, il tradimento mi ha reso un uomo migliore”.

        È la stessa cosa che ho pensato io:
        non voglio assolutamente essere come lui, non voglio assolutamente tradire la fiducia di una persona e provocarle questo male infinito.
        Io sarò migliore di lui e di tutta questa merda che mi circonda!!

        Incanaliamo le sofferenze verso una crescita e un’evoluzione personale, anziché chiuderci a riccio nel cinismo e nella stronzaggine! :)

        Ieri non sono riuscita a rispondere alla sua chiamata.
        Non per rabbia, non per paura…
        solo non avevo voglia di fingere.
        Non avevo voglia di far buon viso a cattivo gioco al telefono, non riesco a essere falsa. Non avevo voglia di sentirlo.
        Quindi lascerò fare al tempo.
        E il momento della vendetta arriverà da sè.

        • una volta conobbi una ragazza che mi confidò di essersi lasciata e ripresa col suo ragazzo 8 volte! Mi parve allora un bell’istinto masochistico.
          Capisco lo sbagliare e il riprendersi dopo aver capito meglio i propri sentimenti, ma 8 volte!! :-)
          Il vostro tira e molla non era un po’ un sintomo che voi come coppia proprio non andavate bene?
          Comunque è proprio come dici, prendere coscienza di un tradimento è spesso liberatorio. Solo, se devo dire la mia, non lasciare perdere il confronto, dire le cose non è come solo pensarle, è un modo esplicito – fisico – di andare oltre.
          Il tempo aiuta a superare ogni cosa, e prendersi un periodo di quiete non può che far bene, ma personalmente trovo cosa buona e giusta dire direttamente cosa si prova.
          ciao!

          • Si, infatti credo che lo farò! ;)

            È ancora troppo presto, perché non riuscirei a nascondere lo schifo e la frustrazione che questa vicenda mi ha provocato. Mentre quando glielo dirò vorrei essere depurata da tutta questa storia, e guardarlo senza provare nulla…né rabbia, né rancore, ma solo un pò di pena, anche se non si merita nemmeno quella.

            Il confronto arriverà, e non vedo l’ora di essere pronta per quel momento.

            Lo sepellirò nella sua stessa falsità!

          • Poi si, in effetti essersi lasciati e ripresi in continuazione era sintomo che le cose non andavano…
            ma sai, più che masochismo io la chiamerei testardaggine! ;)

            Sai, il non voler arrendersi all’evidenza?
            Perché si, litigavamo in continuazione e non ci capivamo per niente… ma allo stesso tempo provi delle emozioni fortissime e contrastanti.
            Una specie di amore tormentato, un veleno di cui non puoi fare a meno!

            E ti convinci che è quello l’amore.

            Beh, ho imparato una grande lezione! :P

            • Lullaby, se davvero vuoi “vendicarti” ti consiglio di non lasciar passare troppo tempo. Esseri meschini come il tuo ex si dimenticano presto delle cose (o non avrebbe potuto fare quello che ha fatto) e semmai un giorno gli dirai che sapevi, potrebbe anche far finta di non ricordarsi chi sia!
              PS Comunque quella coinquilina era davvero squallida…-.-

  70. ciao a tutti, ho 37 anni, convivo da 10, e sono sposata da maggio. Abbiamo 2 bambini di 6 e 8 anni e poco il matrimonio ho scoperto un tradimento che messo alle strette ha dovuto confessare , durato 7 mesi e finito quasi 4 anni fa e poi altre “simpatie” con altre donne (ho letto in particolare una sua mail in cui la invitava a passre la notte con lui -lavora fuori casa-, e si è giustificato dicendomi che lei lo stuzzicava e lui voleva solo vedere sino a che punto questa ci stava, perchè ha continuo bisogno di conferme!). Adesso non so cosa fare perchè pur di rimanere con me e i bambini è diventato migliore di prima. inoltre non voglio che i bimbi soffrano per le colpe dei genitori.. ma non riesco a perdonarlo.. nè lo amo.. provo rabbia nei suoi confronti.. e verso di lei che in chat mi ha detto che se sta con me è per i bimbi e non perchè mi ama (tra l’altro è stata lei che si è fatta trovare da me) e che questo è più deprimente per me! Nutro una profonda voglia di vendicarmi di lei. crollo in uno stato di depressione ogni 5 gg circa..

    • rimango sempre dell’opinione che non è certo il matrimonio un elemento per rimanere insieme, ma i figli in effetti sono una importante discriminante. La loro età è difficile, ma credo che comunque i bambini siano sempre più forti di quanto crediamo, e riescono a metabolizzare le situazioni più dure. Se entrambi non solo non vi amate, ma non vi sopportate più, non ha senso rimanere insieme. La situazione deve essere comunque affrontata, cercare un nuovo equilibrio…

      • Grazie per il tuo intervento.. ogni giorno che passa è diverso dal precedente e dal successivo, anzi nella stessa giornata si alternano “sentimenti” diversi! ad es. ieri sera eravamo alla rottura.. e dopo le sue discussioni, che non lasciano scampo e spazio, abbiamo finito col dire che dobbiamo continuare. Il problema è che io non riesco a mantenere un atteggiamento “positivo”, mi sento preda di un Io interiore ferito che mi prende e mi domina, che sottolinea le sue colpe, facendomi cadere nello sconforto più totale. Quando penso che sia impossibile continuare, soffro come un cane, ma non riesco a prendere l’iniziativa e dirgli che è finita e deve andarsene.. perchè non voglio fare errori a danno dei bimbi.. ma tutto traspare e quando lui, esasperato dal non ricevere quel feedback positivo che si aspetta da me, in risposta alle sue mille attenzioni.. come è successo ieri sera..mi tratta male e cerca di intimorirmi dicendomi che così non si può continuare.. io ho il coraggio di proporre la soluzione più radicale !! Poi lui dopo un po’ è tornato alla carica.. come sempre.. e si ricomincia!

  71. Io secondo voi dovrei ritenermi fortunata, perchè il mio compagno ha un’attitudine particolare, che forse qualcuno di voi conosce : il “CUCKOLDISMO”, OSSIA TRAE PIACERE NEL PENSARMI E VEDERMI(non che io lo faccia) FARE SESSO CON ALTRI UOMINI…
    Detto questo, se la cosa si limitasse alle sole fantasie, devo ammettere che sarebbe anche eccitante, ma metterlo in pratica… E’ anche vero che molte donne lo fanno per trasgredire insieme al compagno, o per paura di perderlo se non accondiscendono, è vero che con un uomo così non dovrebbe esserci il problema della gelosia, perchè un “cornuto” quasi mai tradisce, anzi… Allora perchè io continuo ad essere gelosa e vedere rivali ovunque????
    Premetto che non desidero affatto farlo cornuto, primo perchè lo amo, secondo perchè sessualmente mi soddisfa alla grande, e terzo perchè le malattie a trasmissione sessuale (anche solo sesso orale) sono in aumento (ci si può beccare anche il cancro alla bocca facendo sesso orale!!!!!)….
    RIdomanda… come posso smettere di essere gelosa e di accusarlo ingiustamente per delle coglionate?
    Grazie a chi mi vorrà rispondere :)

    • la gelosia è dura da sconfiggere, perchè secondo me, un po’ è insita nel carattere, un po’ denota insicurezze proprie e insicurezze nel rapporto, e alle volte è quasi una malattia. E spesso è immotivata, giusto una specie di paranoia… Per superarla direi che prima di tutto occorre lavorare su se stessi, sulla propria autostima. il resto va da sè… non posso dir altro, perchè io proprio non sono un tipo geloso. Tutto il contrario. non lo sono mai stato.
      ciao

  72. Cara Regina, la tua situazione e “reazione” ai desideri del tuo compagno sono molto curiosi… Io sarei felice se potessi scegliere un bel ragazzo e divertirmi mentre mio marito guarda… Ma questa e’ una mia fantasia, mio marito non e’ assolutamente il tipo anzi, lui fa quello che vuole e senza la mia partecipazione. Se vuoi leggere la mia storia guarda il mio sfogo del 26 luglio sopra riportato.
    Inoltre, se vuoi guarire dalla tua assurda gelosia, leggi le altre tristi storie inviate a questo blog e ti renderai conto di quante brutte vicende accadono realmente ad altri. Tu potresti armarti di fantasia e accondiscendere una volta ogni tanto per far felice lui e vedrai che tutto andra’ bene. Io non l’ho scritto sopra ma anni fa ho accettato di fare sesso in tre (con lui ed un’altra ragazza) ed e’ stato molto eccitante anche se a me non me ne fregava niente dell’altra che poi era una sconosciuta. Pero’ il mio lui era stato grandioso e mai mi ha soddisfatta come quella volta. Peccato che non me lo ha mai piu’ chiesto e le trasgressioni se le e’ scelte da solo. Non essere gelosa che non ne hai motivo e vivi la vita allegramente, pensa invece che hai una fortuna che altre non hanno. Ciao

  73. Dopo avere cercato nella rete, per un tempo decisamente troppo lungo, sono felice di avere finalmente letto commenti di persone che la pensano come me sul tradimento.
    Questo per me è un momento di grossa crisi, e scrivo questo commento perchè ci tengo a conoscere la vostra opinione, soprattutto quella di fuliggians.

    Io sono un ragazzo di 29 anni e sono single; vi dico solo che nella mia vita ho sofferto molto, anche se per cause non connesse al tradimento nella coppia, e questo mi ha portato, negli ultimi anni, ad isolarmi quasi completamente da tutto e da tutti.

    Solo in tempi recenti ho ricominciato ad aprirmi verso il mondo, e sono rimasto in questi ultimi giorni di sasso nell’accorgermi di quale sia, al giorno d’oggi, l’opinione dei più -per non dire l’opinione di quasi tutti- sul tradimento.

    Le statistiche mi dicono che al giorno d’oggi 7 uomini su 10 e 7 donne su 10 tradiscono, e nella maggior parte dei casi la cosa non li tocca minimamente.

    In tantissimi spazi virtuali leggo centinaia di messaggi scritti da persone che , trasudando orgoglio, vanno fieri di tradire un partner ignaro di tutto solo per la voglia di scopare con qualcun’altro, ed argomentano scuse del tipo “sono tutti come me e chi dice di no è un’ipocrita” e “lo/la amo profondamente, ma ho bisogno di passione nella mia vita, l’importante è non farsi scoprire”. E, come se non bastasse, questi messaggi ricevono una quantità industriale di approvazione.

    A darmi il colpo di grazia appare Gemma Gaetani, l’ennesima cialtrona che vuole sfruttare quello che io chiamo l’”effetto Melissa P.”, che pubblica un libro in cui argomenta, con aria da pseudo-scienziata, come il tradire e, soprattutto, il negare ed il mentire siano cose buone e giuste e che tutti dovrebbero farlo. Che tradire= amare.

    Alla luce di tutto questo io mi chiedo:
    Con una così alta probabilità di soffrire (il 70% è davvero tantissimo, troppo), con una simile concezione dell’amore e del tradimento che si è affermata come una nuova norma, che senso ha aprirsi agli altri?
    Che senso ha sperare di costruire un futuro con una donna se questa, anche dopo averle dato tutto me stesso, probabilmente mi tradirà anche solo per voglia di farsi sbattere da un’altro?
    Non è forse meglio riprendere a fare quello che facevo fino a poco tempo fa, cioè costruire un bunker antiatomico intorno a me e lì dentro restare da solo?

    Adesso come adesso non so proprio che risposte darmi a queste domande.

    • Bah, ci sono un po’ di riflessioni che si potrebbero fare a riguardo… la prima è che a 29 anni si può ancora essere ottimisti di incontrare quelle 3 persone su 10 che ancora pensano che l’onestà nei confronti degli altri sia un valore. :-)
      Con un po’ di sarcasmo potrei dire che le statistiche non contano nulla, esattamente come le dichiarazioni della Santanchè che si sentono in questi giorni, che afferma che tutti gli uomini vogliono solo le donne in orizzontale e non pensano ad altro. Io credo che si tratti solo di trovare la persona affine, nel bene e nel male: se a qualcuno piace “zampettare” da un letto all’altro, può farlo ma nel rispetto delle persone con cui lo fa. L’importante è che non nasconda la cosa.
      Più seriamente, io credo che il tradimento di per sè non sia il vero problema, ma la sua interpretazione. Cosa intendo dire è che non per forza tutti hanno questa propensione alla vita di coppia, al sentimento unificante che rende la vita piena e lodevole di essere vissuta. Io credo che “tradire” non sia tradire se si è onesti col proprio partner. Ci sono delle coppie soddisfatte di sè e del proprio rapporto aperto, che vivono la propria sessualità in modo molto chiaro e bello.
      Pensa per esempio ad altre nazioni, altre culture che prevedono la poligamia; in situazioni tali gelosie e tradimenti sono più rari.
      In definitiva si tratta sempre di rispetto. E cercar di non far soffrire le altre persone. Questo non significa che si è legittimati a mentire per non far sapere al proprio partner che è stato tradito, naturalmente.
      Il problema è la mentalità che ci viene propinata come dominante dalla nostra cultura; queste scene del Premier con le escort, sono emblematiche, questa visione del sesso inteso come mezzo per far strada e non come aspetto importante e bello di una vita piena, questo concetto del nascondere, come ben dici, è ancora più grave del tradimento di per sè. L’idea che tutto ci è permesso, basta che non si sappia… questa è la cosa di cui aver veramente paura, non del fatto che una persona a cui mi apro potrebbe tradirci. Non si può chiudersi preventivamente ai sentimenti, per paura. Occorre affrontare tutto e essere abbastanza forti da attraversare il nostro tempo col sorriso, comunque vada.
      Ho detto troppo?? :-)

  74. sono finita su questo blog per le tre paroline magiche ‘vendicarsi dal tradimento’. Ho letto tutto, mi ci sono volute più di tre ore. Risultato: prima il mio odio si è amplificato fino a sovrastarmi perchè leggevo le parole e i pensieri che chiunque sia stato tradito ha scritto e pensato fino a massacrarsi nel dubbio di non essere stato obiettivo nelle valutazioni di genere. Soluzione: l’amore vero è uno solo, di un solo tipo intendo. Quello che non ti dà pensieri. Se ci pensate quando siamo felici non sappiamo dire il perchè lo siamo, lo siamo e basta. Conservate la lucidità di queste esperienze. Di amori nella vita ce ne possono essere più di uno. Bisogna solo avere la lucidità di capire quando amore non è più, e lasciarsi tutto alle spalle, come se fosse un ciclo naturale dell’esistenza. Un’esperienza come ce ne possono essere tante. Senza rimpianti. La vita è troppo bella per sprecarla con inutili dietrologie, quello che è fatto è fatto. Il vostro prossimo amore è proprio là fuori che vi aspetta, indossate il vostro sorriso più bello e uscite, andategli incontro. Vi sta aspettando!

  75. ciao, vivo con mio marito da 8 anni e sposata da 2, solo 2 mesi fa, e per caso, ho scoperto il tradimento di mio marito durato fino a 3 anni fa, non so come abbia fatto a scoprirlo solo ora, putroppo la ns vita di coppia si era molto allontanata e non facevamo sesso spesso, soprattutto da quando e’ nato il ns primo figlio che ora ha 5 anni, e si e’ spento quasi completamente anche dopo la nascita della seconda 3 anni fa. L’avrei anche lasciato, ma ora ho capito che lo amo piu’ di prima, perche’ abbiamo parlato molto e mi ha confidato quali necessita’ cercava in me che non gli davo. Sto ancora molto male, nn so cosa fare, continuo a rivedere foto/e-mail/sms che mi fanno solamente del male. Non voglio lasciarlo ma vorrei tanto fargliela pagare….

    • cazzo sn stato tradita dp un pò ho ftt pace ma stò male nn so come togliere questa cosa dalla testa … uffi… l’amore cè ma cè anche la paura ke possa succedere di nuovo nn ce la faccio + a stare male cm faccio…

      • Veronica,
        per ognuno è diverso. Da quel che ho capito ascoltando tutte le storie che ci raccontiamo qui, per ognuno ci vuole un tempo diverso per venire a patti con il male che ci hanno fatto. Come dici tu, il dolore è sintomo del fatto che ancora si vuole bene… e per quanto si possa riporre nuova fiducia nel rapporto, credo che ci sarà sempre un po’ di paura che l’altro possa ricaderci…
        vendicarsi non ti farebbe stare meglio, credo, proprio perchè dici che ancora gli vuoi bene. Devi solo domandarti se vuoi ugualmente bene a te stessa… ricorda che prima di tutto sei responsabile della tua felicità; prova a pensare se -col tempo- saresti più felice con o senza di lui, è questa la vera domanda da porsi

    • sai Libe, una cosa mi ha sempre lasciato perplesso nelle sensazioni che i tradimenti generano… questa volontà di rimanere assieme, questo persistere dell’amore in noi e al contempo questa voglia di farla pagare…
      se ben ci si pensa sono proprio una cosa l’opposto dell’altra: come si fa ad amare qualcuno e a volergli far del male?
      io credo che o si perdona il tradimento (o almeno ci si appacifica con esso) e quindi non si cerca una vendetta, o non lo si perdona…
      Altrimenti questa dicotomia porterà solo ad altra tristezza e contrasti tra le due persone…

    • Cara Libe, ho letto solo ora il tuo post, non entro piu’ spesso in questo sito… Comunque spero tu abbia risolto per il meglio nel frattempo.
      Volevo solo dirti che se tuo marito ha parlato con te e ti ha spiegato le cause del suo tradimento, beh dovevi farne tesoro e rimediare se lo amavi!
      La maggior parte degli uomini tradisce perche’ la compagna non gradisce sempre fare sesso (e’ un classico il mal di testa.. la stanchezza…ecc.) oppure perche’ non c’e’ l’affiatamento giusto a letto (rifiuto di fare certe posizioni o cose un po’ trasgressive…). Inoltre le gravidanze e l’arrivo dei bambini allontana sessualmente i partners perche’ la donna e’ troppo presa con il suo ruolo di mamma e spesso allontana l’uomo. La routine del matrimonio e’ anche causa di tradimenti, mai smettere di essere carine, civettuole, sexy e disponibile per vostro marito!!! Niente ciabatte, pigiamoni, bogodini ecc. Sempre pronte e al meglio come ai primi appuntamenti! L’uomo e’ e rimarra’ sempre lupo, anche se sopito all’occasione balza in piedi e azzanna! Sopratutto se gli manca la carne!
      Il mio caso e’ purtroppo irrisolvibile perche’ mio marito mi tradisce da sempre con avventurette saltuarie e pornografia solitaria e sempre nega tutto, ma questa e’ un’altra storia…
      Spero tanto che nel frattempo hai ritrovato la sintonia con tuo marito e lo abbia pardonato (non dimenticato) e che l’amore per i vostri figli vi abbia riunito affettivamente.
      Ciao, Nora

  76. un modo per vendicarsi :1)se era un/a tua/o amica/o non parlarci proprio e stagli lontano chessò sul pullman e stai con la/il tuo/A complice 2)sputtanarla 3)se gli piace qualcuno dirlo a tutti 4)se ha un ragazzo fottiglielo 5)quella che mi piace di più mandategli una lettera d’amore falsa e alla fine farla andare in un posto e non fargli trovare nessuno se si vuole un bigliettino 6)togligli tutte le maiche e gli amici 7)trovatelo voi

  77. io o scoperto che si è portato a casa una ciucciacazzi venditrice di erbalife .che alla fine gli ha pure venduto i prodotti,…vera troia direi mi sono vendicata l’ho sputtanato per tutta verona l’ho detto al marito della troia gli ho proposto di scoparlo senza risultato. ho tentato di avvelenarlo cn prodotti omeopatici…. ma il dolore non mi passa ora gli porterò via la nostra bambina per sempre .è un porco come tutti gli uomini

    • angeldevil…che tristezza le tue parole. se nn ti e piaciuto cosa ha fatto, lascialo..nn e roba tua. la bambina invece e’ anche sua e nn fargliela vedere fara’ solo male a lei. io nn capisco perche’ le donne si comportano cosi’. nn ti ha fatto onore offrirti al marito di lei, e nemmeno andargli a dire quello che e’ successo…mah! cose dell’altro mondo sto leggendo in questa pagina. la fedelta’ nn fa parte dell’essere umano. e’ solo una invenzione che ci insegnano da bimbi per poterci gestire meglio nel caos della societa’ moderna e per assicurare la proprieta’ privata e la legittima eredita’….per il resto, solo i pinguini sono fedeli a tempo determinato. credete alle favole? evitate di essere sospettose/si e vivrete meglio. se no..accoppiatevi con una persona che ha un raggio di azione meno voluminoso, si riconoscono subito…

  78. dipo 12 anni io e il mio compagno abbiamo deciso di avere un figlio. Mentre ero incinta lui ha ben pensato di scoparsi la collega d’ufficio, cosa che ho scoperto 6 mesi dopo che ci siamo lasciati. comunque due mesi dopo la nascita della bimba viene fuori con il discorso che non è sicuro di voler fare il padre e pippe cosi, e andiamo in terapia di coppia ecc … ecc… io ho raccattato tutta la sua roba mettendola nei sacci condominio dell’immondizia e via…. il caro soggetto dopo avermi detto “fanculo tu e la tua bambina di merda” a distanza di 3 anni ha il coraggio di chiedermi di lasciargli mia figlia a dormire a casa sue a della famosa zoccola!!!!

    • lasciagliela invece così vedranno cosa significa stare cn 1 bambina di tre anni, che sarà anche carina ma bisogna starle dietro sempre…e così non avran + tempo x loro…..vendettaaaaaaa!!

  79. ciao vi vorrei raccontare un piccolo frammento della mia vita ! e magari se e possobile avere qualche cosiglio ! sono una ragazza di 28 anni non famiglia vivo sola! ho due bellissime bimbe un matrimonio fallito alle spalle con un bastardo che mi picchiava ! dopo 2 anni di matrimoni sono riuscita a girarmi e picchiarlo io ! poi ho chiesto ed ottenuto la separazione ! lui non mi ha mai dato il mantenimento ! e non avendo un lavoro il giudice ha dato le mie piccole stelle al mio ex marito finche non trovo un occopazione !dalla separazione che è stata 2 anni fa sto con un ragazzo che a quanto ho scoperto sta anche con un altra ragazza che ovviamente è ignara di tutto ! non so piu cosa fare ! vorrei contattare la ragazza e dirle tutta la verita ma non ho il coraggio di farlo ! io ho solo lui ! gli amici ho capito che non esistono ti cercano solo a comodita e quando serve qualcosa e me spariscono tutti !!!! potete darmi una mano o un consiglio ? grazie per avermi ascoltato ! e scusate se vi ho disturbato…..!

  80. Io ho 15 anni lui 17, mi ha tradito in gita con una che conosceva da qualche mese..mi ha lasciato, non vuole più sentirmi..ma io lo amo! A lui piace lei..e quando stavamo insime mi ha detto che se c’è una cosa che non sopporta è il tradimento..non so che fare..aiutatemi per favore! Non riesco a non pensare a lui, a noi, e a lui e lei..
    E non riesco a non pensare a tutte le volte in cui mi ha detto ti amo..

  81. sono stata tradita anche io, sono furibonda! il coniglio nega l’evidenza, vorrei spaccargli la faccia
    Avesse almeno scelto una più bella di me, è pure na cozza

  82. Ho scoperto che mia moglie ha una relazione extraconiugale spulciando tra gli sms. dopo lo shoc iniziale ( abbiamo due bambini piccoli ) ho assorbito il colpo e facendo buon viso e cattiva sorte mi sono organizzato con un localizzatore gps per capire gli spostamenti e fare anche ascolto ambientale. Stò preparando un bel trappolone per tutti e due e credo che il finale sarà molto sorprendente. Se riesco ad arrivare emotivamente stabile alla fine di questa situazione vi racconterò il finale……se volete!
    Con amarezza, Vinc

  83. tutti veniamo sostituiti prima o poi, sul momento è dura da vederla sotto questo punto, ma poi una volta che metabolizzi il concetto tiri avanti. giuro tiri avanti nel vero senso della parola.

  84. carissimi lettori, dopo attente riflessioni sono giunto oramai alla sempre più amara conclusione che quella con cui sto mi abbia tradito e lo faccia tuttora, ora al di la della mia infinità bontà voglio fargliela pagare in un modo così maligno che se non si suicida è un miracolo. Chiedo però a voi, se volessi leggere alcune sue conversazioni o simili dal telefono o facebook come si potrebbe fare?

  85. C’è poco da fare se si è stati traditi:
    1- Un bel po’ di telefonate anonime notturne sia al fedifrago che alla troia del caso; meglio ancora se fatte con qualche amico dall’insulto facile;
    2- Adesivi a sfondo hard in tutti i cessi pubblici con la foto di qualche tettona presa da internet e, in fondo, i loro numeri di telefono e indirizzi;
    3- Lettere anonime alle relative famiglie e al datore di lavoro per sputtanarli… Magari esagerando un po’ e aggiungendo dettagli hot :D
    Dopo questo, vedrete che non oseranno più uscire di casa…. e la soddisfazione non avrà prezzo :)

  86. Vi espongo un caso raro…so frequentato una ragazza che abita molto lontano da me…ci vedevamo 1 volta al mese o ogni 2 mesi…mi diceva sempre ti amo…regalini e tante altre cose…vedevo cose strane ma non davo tanto affidamento pensando che fosse il suo carattere particolare…è voluta venire anche in casa mia…ma a casa sua non mi ha mai portato…diceva che avrebbe portato un uomo solo ad 1 mese dal matrimonio…ora…in quei tanti mesi ho pazientato…anche troppo…per poi sentirmi dire che non mi ama e non si sente di stare con me…il fatto è questo..con il suo ex non si è mai lasciata definitivamente…ho tanta rabbia…cosa dovrei fare? vorrei vendicarmi e far sapere al suo ex ed ai familiari che ha avuto una storia extra ed ha raccontato tante bugie…cosa mi consigliate? non è giusto che la passi liscia…

  87. io avevo un amante sposato…mi sono vendicata in modo diverso…sono andata sotto casa sua, ho aspettato che uscisse con quel cesso di sua moglie e le ho spiattellato tutto…lei non ha battuto ciglio, è salita lo stesso sulla moto e sono andati via……non ci siam + visti, ma almeno ho fatto sapere alla moglie che razza di merda aveva accanto….

  88. ho un amante sposato…e x vendcarmi che non vuol lasciare quel cesso di sua moglie gli ho detto: io prima o poi la chiamerò (so il numero di telefono del suo luogo di lavoro…) e le dirò TUTTO… la mia vendetta è che sai che PARLERO’, ma non saprai quando…così vivrai tutti giorni con questa spada di damocle sulla testa….sono perfda? si , lo so….e me ne frego….

    • sei tu l’amante mica lui!!!! è sua moglie che te la deve far pagare, spero che riceva la tua chiamata e che racconti a tutti quello che hai fatto

  89. e quando lo incontrerò per strada con la moglie lo saluterò con molto slancio chiamandolo x nome, così lei gli farà un culo grosso come una casa, anche xchè lui è recidivo…..il primo tradimento si perdona, il secondo no…

  90. nel mio caso c’è di mezzo anche una bimba di 5 anni a cui ieri mio marito ha detto che si è innamorato di un’altra donna e fin lì ci può stare, il fatto è che la conosce ha 10 giorni.
    In meno di 6 ore la mia mente ha elaborato un piano diabolico che li stenderà entrambi (ne sono convinta) in un arco di tempo di pochi mesi
    ieri sera gli ho fatto firmare un foglio in cui si impegna a stare con sua figlia da quando si sveglia al mattino a quando va a dormire la sera, in cui le sue giornate libere le deve passare interamente con lei e me, nonchè le sue ferie.
    in sostanza l’unica cosa che potrà fare con lei è starci la sera dalle 22.30 alle 5 del mattino tenuto conto che per vederla deve fare circa un’ora di strada
    poichè ha un lavoro in cui settimanalmente gli danno gli orari ed i giorni di riposo gli ho imposto di darmene una copia ogni volta così che io possa controllare che non faccia il furbo
    è un uomo di 55 anni convinto di seguire la sua testa di cui, forse, ha sbagliato la posizione visto che la usa come se fosse un cazzo
    è anche consapevole che se sgarra è fuori per sempre dalla nostra vita
    per quanto tempo una donna di 44 anni separata che cerca l’uomo della sua vita può sopportare questa situazione e lui che ha trovato il grande amore come farà a viverlo?
    sapete… non mi interessa saperlo, quello che volevo era dargli una lezione di vita e fargli capire che le famiglie non si prendono e si lasciano come se fossero noccioline (lui con me è al secondo matrimonio ed ha già due figli grandi mentre per me era la prima volta – anche io ho 44 anni – ma sono fiera di poter dire che non sono la causa della sua prima separazione perchè l’ho conosciuto dopo) e che non basta pagare gli alimenti e vedere i proprio figli qualche volta per essere a posto con la propria coscienza.
    gli ho detto che se voleva stare con sua figlia lo doveva fare esattamente come lo faccio io e cioè tutto il giorno, tutti i giorni
    per me sarà dura ma credo di aver fatto la scelta migliore per mia figlia

    • milena…scusami….un foglio firmato non ha nessun valore legale…e quando vorrà vedere la sua troia di quel foglio se ne fregherà altamente…o, a mal parata….chiederà la separazone….e allora si che sarà libero di vederla…e a te cosa rimarrà? che non potrai più usufruire del suo stipendio, che saprai x certo che sta con un altra….e che ti farai tanto tanto tanto fegato marcio…buona fortuna….ciao…

    • beh,la prima cosa che mi viene da dire è: fregatene, i segreti è meglio sempre evitare di averli. lasciali agli agenti segreti.
      Ma se proprio vuoi, puoi sempre sbandierare ai 4 venti i suoi, di segreti. Sempre che tu ne conosca.

  91. Volevo riportarvi anche la mia testimonianza. Mi chiamo G. ho 26 anni e sono stata per 4 mesi l’altra, l’amante, la stronza, la baldracca di un ragazzo, J. di 29 anni. E’ cominciato tutto per caso, io non cercavo nessuno e lui, a detta sua, non cercava un’ amante. In poco tempo mi ha fatto sentire desiderata, amata, cercata, mi trattava come fossi io la sua ragazza. Mi chiamava se aveva un problema, mi cercava anche quando era in vacanza con lei, si confidava e io facevo lo stesso con lui. La sua ragazza sembrava solo un’ipotesi lontanissima. Mi ha dimostrato in mille modi quanto ci tenesse a me, ricoprendomi di attenzioni, fino a che mi sono innamorata di lui. In tutto questo lui non ha mai accennato alla possibilità di lasciarla, ma io, stupida, ho pazientato fino a che, con il cuore straziato, ho dovuto interrompere tutto. Per 3 mesi non ci siamo visti ne sentiti e io stavo meglio, poi lui è riapparso, chiedendomi di vederci. Con la speranza che l’avesse lasciata, ho acconsentito ad incontrarlo, in realtà, niente di tutto ciò era avvenuto, ma anzi, erano andati a convivere! (ovviamente questo l’ho saputo da altre persone, perchè lui si è ben guardato dal dirmelo!)
    Vi ho voluto riportare quanto mi è successo, perchè molto spesso noi “amanti” siamo solo delle coglione in cerca d’amore, sole e romantiche fino al punto di pensare, che lui possa sceglierci, nonostante tutto, nonostante la storia di 7 anni, nonostante la dipendenza dalla fidanzata, nonostante tutto. Vorrei cosi tanto vendicarmi, sbugiardarlo con tutti quelli che lo ritengono una “brava persona” perchè in realtà non lo è, non lo è per niente. Sono cosi arrabbiata!!

    • io personalmente non ho mai colpevolizzato l’amante. tendo a dare più la colpa a chi tradisce. Alla fine è lui/lei quello che promette e non mantiene. la tua testimonianza ne è proprio la riprova. L’amante non per forza deve essere considerata una “rovina famiglie”, spesso è invece anch’essa una vittima. Vittima della malevolenza dell’altra persona, della propria miopia. Ma non possiamo certo fargliene una colpa, no?

      • E un po’ di vendetta ci starebbe per gli amanti lasciati… penso sia più difficile di essere un fidanzato lasciato: ci si trova SOLI… vendetta è la parola giusta, umana.

      • Hanno colpa anke gli amanti…e come !!!!! nel mio caso sn loro che hanno approfittato della debolezza di mia moglie, in un momento di fragilita….lei mi ha detto ke nn è andata in cerca,sn loro ke lo hanno fatto( e mi conoscevano anke,nn dovevano farlo soprattutto x questo motivo).Hanno rovinato il mio matrimonio…adesso io rovino il loro!!!!!

        • Approfittarsi della debolezza di tua moglie?? Mi dispiace ma non penso sia cosi… A meno che tua moglie non sia incapace di intendere e di volere, non credo che ci voglia debolezza per farsi l’amante, piuttosto ci vuole una gran testa di cazzo!

          • No, credo che tutto sia possibile, perchè non tutti siamo monolitici, assolutamente saldi nei nostri pensieri e credenze. Ancora di più quando siamo deboli e feriti. Non è così inconcepibile essere “prede” di chi non ha scrupoli, vede le tue debolezze e ne approfitta. Una moglie che cede a lusinghe quando in casa non ne riceve mai è un classico. E forse nasce da una certa debolezza di carattere. Questo Naturalmente non toglie un dito alla colpa della moglie. La debolezza, come l’ignoranza non ci giustifica mai. La società dovrebbe difendere i deboli, è vero, ma la vera prima e unica linea di difesa ad una moglie che tradisce dovrebbe essere il marito. Mi dispiace ma credo sia così. Non sono certo gli amanti che hanno rovinato il tuo matrimonio. Sei stato tu e tua moglie, ben prima.

    • Ma se tu sapevi sin da subito era fidanzato o impegnato con un’altra “ufficialmente”, avresti dovuto capire a cosa andavi incontro. Primo, saresti stata uno dei motivi di sofferenza della ragazza di lui, secondo, si sa come sono i traditori…anche le amanti vengono tradite in un modo o nell’altro.
      Tanto poi fa la stessa cosa anche a te: se racconta bugie alla donna con cui convive per venire da te, a maggior ragione le racconterà anche a te perchè tu sei l’amore di serie B. Se ti ama veramente, prima di mettersi con te (e altro), parla alla sua ragazza e tronca il rapporto…quindi viene da te. Non esiste che uno ami allo stesso modo due persone diverse contemporaneamente, quello è solo egoismo: a loro piace sentirsi “speciali” perchè hanno tante/i amanti. Fanno collezione.
      I traditori hanno la falsità nel DNA, possibile che nessuno lo capisce?
      I traditori mentono e tradiscono tutti: amici, amanti, mogli/mariti, parenti…ce l’hanno nel dna. E’ inutile girarci tanto intorno.
      MAI mettersi con un uomo o con una donna già sposati/occupati/fidanzati/conviventi.
      E’ come buttarsi nel cesso e tirare l’acqua e poi dire “oh, non volevo che andasse a finire così!” XD

  92. E’ quello che penso, ma eviterò di rivelare tutta la storia alla sua ragazza. Magari facendoli lasciare, faccio pure un favore a lui, che potrà liberamente fare i suoi comodi in giro, finalmente. Sono più per un “ti sputtano, ma non ti dico quando”, come suggeriva qualcuno più in su, vorrei farlo alzare tutte le mattine con l’ansia che quello potrebbe essere il giorno del “giudizio”.

  93. la miglior vendetta è l’indifferenza, quella che lui ha usato con te e che ti porta a soffrire così tanto per un uomo (o per una donna). Quindi come prima cosa occorre smettere di parlare di lui/lei e crearsi altri obiettivi. Togliergli tutta l’importanza che non si meritano perchè a te l’ha negata. Poi se ritornerà si beccherà il rifiuto. Se invece non ritornerà avrai il vantaggio di averci guadagnato in energia non sprecata. Il fatto di uscirne dignitosamente gli fa capire che non era all’altezza di stare con te e visto che sono deboli le persone che tradiscono invidieranno per sempre la tua correttezza, lealtà e forza. Ma col tempo. Sarà un piatto che servirai freddo quando ti dimostrerai felice con un’altro/a. In bocca al lupo da parte di una persona che ha tradito ed è stata tradita.

  94. dopo tre anni di relazione ci siamo lasciati. lui ha sempre fatto mister moralità arrivando ad impedirmi di vedere i miei amici perchè “chissà poi cosa combini fuori” e riempiendomi la testa di stronzate tipo “al giorno d’oggi il mondo è impazzito,tutti tradiscono tutti e avere una storia seria è davvero difficile.MA NOI SIAMO FORTUNATI”. ieri,AL BAR,un conoscente mi ha rassicurata dicendo che non ho perso nulla nel momento in cui ci siamo lasciati.lui mi aveva tradita per quasi due anni con l’ormai ex ragazza del mio conoscente e con innumerevoli altre ragazzette e,come se non bastasse,ha fatto di tutto per umiliarmi (ovviamente in mia assenza) raccontando i dettagli più intimi del nostro rapporto in termini schifosamente volgari. l’uniliazione per lui è molto vicina atroce. attendo consigli :)

  95. sono una persona sposata da 20 anni 1 settimana fa ho scoperto sul compiuter un email che diceva amore mio perche nono mi telefoni ho voglia di sentire la tua voce mi è crollato il mondo addosso ho 2 bambini 1di7anni e1 di13 lei arrivata a casa ho chiesto spiegazioni a cominciato a dire nonè come pensi ecc….dopo mi ha detto di aver avuto una storia con questo uomo lui fa maitre su msc crociere io ho detto finita la crociera e finita la storia lei ha detto no lei lavorava in una agenzia viaggi e tutte le volte che andava in crociera si sentivano prima per trovarsi li perdipiu con almeno 1 bimbo con lei per pararsi il culo io non ci potevo andare per via del mio lavoro ma mi fidavo e invece troppa fiducia non è mai ripagata .poi mi ha confessato che non era amore ma solo una vacanza dalla famiglia e che lui le faceva fare una bella vita pagandogli tutto senza pensieri io non ho parole faccio fatica a lacsiarla per via dei bambini dopo 20 anni non è facile fare questo passo ma sto veramente male e provo un gran schifo lei dice di perdonarla che è gia 3 anni che non si vedono e che a lei non interessa piu certo chiusa agenzia di viaggi non puo andare da lui perche lavora tutto l anno in nave pero secondo me si sentono ancora lei dice di no vabbe scusate del mio sfogo edatemi un consiglio

    • guarda che consiglio si puo dare per una cosa del genere??!! se la lasci sei economicamente rovinato se continui con lei ti senti una merda perche l orgoglio andrebbe a farsi fottere e cmq sia stai male per ciò che hai scoperto!!
      Dimenticala dimenticala dimentica l amore che provi per lei e i momenti insieme continua a vivere con lei solo per i figli ma fa finta che non esista non lasciarti fregare da occhi dolci e frasi amorevoli!! devi sacrificarti per i tuoi figli e per il tuo portafoglio! la donna che tradisce lo farà sempre si sente giustigicata per il solo fatto ad esempio che non l hai saputa capire e cazzate del genere!!! ritorna a vivere come quando avevi 15 anni e coltiva passioni aspetti che i tuoi figli crescano e poi la sbatti in mezzo a una strada a quella troia!! trovati un avvocato in gamba e toglile tutti i soldi e fagli una bella sborata in faccia prima di fare tutto questo!! Non ti servirà a star bene ma almeno proverai per un secondo una mezza soddisfazionew

  96. Ciao!
    io invece avrei bisogno di un buon consiglio per una vendetta efficace e libaratoria!
    Tradimento scoperto dopo mesi di bugie e inganni… deve morire!!!!

  97. Dopo anni di fidanzamento, direi piuttosto serio, si parlava anche di matrimonio,dopo
    vari litigi che hanno coinvolto i familiari, abbiamo continuato la nostra storia in segreto
    lui mi ha promesso nuovamente matrimonio e figli, ma dopo l’ultimo scontro con la mia
    famiglia mi ha mandato a fare in culo, dopo 15 giorni si dichiarava felice con un’altra
    che ha presentato a tutta la nostra comitiva.
    Ora non vede l’ora di farsi vedere da me con lei per farmi stare ancora più male.
    Se avete vissuto la stessa situazione datemi un consiglio!

  98. il mio ragazzo ieri mi ha confessato che mi ha tradito cn una tizia in un locale.. io e lui siamo fidanzati in casa ed è stato lui ha decidere di impegnarsi così seriamente subito… dopo 1 mese che ci siamo frequentati subito abbiamo stretta una relazione seria.. mi ha detto che la colpa del suo tradimento è mia perchè non lo soddisfo sessualmente… io sinceramente ho ancora 18 anni.. credo di avere una vita davanti ancora x avere rapporti… non mi sento pronta ancora.. io l’ho perdonato ma… dentro di me provo una rabbia atroce .. vorrei fargliela pagare di brutto… un consiglio please!

  99. Be, io mi sono comportato sempre lealmente, mai pensato al tradimento….mia moglie invece, lo fa poi si pente, si confessa, fa la comunione…..per 3 volte è stato così….sono un c……ne a perdonare sempre? io l’amo……

    • Andrea, sto vivendo la tua stessa situazione! Abbiamo anche due splendide figlie…forse siamo C…..ni ma anche Onesti e questo ci deve aiutare a superare il periodo.
      In questo blog ho letto cose molte belle che aiutano…facciamoci forza!

      • Da non credere, ieri mi ha detto che sono troppo buono, che mi accontento di tutto ad esempio che quando mi fa da mangiare, mi va bene tutto….che sono troppo accondiscendente con lei, che l’accontento in tutto, che sono troppo onesto, perchè non l’ho mai tradita, che tengo troppo a lei. Che rido troppo poco e la faccio divertire non più di tanto….vorrei vedere se uno ha voglia di ridere, con i pensieri che mi ha dato e che mi da….queste donne non sono mai contente….se uno le tradisce, non va bene…se uno non lo fa e si comporta bene, nemmeno!

  100. Leggevo adesso le delusioni di chi ha scritto in questa pagina, io non ho un’esperienza personale da raccontare, ma il mio grande timore è quello di scoprire che la persona di cui più ti sei fidata e che ti é sempre sembrata sincera in realtà sia peggio di chi tu diffideresti..Sarebbe ancora più doloroso scoprire un tradimento da parte di una persona che tu ritieni diversa e migliore degli altri…

    • Ciao Urora, il fatto non lo so nemmeno io….ma forse per via dell’educazione che abbiamo ricevuto, dei valori che abbiamo appreso, di sicuro certe cose non ci passano nemmeno per l’anticamera del cervello….forse siamo parte di un mondo, che non ci appartiene…..

      • Studiando comportamento animale e psicologia ho questo da dire:
        Le giustificazioni al tradimento sono TUTTE, + o -, scuse incoerenti e infondate.
        Sia quando vengono dal filosofo/psicologo che prende soldi da Gleeden, sia quando vengono dal Salvatore Parolisi di turno.
        Il mondo è degli opportunisti e degli ipocriti, “illuminati” e aperti mentalmente quando tradiscono e vittime piagnucolanti quando il comportamento altrui va a loro svantaggio?
        Un mondo cui bisogna essere fieri di non appartenere

  101. Proverò ad essere sintetico e chiedo acuti consigli di vendetta.
    Conosco una donna da circa 3 anni. Abbiamo iniziato a conoscerci dialogando attraverso una chat e, per farla breve, abbiamo approfondito un dialogo che si è rivelato fin dalle prime battute inaspettatamente compatibile.
    Già sposati entrambi, abbiamo avuto modo di chiarire quanto illusorio sarebbe stata una relazione che parte dall’esigenza di tappare altri vuoti della propria vita e che eventuali motivazioni del genere non potrebbero portare a nulla di buono per se e per gli altri. Per me è stata davvero una scoperta inaspettata e non pilotata, e la stessa cosa mi diceva lei della sua esperienza.
    Sono trascorsi 3 mesi e la gradualità di questo dialogo portò a decidere di incontrarci anche di presenza. E’ stata un’esperienza che ho percepito positivamente in grande continuità col nostro dialogo a distanza. Così abbiamo continuato a prenderci cura di questa relazione sia nei contattia distanza (viviamo in cittàà diverse), sia di presenza.
    Tutto questo ha avuto un percorso che si manifestava di grande affetto, dolcezza, complicità, rispetto, stima e gioia. E vivendolo come esperienza profonda ed autentica, anche le persone della famiglia e i colleghi di lavoro non potevano che trarne positività e serenità nei rapporti, rendendomi conto che l’amore, anche se a volte può uscire dagli schemi “ortodossi” del comune pensare sociale, se è profondo ed autentico, rende migliori anche i rapporti col resto del mondo.
    Ma circa 5 mesi fa, per un puro caso, lei mi chiede di verificare un problema sul suo pc… e mi accade qualcosa come un tir che ti investe senza avere neanche il tempo di scanzarsi: un archivio di cui evidentemente lei non aveva coscienza, contenente dialoghi risalenti a prima e durante la nostra conoscenza. Dialoghi contenporanei anche tra loro. Non riuscivo a credere che quella stessa persona avesse potuto mantenere contemporaneamente con persone diverse, dialoghi ognuno dei quali conteneva le caratteristiche di una relazione esclusiva, unica, intima e complice.
    E, ciò che aggravava ulteriormente lo “schianto” era il fatto che da alcuni di quei dialoghi scritti, ci fossero riferimenti a telefonate, collegamenti in webcam e persino degli incontri di presenza. Non ho potuto fare a meno di approfondire e purtroppo è emerso di tutto e di più…
    Forse alla sola lettura non si può immaginare quanto profondo può essere lo schoc pensando ad una persona che mai in niente mi avesse potuto far pensare a qualcosa di sporco o poco limpido. E in tutto questo una persona che ha manifestato il suo affetto con profonda dolcezza e che, dopo averla messa al corrente di ciò che avevo scoperto, continuava (e continua) a ripetermi che mi ama profondamente e che non riesce a vivere senza di me.

    • non ho ben capito se questa tua relazione platonica – chiamiamola amicizia amorosa – sia divenuta di dominio pubblico. Quello che posso dire è che forse la distanza e un rapporto incompleto facilita le incomprensioni, le facili illusioni da una parte o dall’altra. E’ quindi comprensibile come quello che vivevi te in realtà non era vissuto nello stesso modo dall’altra persona. non metto in dubbio che lei si sia comportata male, e abbia tradito la tua buona fede, ma forse la ragione è da cercarsi proprio nel fatto che un rapporto incompiuto non era sufficiente per il carattere di lei, e tu le servivi solo per riempire un vuoto di vita.
      Detto questo, non so quanto tu possa reputarti in diritto di una vendetta; il tuo stesso comportamento non è stato certo corretto nei confronti del coniuge. Rimane sempre anche il tuo un tradimento, anche se non compiuto.
      Se al contrario, il tuo rapporto amoroso era noto a tua moglie e a suo marito, qualcosa cambia. L’onestà e la forza di ammettere questa amicizia amorosa in qualche modo ne supporta la ragione di essere e allora sì la colpa di lei sarebbe stata più meschina. Ma se così non fosse, sarebbe un nascondere sentimenti, tra sentimenti nascosti. Cosa ci si sarebbe potuto aspettare di diverso?

  102. A me è capitato di vedere dal’atteggiamento di lei dai suoi strani sorrisini che mi mentiva, alla fine lo sputtanata verbalmente dicendo cose intime nostre all’atro uomo, ovviamente io non i ho mai visti insime ma questo mio ripetuto modo di agire ‘ha fatta confessare, e ora sapete che faccio? ci i faccio sesso ma senza sentimento dicendogi apertamente che ho un’atra e ei per me è soo una vavola di sfogo e pensate lei ha anche accettato, inizialmente era dubitativa poi ha pianto ora sembra che ci sta.

    • Io l’ho rivista dopo un paio di mesi… prima fare l’amore era una meravigliosa continuazione di un dialogo profondo, ora non riesco neanche a pensare di fare l’amore con lei. Stavo addiritura vomitandole addosso…

      • Non crederò al terribile luogo comune “le donne tutte uguali”. Le persone non sono MAI tutte uguali. Ognuno ha il suo percorso, la sua sensibilità e la sua capacità di autenticità. E non è una questione di genere.
        Purtroppo è un grave problema da vivere, quando tutto questo avviene avendo amato tanto…

  103. Pensa che ho vissuto un tradimento incredibile di mia moglie dopo 19 fantastici anni di matrimonio e dieci di fidanzamento, nessuno ci credera’ ma e’ cosi’. Ti capisco perfettamente come ti senti, la mia vita anche per l’eta’ e’ diventata triste e l’unica cosa e’ che ho conosciuto altre donne alcune straordinarie nel loro genere e vivo alla giornata meglio che posso ma con sincerita’ nei confronti di chi vado a conoscere. Devi essere giovane e puoi ricostruire, tieni duro.

    • Capisco benissimo come ci si sente dopo essere stati traditi dalla persona di cui si e’ perdutamente innamorati: io, dopo aver scoperto le tresche amorose di mio marito, l’ho supplicato di andarsene lasciandomi vivere la mia vita, ma e’ diventato la mia ombra, dice di essersi accorto solo nel momento in cui ha rischiato veramente di perdermi di amarmi perdutamente.
      Nonostante sia passato un anno da quando l’ho scoperto, non riesco ancora a fidarmi di lui e mi rifiuto nella maniera piu’ assoluta di fare l’amore con lui, anzi ora incontro occasionalmente un’altra persona che, sebbene per poche ore, riesce a farmi sentire amata. Senza volerlo ho unito l’utile al dilettevole pagandolo con la stessa moneta.
      Non tutti i mali vengono per nuocere….

  104. Io non sono stato tradito in quel senso, però è stata fatta a pezzi la mia fiducia, prima dalla mia ex, poi dal mio migliore amico che dopo sei mesi che mi ero mollato se l’è andata a baciare. Io mi arrabbio, lui chiede perdono, ma mai esce una parola di scuse. Mi aveva detto tempo prima che anche se ci usciva con lei non c’era niente. Li odio a morte… hanno messo il dito in una piaga già aperta, e ti rendi conto di non valere proprio niente. E la cosa fa male perchè non vali niente per persone che invece per te valevano molto. In più i miei amici han fatto comunella con questi due per vari interessi sotto…

    Sentite, io vorrei raccogliere tutti i post come questi, voglio che le persone abbiano un punto di riferimento quando si pongono certe domande sulla vendetta, voglio che vedano le esperienze per essersi d’aiuto, e anche capire che è meglio andare avanti. Raccolgo tutto qua, e sto cercando un paio di admin per far crescere la pagina. Io credo che sia una cosa interessante, perchè io stesso per primo ho cercato come un ossesso pagine che spiegassero arcani piani per rovinare la vita di chi mi ha fatto soffrire. Capendo sempre che o si è un vero genio del male senza etica, oppure le cose vengon da sè. Vi lascio il link.

  105. Vendetta dolce vendetta!Dopo aver scoperto il tradimento,ho chiesto cosa le avrebbe dato fastidio e quindi è proprio quello ho fatto.Mi ha detto che potevo tradirla, ma non doveva mancarle niente da casa.Allora pezzo a pezzo le ho preso l’oro che le avevo regalato in vent’anni di matrimonio,l’ho venduto e mi sono speso i soldi con le ragazze.Devo dire che è stata una bella esperienza.Quando l’ha scoperto voleva divorziare.Le ho detto che non era sportiva.Poi ha accettato,però dice che ogni tanto si ricorda.

  106. Ciao a tutti, io ero fidanzata con un ragazzo senegalese di Milano… io di Roma, ci vedevamo 1 o 2 volte al mese, niente di serio allora ma pian piano che la cosa andava avanti ho cominciato ad innamorarmi di lui. Sara’ stato anche per i suoi modi gentili e per quell’aria da “poverino” che suscitava, comunque dolce, bellissimo e all’apparenza onesto. Dopo un anno e mezzo decidiamo di andare a vivere insieme e quindi si trasferisce a casa mia, accolto dalla mia famiglia e dagli amici, ci mettiamo all’opera per cercargli lavoro. Dopo un po’ di mesi rimango incinta e qui la storia comincia a cambiare…lui felicissimo per l’evento comincia pero’ a rivendicare piu’ liberta’ per se e cosi’ finisce che passa le giornate al mare e i sabati in discoteca . Ovviamente non mi sta bene, cosi’ gli do un’altola’ anche perché abbiamo una figlia in arrivo, non gli nego qualche serata con gli amici pero’ mi ritrovo sempre spesso ad aspettarlo alla finestra all’alba non sapendo che fine avesse fatto. Ad un certo punto spunta un lavoro come sicurezza nei locali, quindi passo molte notti in gravidanza da sola perché lui deve lavorare. un giorno trovo nella sua tasca del giacchetto dei preservativi e visto che noi non li usavamo chiedo spiegazioni… lui si inventa che erano li da tanto tempo ma io non gli ho creduto, cosi’ comincio a controllarlo su tutto, Intanto la bambina nasce e lui e’ sempre poco presente in casa, preso dagli impegni tra palestra e amici ma di un lavoro serio non se ne parla. Un mese e mezzo fa lo vado a cercare nel locale dove lavora ma non c’e’.. ovviamente quella sera cosa strana era in un altro posto. Gli faccio credere che sono tranquilla ma un giorno gli prendo il suo i pod e li’ scopro tutto. mai lavorato! il bastardo se ne andava a ballare e a farsi i cavoli suoi da mesi, addirittura scriveva ad amici di trovargli un locale dove far figurare anche solo per una serata che lui lavorava ed era disposto a farlo anche gratis perché diceva che la sua compagna cominciava ad insospettirsi. leggo di messaggi a donne con cui trescava, e di quanto fosse sicuro della sua bella vita con me ignara di tutto. Lo chiamo al cellulare e gli dico di rientrare a casa (era in palestra poverino) tiro fuori la valigia e ci butto dentro tutte le sue cose, lui entra e vede il macello che ho combinato e zitto continua a prendere le sue cose in giro per la casa. nel frattempo io ripenso a tutte le sue bugie, a quando incinta mi portarono in ospedale perché ho rischiato di perdere la bambina e lui dopo un po’ e’ andato via perché doveva lavorare…mi sale il veleno, lo prendo da una parte e gli do quattro cazzotti in faccia fatti bene (sono donna ma ho fatto anni di kung fu quindi li so tirare se serve) poi cerco di calmarmi ma niente… partono pure due calci alle palle ed uno in pancia, lo spingo verso la porta con lui in lacrime come una femminuccia. Lo so che non si alzano le mani ma ditemi voi se un’essere del genere non le meritava! Ora va in giro a raccontare che la sua ex lo ha cacciato per una piccola scappatella e che e’ una pazza violenta, una barbara incivile che l’ha segnato tanto. Io gli segnerei la faccia, bastardo verme. La figlia non la vuole vedere dice, io sono stata cattiva ed ora me ne devo occupare io da sola. Se Dio esiste quell’uomo e’ finito…

  107. comunque volevo dire a tutte quelle persone che sono state tradite e che non se la sentono di reagire per i figli, per gli anni di matrimonio, per paura… Reagite invece! la nostra dignita’ vale molto di piu’ di una persona che ci pugnala. Forse con il tempo le cose si sistemano per alcuni ma (e qui mi rivolgo soprattutto alle donne) non massacratevi accettando le corna!

  108. grazie Fuliggians, ammetto che e’ un po’ dura , da sola con una bambina di 4 mesi non e’ facile, pero’ alla fine ci si organizza, e poi anche il dolore puo’ durare mesi, forse di piu’ ma non e’ niente rispetto ad una vita passata con una persona che ti fa soffrire sempre, la vita (si spera) e’ lunga…e soprattutto…UNA SOLA!

  109. Ciao a tutti…allora so di non essere ben accetta tra i commenti di un articolo del genere, dal momento che ho tradito recentemente il mio ragazzo…lui è via in questi giorni ed a una festa mi sono lasciata un po troppo andare fino a farlo con un altro…io mi sento veramente in colpa e non so come fare a tenere a bada i rimorsi…comunque è stato solo un botta e via non una cosa duratura ma mi sento davvero in colpa…io non ho mai sofferto tradimenti seri solo una volta alcuni messaggi quindi non so come ci si sente ma vi prego non giudicate subito chi vi tradisce magari quando vi dicono che si sentono in colpa e che vogliono solo voi sono sinceri…siamo umani si può sbagliare (è l’unica scusa che mi è rimasta…)

  110. Ho letto tutte queste atroci storie di tradimenti e vendette, non capisco come fate a concentrarvi sul lavoro se avete questi impicci da sbrigare durante la vita, mi sono successe cose simili nelle mie due uniche relazioni della vita(33) e ho risolto in una maniera molto facile la questione: non mettersi insieme a nessuna e stare single per il resto della vita. Vedrete che cosi nessuno puo farvi del male, non dovrete piu occuparvi di questioni legate a gelosie ecc.
    In questo modo si evitano i problemi, perdite di tempo, arrabbiature, sms, litigi telefonate, pianti sulle spalle degli amici ecc e si puo dedicare il tempo e la concentrazione mentale alla realizzazione di se stessi, alla forma fisica e sopratutto al proprio lavoro.
    Facile no?

      • Non sarà eterno come dici tu, però dove sta il dialogo, la fiducia e il rispetto?
        L’amore non è eterno, però bisognerebbe anche avere rispetto per il prossimo perchè in queste cose ci vuole tatto e delicatezza: come fai a ferire così facilmente una persona che dici di aver amato infatti? Semplice, quello non era amore. Punto.

  111. Ciao a tutti…uno di questi giorni ho invitato degli amici a casa per svagarci un pò,e dopo qualche ora non trovo più il mio ragazzo. Vado in garage per prendere una cosa e trovo la mia migliore amica e lui mezzi nudi che facevano petting molto spinto. Lui è venuto da me tutto pentito e in lacrime e io ho fatto finta di perdonarlo. Per vendetta mi sto facendo a uno a uno i suoi migliori amici, che soddisfazione ripagarlo con la stessa moneta!

  112. Salve a tutti … finalmente un sito dove sfogare la propria delusione d’amore. Sposato da 11 anni e padre di un bimbo di 10 scopro lo scorso anno che mia moglie mi tradisce con un suo superiore. Lo scopro casualmente attraverso un messaggio esplicito sul cellulare. Ovviamente per il primo periodo lei ha negato il tutto, dicendo che era uno che ci provava. Aveva nascosto il suo numero di cell memorizzandolo sotto falso nome, usando quello di una sua amica. Poi ho notato che lo stesso numero lo aveva memorizzato sotto diversi nomi, sempre di amiche. Allora accortasi che ormai controllavo le chiamate ed i messaggi, ha iniziato a cancellarli. Inizialmente pensavo che avesse ragione. Una sera dopo un po di tempo, noto che aveva dimenticato il cellulare e incuriosito vado a vedere. Trovo un messaggio in uscita e mai partito, dove accennava al fatto che doveva cancellare i messaggi perché i la controllavo. A fatica fingo la normalità sia per non far soffrire mio figlio e sia perché dovevo agire con riserbo e segretezza. Su internet ho trovato il modo per scovare dal cellulare attraverso il computer gli sms cancellati. Lei fa il turno di notte a lavoro ed io con tutta calma posso scovare e leggere quanto ero riuscito a scaricarmi sul computer dal suo cellulare. terribile sorpresa … lessi quanto di piu doloroso potesse capitarmi da una donna che ho sempre e perdutamente amato. Da colei con cui mi ero sposato e da cui mai e poi mai mi sarei aspettato un gesto simile. Io fedele all’inverosimile, mai caduto nelel tentazioni che si erano presentate. M sono sentito un idiota, un fallito. Da poco avevo perso il lavoro e quindi stavo in uno stato esistenziale pietoso. Insomma quel che mi stava succedendo era il fuco su braci ardenti. Inoltre il mio pensiero andava all’anima innocente di mi figlio, lui ne avrebbe sofferto maggiormente. Non dormii la notte e non potevo nemmeno fare un eventuale bliz sul luogo dove lavorava perché ero solo con il bambino che dormiva nel lettone matrimoniale. Agitatissimo, piangevo e m disperavo a sapere le conseguenze di un suo abbandonare me e mio figlio. Lui l’angioletto che dormiva tranquillo. Mia moglie non stava facendo del male soltanto al sottoscritto (non me lo meritavo, ma dopo tanta sofferenza forse sarei riuscito a rifarmi una vita), ma al figlio, il cui nuovo amore stava facendo trascurare. L’egoismo, il suo egoismo a spese di chi gli voleva bene e l’aspettava al rientro con pranzo e cena pronta. Al mattino come sempre mio figlio va a scuola e dio aspetto il suo rientro (ero disoccupato). Gli mostro quanto avevo trovato dal suo cellulare. Sbianca, singhiozza, pensa a qualcosa di tragico, io non avevo intenzioni bellicosa ma cercavo soltanto sincerità e verità. Gli faccio presente che in gioco non vi era la mia felicità, ma quella del figlio. Lui ancora troppo piccolo per accettare queste cose. Lei piange, mi chiede perdono e mi giura di interrompere qualsiasi relazione. Gli do fiducia e resto a casa. Gli faccio presente che non andavo via soltanto per il bene del bambino. Oggi è più di un anno che è successo. Nel corso dell’anno trovavo dirado bigliettini con frasi e rebus da anagrammare. Io, purtroppo, anche se lei mi giura di non avere relazioni con il tizio, non mi fido più. Non credo più in nessuna delle sue promesse, delle sue verità. Troppa sofferenza mi ha dato tanta malizia. Sono ancora qui sempre per lo stesso motivo … mio figlio. Fingo normalità, ma dentro sono un vulcano in eruzione. Cerco vendetta ma … ho paura di mettermi al suo pari!

  113. Non credo che la vendetta funzionerà.
    Io non ho mai tradito nessuno, nè in amore ne in amicizia. Però mio padre sì, molte volte e in varie occasioni ha tradito mia madre (anche quando io ero piccola, solo che al tempo mia madre me l’ha nascosto per non farmi sentire il peso).
    Mio padre è sempre stato il tipico pater familias: ordina sempre e molto spesso, non perde tempo a umiliare e a dire che tutte le cose che facciamo sono inutili, mi dice che non faccio un caxxo (mi ha detto la stessa cosa, anche rimproverandomi, quando tornai a casa dopo aver lavorato 8 ore di fila), fa sparire i nostri oggetti (quando mia madre pianta un fiore nuovo, stranamente poi sparisce nel nulla con tanto di vaso), mi diffama (i suoi amici hanno una certa idea di me quando mi vedono), non aiuta niente a casa (non spazza nemmeno per terra ne lava i piatti) perchè dice che “lavora”. E spesso ci tiene a ricordarmi che “lui paga” e che io devo solo stare zitta. Nonostante ciò, che ci crediate o no, io l’ho sempre rispettato…non come padre perchè sembra che abbia sempre cercato di evitare questo suo ruolo con la scusa del “lavoro”, ma pensavo che veramente fosse un lavoratore onesto, ecc. ecc. Ma poi mi è caduto un mito: non solo so che spesso salta lavoro per andare in giro a farsi gli stracaxxi suoi-pure al bar con amici l’hanno fregato (visto che è dipendente statale, a conti fatti, è il tipico esemplare di “lavoratore” che timbra il biglietto e poi va in giro a farsi i caxxi suoi. Poi torna a casa e sembra che si sia stato a lavorare. Lo dimostrano anche i clienti -sia disperati che incazzati- che spesso telefonano a casa nostra perchè lo cercano e non lo trovano dove dovrebbe essere, e i testimoni oculari che lo vedono in giro al bar o al mercato quando invece dovrebbe essere in ufficio). Nonostante ciò, pensavo fosse fedele a mia madre e quindi dicevo che non è proprio da buttare, visto che al giorno d’oggi è raro trovare UOMINI FEDELI, E SOPRATTUTTO LEALI E ONESTI, INSOMMA QUELLO CHE PER ME è IL “VERO UOMO”.
    nel 2012 ho scoperto io stessa che mio padre tradiva mia madre. Da quel momento, non solo mi è caduto un mito definitivamente, ma la mia vita di “figlia” è andata a rotoli. Poi mia madre mi ha detto che l’ha sempre fatto, anche quasndo ero piccola, solo che me lo nascose per non farmi stare male (i bambini sono molto sensibili riguardo queste cose). Un po’ ha ragione, ma anche mi dispiace perchè lei ha sofferto praticamente in silenzio perchè nessuno le credeva, mi ha detto, e al tempo non c’erano prove come quelle che puoi avere adesso (tipo con internet). L’amante, una vecchia tutta in tiro, single e piena di vestitini firmati (roba che nemmeno mio padre potrebbe permettersi), non appena gli ho scoperti (lei si era nascosta da qualche parte in ufficio e poi è uscita fuori), ha avuto la faccia tosta di venirmi davanti e di dirmi “non hai prove”, con mio padre che acconsentiva (pure stava dalla sua parte e non mia… ._.). Avrebbe fatto bella figura se se ne fosse andata in silenzio. Non vi dico tutte le altre cose stupide e ignoranti che mi ha detto dopo.
    Non solo, io padre ha cominciato a dire a mia sorella che sono allucinata e pazza (mia sorella studia lontano da casa nostra e non vive qui: parlano solo via Internet e telefono), che lo “diffamo” (che lui mi dice che non è vero che ha l’amante, nonostante le prove sia virtuali che reali che ho) dicendo che ha l’amante (che è vero, ma mia sorella non ci crede…ma del resto parla quasi solo con lui, a me mi telefona sì e no 1 o 2 volte ogni 3 mesi-se va bene, da quando son successi questi casini). Oltre a dire che non faccio niente, che non lavoro, e le solite belle cose.
    Senza contare che con mia madre non ci parla da un anno, quindi mi chiedo cosa le abbia detto mio padre. ^^

    Non solo questo poi, ho notato che a casa si comporta di merda-umilia e ordina, con lui non puoi sperare di fare discorsi (per dirvi che non si ricordava nemmeno l’università in cui mi sono laureata, quindi fate un po’ voi i calcoli), mentre fuori fa tutto il gentile e il magnanimo, quindi i suoi amici gli credono e spesso-e volentieri- non perdono tempo a leccargli il culo, anche quelli che sanno com’è. Questa è la realtà: io penso che se certa feccia non avrebbe tanta “sicurezza” se non avesse questo genere di supporto: tipo amici che gli danno ragione e quant’altro.

    A, altro appunto: mio padre ha comprato amia sorella un iphone di nuova generazione, quando era appena uscito (mi pare il 5, ma ora non ricordo molto perchè non la vedo quasi mai)-infatti lo sta pagando a rate- mentre io in vita mia ho preso 3 cell solo: non proprio “fighi come l’iphone”, ma comunque decenti e, soprattutto, nessuno me li ha mai regalati. MAI. Sempre comprati con i soldi che IO- che non faccio un cazzo (secondo le convinzioni di mio padre), mi sono guadagnata.

    La mia storia è questa, che anche io tengo nascoste molte cose a mio padre, visto che lui-spesso e volentieri- è in grado di trasformare in cosanegativa anche i miei successi e traguardi raggiunti dopo enormi sforzi.
    Io ora sto lavorando in segreto per via telematica con un’azienda straniera e, se questo progetto va in porto, è molto probabile che mi trasferisca all’estero.L’italia,, Paese di persone disoneste e di traditori per eccellenza non mi ha nemmeno mai cagata. Qui c’è una mentalità che fa veramente cagare e non mi sorprendo che ci sia crisi. lacrisi è anche causata dalla mancanza di valori e mio padre (e faccio fatica a chiamarlo così) ne è un esempio.
    Molte persone, quando dicono che sono all’antica perchè credono nei veri valori che magari avevano i nostri nonni (grandi guerrieri, lavoratori, fedeli e leali…non adulteri, mezzeseghe in tiro enullafacenti come si vede in giro adesso), ho notato che è come se si vergognassero di dirlo. Mentre noto, con enorme dispiacere, che chi tradisce e tratta male gli altri si comporta come un dio e terra e viene osannato come tale.
    Io sono orgogliosa di avere i valori di un tempo, insegnati da mia madre e dai miei nonni, e questi mi porteranno lontano.
    Gli infedeli per me, valgono meno di zero perchè mancano di rispetto agli altri e prima di tutto a se stessi.

  114. Scusate per il lungo sfogo, ma dovevo dirlo a qualcuno. Anche io, purtroppo, sto in silenzio prchè nessuno capirebbe quello che provo. Ieri abbiamo fatto l’ennesima litigata solo perchè mi sono offerta io di fare un lavoro al posto- lui è vecchio e non ce la fa- e lui mi risponde ridendo (ghignando) e dicendo che sono cicciona (peso 60 kg e sono alta 1,68… -_-), che non faccio un cazzo, che mi devo trovare il ragazzo. Dopo avermi detto queste cose, si è chiuso nella sua stanza (chiudendomi la porta in faccia mentre gli parlavo) ed è stato su FB e su siti porno per 3 ore (non sto esagerando, è stato veramente su Internet per 3 ore per fare delle cazzate: secondo voi, uno che lavora veramente coem dice lui, fa questa vita qui di sera??). Succede molto spesso, non è la prima volta…solo che, sapete com’è, no? A voi piacerebbe che un padre vi trattasse cos? Ha un’amante arrogante e ignorante, che pure si permette di rispondere a me quando becco i loro intrallazzi, che umilia me, mia madre e l’altra mia sorella a casa, falso, bugiardo, che ha distrutto i rapporti quasi di grande amicizia che avevo con un altra mia sorella, che sparla dinoi a tutti…è un traditore sleale a tutto tondo insomma.
    Come fa la gente e la società a giustificare questi atteggiamenti ancora??? INCREDIBILE.
    Mi chiedo se veramente ama quella baldracca in tiro, visto che si comporta come uno che odia il mondo intero, falso fino al midollo..pensavo che “avere le farfalle nello stomaco” rendesse le cose migliori. A me sembra uno dei tanti vecchi in crisi non solo fisica, ma che ha anche bisogno di uno psichiatra perchè stare con lui, sopportare ogni giorno le sue vessaizoni è veramente insostenibile.
    A vedere queste scene mi fa male al cuore perchè io per anni ho pensato che fosse un certo tipo di persona, mentre ora è venuto a galla tutto.
    Ditemi voi: un “uomo” (parola grossa, ma vabbè) come fa a giocarsi tutta la vita e a ridursi così per una baldracca fallita che gliela fa solo nasare? Come fanno ad essere socialmente accettate queste cose? E’ giusto che gli uomini distruggano famiglie per andare a “passere”?
    Cioè, allora non sono uomini: sono bestie.
    Io posso “capire” che l’uomo ha bisogno di “scopare”, però mi pare che sia dotato anche di una certa “razionalità”…sennò, se gli istinti prevalgono sulla ragione, allora perchè non va a vivere nelle caverne come facevano i primitivi o le bestie?
    Che poi non vorrei offendere i poveri animali: almeno loro non sono sempre in calore e vedono dei propri figli.

    • il tuo racconto dà molto a cui pensare. Prima di tutto ci dimostra una volta ancora che il tradimento non impatta solo sul tradito, ma su tutti quelli che vi stanno intorno.
      Tristemente il tradimento è spesso figlio di una assoluta incomprensione del mare che si fa. Arriva da una profonda incapacità di guardare un attimo oltre se stessi. Tuo padre probabilmente non ci vede niente di male nel suo modo di comportarsi, direi addirittura, modo di essere.
      E’ sempre stato cieco e egoista, tanto da fare differenze tra i figli (cosa che un genitore non dovrebbe mai fare).
      Altra questione, altrettanto triste, è come le persone che ci stanno intorno reputano il tradimento una cosa normale (e le statistiche ci dicono che è forse la cosa più comune in un rapporto).
      Ora, da parte mia, credo che se non si è in grado di mantenere un’impegno, quello che tu chiami la razionalità che dovrebbe sopperire i nostri istinti animali, allora che una persona non ci provi nemmeno, cerchi rapporti liberi, non legami. Al giorno d’oggi ci sono tante possibilità e la nostra società non colpevolizza più chi esce dal matrimonio o preferisce mantenersi single a vita.
      Quindi il tradire risulta essere un comportamento ancora più meschino. Proprio perchè non necessario.
      Ora, al padre si danno sempre tante attenuanti, si cerca in esso sempre il buono, ma in effetti da quel che racconti mi pare evidente che tuo padre sia il prototipo di un uomo dalla mentalità veramente vecchia, di dinosauri che spero vadano sempre più velocemente ad estinguersi.
      La cosa peggiore è che essi non si rendono conto della pochezza di spirito che hanno. Non si pongono il problema. Negano l’ovvio perchè così dovrebbero ammettere di essere diversi da quelli che appaiono dinanzi agli amici. Rovinano i rapporti senza remore. Per cosa poi?

    • Ti prego, non generalizzare perché non tutti gli uomini sono così. Io non ho mai tradito e l’onestà per me è fondamentale, eppure sono stato tradito da una mia ex.
      Ho scoperto per puro caso che scambiava messaggi smielati con un suo ex e ho il forte dubbio che il loro rapporto andasse oltre gli sms.
      Quando ne parlai con lei, si mise a piangere, disse di aver sbagliato, di essere disposta a tutto per riconquistare la mia fiducia… salvo, poi, iniziare a lamentarsi dopo una settimana della mia mancanza di fiducia.
      Pretendeva che mi buttassi tutto alle spalle nel giro di poco tempo, come non fosse successo nulla.
      Ovviamente la storia con lei è finita di lì a breve, ma ha avuto la faccia tosta di continuare a perseguitarmi con sms.

      Con questo voglio solo dire che tutti possono tradire, uomini e donne. E ascoltando le storie di amici/amiche, roba da strapparsi i capelli, ho rinunciato a cercare “l’anima gemella”, perché sono profondamente demoralizzato.

      Se posso permettermi, la tua storia sembra molto simile a quella di un mio amico che non passa giorno in cui non si lamenta della moglie e del fatto che “dopo anni che il buco è lo stesso, uno si stanca”.
      “E che ti sei sposato a fare?” gli rispondo sempre io. La sua risposta? “Eeeeeh, davvero!”.

      • Non sono una di quelle che pensa che solo gli uomini sono così, piuttosto penso che per fare certe cose bisogna essere “in due”: uno/una che fa le avance e l’altro/a che acconsente. Semplice. Quindi non è stronzo uno solo dei due, ma entrambi.
        Quindi non faccio di tutta l’erba un fascio, solo che nel mio “ambiente”, sembra che queste cose siano socialmente “accettate”. Anzi, una volta che mi lamentavo di come si è comportato mio padre, mi hanno pure detto: “è colpa di tua madre che non gliela dà”. Come se fosse normale che succeda. PAZZESCO. Queste parole mi sono state dette così, sul serio. Intanto non sopporto che si manchi di rispetto a mia madre e odio che si parli di lei come se dovesse essere un oggetto sempre a disposizione per le voglie dell’altro…non per dire poi, ma non vuol dire un cazzo tutto ciò. Questo non giustifica il tradimento, anche perchè mio padre la tradiva anche quando erano ancora attivi da quel lato, quindi mi chiedo… chi è stato l’idiota a inventare una “teoria” simile??? Sembra che tutti si sentano in dovere di usare questa teoria per autogiustificarsi poi.
        ma…E IL DIALOGO? Se c’è qualcosa che non va, in coppia si parla no? Oppure, al primo problema ci si prende e si vanno a cercare altri completi sconosciuti?? Comodo no? Meglio così invece di fermarsia riflettere: “cosa ne pensa l’altro? Cosa perdo se faccio così? Parliamone.”
        Queste sono domande che un vero egoista non si farà MAI. Quindi “tanti auguri” anche all’amante, che magari si crede un figo, mentre poi a lui capiterà la stessa cosa. E gli starà bene.
        Ovviamente è proprio questo il problema fondamentale: non esiste il dialogo.
        Con mio padre non ho mai fatto un discorso perchè lui non si è mai interessato di ascoltare nessuno a casa mia, si è sempre fatto i cazzi suoi. Sempre.

  115. Scherzavo ..ma quando mai 1 servono molti soldi / tempo / voglia/ e molta cattiveria accumulata..allora dopo che ci si è lasciati aspetti che si innamori di qualcuno/a quando ne sei certo/a lo pedini e scopritutte le abitudini del partner dove va con chi va .. allora se è un uomo è più facile perchè resiste meno ..paghi una persona per sedurre il partner una escort magari , deve essere bella e una brava attrice perchè deve recitare e ci deve provare in tutti i modi prima o poi cederà perlomeno si spera .. sopratutto se gli si da la certezza che niente si verrà mai a sapere.. una volta che la persona è disposta all’atto sessuale si piazza una piccola camera nascosta di quelle da 10 euro da ebay e si filma tutto ..poi si va dalla persona e si mostra il filmato e da buoni excornuti si augura buona serata al nuovo/a collega ..per una donna è più difficile deve essere l’ uomo molto bello e carismatico che finga di avere un lavoro e una posizione sociale che possa far gola a una donna .ma anche uno passionale che si proponga come un possibile amante ..una persona elegante.e ovviamente si devono creare le circostanze deve essere un lavoro pensato per bene il tempo c’è tanto il traditore si deve reinnamorare e questo comporta tempo se siete certi che lo è allora è il momento giusto per attuare il piano .penso che sinceramente sia da psicopatici però è l’unica cosa che veramente ripagherebbe altro che il perdono ..quello fa bene solo al traditore o traditrice , perchè gli si tolgono i sensi di colpa (sempre se li ha) tu magari al momento te li togli ma poi il dolore torna la ferita sanguinerà comunque per molto tempo..invece così viene ripagato con la stessa moneta . la cosa più bella è l’espressione del volto quando vede il filmato ..se sei proprio bastardo/a mostri il filmato anche ad amici e amiche o parenti ..oppure se hai paura di ripercussioni legali .. lo spedisci anonimamente a lei lui e a tutte le persone che il traditore sapendo di averlo visto possa trarne sconforto..e una vendetta molto elaborata e complessa ma chi riesce ad attuarla e portarla al termine .gode.

  116. .. sono passati 4 anni da quando, scoperta, l’ho cacciata di casa… per un periodo discretamente lungo la rabbia, il dolore e il desiderio di vendetta si alternavano in modo continuo alimentando un malessere difficile da descrivere.
    I sensi di colpa mi stavano per divorare per tutte le responsabilità che lei mi attribuiva e che non pensavo di avere e per le cose che ingenuamente non avevo capito, per i segnali che non ero stato in grado di interpretare (poi non capisco bene perchè io parlavo direttamente lei mandava solo segnali bhà!)
    Se pensate che siamo stati insieme per 15 anni di cui 8 di convivenza alla fine della quale ci siamo sposati… con suo grande desiderio: sembrava bellissimo ma dopo pochi mesi scoprii che aveva una relazione col suo capo anche egli sposato e traditore seriale.
    La ferita che mi è rimasta non credo si rimarginerà più, credevo che il nostro rapporto fosse basato su lealtà, rispetto e fiducia, cose che ho rispettato solo io … a quanto pare.
    Non so come trasmettervi la sensazione che ho provato leggendo le email e gli sms che si scambiavano:la maggior parte denigratorie nei miei confornti.
    Pensate che nell’ultimo anno spesi molto tempo nel cercare una cura ad una malattia molto difficile da curare, ero spesso davanti al pc per contattare medici e cercare notizie confortanti…. si è vero ho trascurato il rapporto … ma ero praticamente solo nella mia sofferenza senza ricevere una sola parola di conforto o una attenzione sincera da parte sua.
    Leggendo i messaggi che, lei, inviava al suo amante, provavo un tale senso di disgusto da arrivare a vomitare; per esempio,uno di questi riportava la frase: “… ho lasciato il cretino a crogiolarsi nella sua malattia….” il cretino in questione ero io.
    Come vi sareste sentiti, al mio posto?
    Si le cose possono finire , nulla è eterno… ma rispetto e lealtà sono una altra cosa. Tradendo si disintegra tutto quello che di buono c’è stato, anche l’affetto che col tempo è maturato.
    Ora non credo alla vendetta, se sei una persona leale, compiere tale azione, probabilmente ti farebbe stare comunque male…..allora meglio continuare a percorrere la propria strada….. sarà il tempo che deciderà quando, se e cosa prendere e dare.. ma questo a noi non deve iinteressare perchè saremo già avanti.

  117. condivido ciò che ha scritto Tomemachine., per lo meno sembra la mia storia.
    Ho provato a vendicarmi, ma non mi ha dato molta soddisfazione farlo, anzi ho fatto del male ad un’altra persona. Se mia moglie raggiungerà un minimo di consapevolezza allora si sentitrà quello che è, ossia una merda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...